NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 24 LUGLIO 2009

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia. Buona lettura.


PIOMBINO: TUTTI ALLA “COOMERATA” AL CAMPO DI RUGBY

Si terrà venerdì 24 luglio 2009, presso i locali del campo di rugby “G. Venturelli” di Piombino, la prima edizione della “Coomerata”, festa di sport e musica. L’evento, patrocinato dal Comune di Piombino, inizierà alle ore 18,30 e si chiuderà alle 24. Piatti forti della serata il torneo rionale di Touch Rugby e, a seguire, una ricca “Apericena” a base di birra e sangria.

Primo appuntamento della festa il torneo di Touch Rugby con inizio previsto per le ore 18,30: in campo scenderanno le squadre dei rioni che compongono la nostra città e i suoi dintorni, formate da rugbisti professionisti e non! Nota di colore: è prevista anche la partecipazione di una compagine tutta al femminile che cercherà di farsi valere e di dimostrare che il rugby non è uno sport per soli uomini.

Terminato il torneo sarà il momento dell’ “Apericena”: gli organizzatori forniranno a tutti i presenti, rugbisti e non, un ricco assortimento di portate, tutte rigorosamente annaffiate con ottime birre e gustosa sangria. Tutta la serata sarà accompagnata da musica dal vivo e da giochi e concorsi organizzati dallo staff.

Chiunque abbia voglia di mettersi in gioco e partecipare al torneo o semplicemente godersi una serata di festa è invitato ad un evento che è pronto a diventare un appuntamento fisso dell’estate Piombinese. Per info e prevendite contattare i seguenti numeri: 392/9650601 e 333/835362


LA MUSICA DI PIETRO MASCAGNI A SASSETTA

SASSETTA. Saranno le arie delle grandi protagoniste femminili del teatro di Pietro Mascagni ad animare i centro antico di Sassetta sabato 25 luglio alle 21.30. Lo spettacolo multimediale, a ingresso assolutamente gratuito, s’intitola “Profili di Donna” ed è stato organizzato dal Comitato Festeggiamenti Sassetano, in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni e la Camera di Commercio di Livorno.

Il concerto si sviluppa su arie e duetti tratti dalle opere del famoso compositore livornese (interpreti: Maria Billeri – Soprano – Stefano La Colla – Tenore – Anna Cognetta – pianoforte) ed è arricchito dalla voce recitante di Fabrizio Brandi e dalle proiezioni video a cura di Francesco Pacini.
La ricercatezza e l’intensità dello spettacolo saranno incorniciate dalle bellezze di Sassetta che, ancora una volta, fornirà uno scenario naturale fatto di boschi incontaminati e palazzi antichi.

Profili di Donna è un viaggio all’interno della produzione operistica di Pietro Mascagni, all’insegna della tematica amorosa e della centralità della figura femminile, e si snoda su un repertorio che spazia dalla popolarissima Cavalleria Rusticana all’esotica Iris passando attraverso titoli di più rara esecuzione come Silvano, Amica; Lodoletta e Il piccolo Marat. Per maggiori informazioni: www.goldoniteatro.it.


LA MUSICA ALL’APERTO PIACE AI VENTURINESI

Il passaparola di chi ha apprezzato il primo saggio estivo degli allievi della scuola di musica della Filarmonica Mascagni ha funzionato e così il secondo saggio del 22 luglio, abbinato a “I mercoledì di Venturina” organizzati dal Centro Commerciale Naturale in collaborazione con la Confesercenti del Tirreno e il Comune di Campiglia, ha visto ancora più pubblico concentrarsi nella Zona Blu.

In questa occasione si sono esibiti in circa 20 brani di musica d’insieme che hanno spaziato tra i vari generi musicali allievi, insegnanti, collaboratori e il direttore della scuola, Carmelo Santalucia.

Gli allievi: Erica Alberini, Viola Balestri, Federico Carducci, Lorenzo Carducci, Leonardo Carletti, Marco Casalini, Rachele Cecchi, Nicolò Didia, Noemi Fabriani, Riccardo Fulcheris, Stefano Giuggioli, Alice Lazzeri, Matteo Lazzerini, Chiara Milli, Olivier Mannari, Ubaldo Milli, Giorgia Muti, Gianpaolo Pellegrini, Federico Pistolesi, Viola Ragonese, Elisabetta Rodino Toscano, Lorenzo Roselli, Noemi Sirigu, Giulia Spanu, Benedetta Taccola, Sirio Ticciati,
Insegnanti e musicisti collaboratori: Antonio Balestri, Ermindo Bottai, Elisabetta Caglieri, Nataliya Kozina, Michele Mancusi, Daniele Pistocchi, Donatella Salvestrini, Carmelo Santalucia, Andrea Sarri, Alessandro Spanu.

L’orchestra della Filarmonica Mascagni diretta da Andrea Lupi si potrà invece ascoltare domenica 26 luglio in concerto a Sassofortino.


SAN VINCENZO COMUNE RICICLONE E BANDIERA BLU 2009

Con il 49,8% di raccolta differenziata San Vincenzo è il secondo comune della Provincia di Livorno dopo Castagneto Carducci nella classifica dei comuni più ricicloni d’Italia. Una percentuale che ha valso al Comune anche quest’anno il premio Comune Riciclone che Legambiente assegna ogni anno ai comuni italiani con le percentuali più alte di raccolta differenziata dei rifiuti.

“Un riconoscimento importante dell’impegno che abbiamo messo in questi anni in campo ambientale” sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di San Vincenzo Elisa Cecchini. “Solo nel 2004 la percentuale di raccolta differenziata a San Vincenzo non arrivava al 35%. Dopo cinque anni siamo al 50%. Un risultato frutto degli investimenti fatti dal Comune insieme ad ASIU per potenziare le postazioni di raccolta differenziata, estendendola anche a materiali che prima non si raccoglievano, e sensibilizzando i cittadini sull’argomento, ma anche dell’impegno quotidiano dei singoli cittadini e degli operatori economici.

Il nostro impegno però prosegue” continua l’assessore “con l’obiettivo di migliorarci ancora in particolare nelle performance estive e nel potenziamento del servizio. In questo senso stiamo lavorando per attivare in alcune zone del paese in via sperimentale il servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta.”

Intanto domenica 26 alle 20 alla Torre di San Vincenzo l’assessore Cecchini e il sindaco Biagi riceveranno dalle mani del rappresentante della FEE la quarta Bandiera Blu consecutiva. Alla cerimonia di consegna della Bandiera Blu seguirà intorno alle 22 il concerto gratuito di Daniele Silvestri sul Porto di San Vincenzo.


NUOVI FINANZIAMENTI PER LA PESCA MARITTIMA. RIUNITO IN PROVINCIA IL TAVOLO BLU

Promuovere un sistema integrato fra le attività economiche legate alla pesca marittima, all’agricoltura e alla viticoltura, capace di valorizzare, anche in chiave turistica, il nostro territorio e i suoi prodotti. Sono queste le linee d’intervento che l’assessore provinciale alla pesca, Paolo Pacini, ha proposto alla discussione del Tavolo Blu, convocato a Palazzo Granducale.

All’incontro, promosso da Pacini per avviare un primo confronto sui problemi del settore hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni di categoria della pesca (Federcoopesca, Federpesca, Legapesca, Cibm, Api), che hanno posto all’attenzione la situazione di crisi del comparto, e della Capitaneria di Porto.
Nell’incontro è stato anche illustrato un primo bilancio dei finanziamenti del fondo regionale 2007/2010 erogati attraverso i Piani provinciali della pesca. I presenti, hanno infine, concordato le priorità di intervento su cui far confluire le risorse del bando provinciale 2009, la cui uscita è prevista a settembre, che mette a disposizione circa 1 milione e 336 mila euro.

I finanziamenti saranno destinati, in particolare, a progetti per lo sviluppo di attività, quali: acquacoltura (371.511 euro), per interventi di ammodernamento e integrazione della filiera (produzione, trasformazione e vendita); porti di pesca (526.582 euro), per la sistemazione delle aree riservate alla pesca professionale (ormeggio, sbarco, riparo attrezzi, stoccaggio e vendita del pescato); tracciabilità dei prodotti (60.375 euro) per l’acquisto e l’installazione delle attrezzature finalizzate all’etichettatura dei prodotti a bordo dei pescherecci, l’archiviazione delle informazioni, la lettura dei dati sull’etichetta da parte degli operatori della filiera; pescaturismo (100.750 euro) per l’adeguamento delle imbarcazioni e delle attrezzature, l’acquisto di natanti e barche d’appoggio finalizzati alla sicurezza ed al trasporto dei turisti; ittiturismo (160.000 euro) per l’adeguamento delle strutture e, in particolare, la sistemazione dei locali per l’ospitalità e la ristorazione dei turisti. Saranno finanziati, inoltre, interventi per l’assistenza tecnica (79.746 euro) e la formazione professionale degli addetti (37.068 euro).


PIOMBINO: ARCHEOLOGIA NARRANTE 2009 «Il DIO: APOLLO»

domenica 26 luglio, ore 18.30 per il ciclo “Astronomia e mito”, Un’iniziativa del Museo Archeologico di Firenze e di Fondazione Toscana Spettacolo invita a PIOMBINO presso Parco archeologico di Baratti e Populonia con letture agite e interpretate da Marcello Bartoli, Valentina Banci, Lino Spadaro
Coordinate da Marina Cavalli – docente di letteratura greca e letteratura teatrale della Grecia Antica all’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Lettere.
interventi musicali di Franco Piersanti.

La narrazione: Apollo, il dio della luce, della conoscenza, della musica, ma anche il dio crudele, il dio della peste, che uccide da lontano, il dio del dubbio, che “non rivela, non nasconde, ma allude”. Da Omero alla Yourcenar, il percorso poetico che va alla ricerca della natura sfuggente del reale, che è complesso e controverso. Perché anche il dio della razionalità ha il suo “doppio”: è Dioniso, il dio della follia, della trasgressiva assenza di regole, che del fratello non è l’antagonista, ma solo l’aspetto segreto e complementare.

Letture tratte da: Iliade, Inno omerico ad Apollo, Inno omerico a Dioniso, la nascita della tragedia (Nietszche), Alcyone, L’oleandro (D’Annunzio), Il mistero di Alcesti (Yourcenar)


VENTURINA: SFILATA CANINA PER TUTTI I FIDO

L’Associazione Amici del Cane e del Gatto Val di Cornia presieduta da Albano Lessi in collaborazione con il Comune di Campiglia organizza per sabato 25 luglio nella Zona Blu di Venturina una Sfilata Canina aperta a tutti i cani di razza e meticci. Per tutti ci saranno simpatici omaggi.

Il programma avrà inizio dalle 20.00 per l’iscrizione (6 euro per ciascun cane) che sarà aperta fino alle 21.30. Alle 22.00 comincerà la sfilata degli amici a quattro zampe e a tutti i cani partecipanti verrà assegnato un ricordo della serata. Successivamente saranno sorteggiati alcuni nomi di cani partecipanti alla sfilata, a ciascuno dei quali sarà consegnato un premio offerto dall’Associazione organizzatrice. Il ricavato sarà utilizzato per il mantenimento delle colonie feline del Comune di Campiglia Marittima.


UN VIAGGIO ATTRAVERSO LE COLLINE METALLIFERE

Nell’ambito del programma estivo del comune di Campiglia l’associazione Il Mosaico organizza per venerdì 24 luglio alle 21.15 una serata dedicata alle Colline Metallifere nella cornice del largo Sbarretti a Venturina.

“Un viaggio attraverso le Colline metallifere” è il titolo dell’iniziativa che prevede la proiezione delle immagini più belle e significative, commentate dal vivo dal cultore di storia locale Gianfranco Benedettini, riguardanti paesaggi e centro storici quali Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Gavorrano, Scarlino, Montieri, Larderello, Lago Boracifero.

Dopo questo appuntamento il Mosaico propone altre due serate, il 6 agosto con la musica blues dal vivo di Nik Becattini e le Nikettes, e il 14 agosto la proiezione di immagini commentate “Viaggio tra i monumenti storici di Campiglia”. Entrambe le iniziative nella Zona Blu di Venturna alle 21.00.


PIOMBINO: REGOLE PER STARE IN SPIAGGIA CON IL CANE

Anche quest’anno il Comune di Piombino ha predisposto un’ordinanza con la quale individua le spiagge destinate ad accogliere animali d’affezione.

Queste sono: la spiaggia denominata “sotto i Macelli Pubblici”, la spiaggia “Sotto Bernardini” nell’area non interessata dal divieto di accesso dovuto all’instabilità geologica della scarpata sovrastante, Spiaggia Lunga, il tratto di litorale compreso tra le strutture del porto ENEL di Torre del Sale fino all’inizio delle aree in concessione sul lato ovest del fosso Acqua Viva, la spiaggia di Baratti nel tratto sinistro compreso tra la Chiesta di S.Cerbone e lo scivolo di alaggio in concessione al Comune di Piombino.

L’ufficio Diritti degli animali del Comune ricorda comunque che, anche in queste spiagge, è necessario il rispetto di determinate regole fondamentali, per evitare disagi o disturbi alla libera fruizione della spiaggia.

In particolare gli accompagnatori dovranno munirsi di idonea attrezzatura per la raccolta delle deiezioni e dovranno condurre e tenere il cane al guinzaglio. E’ vietato condurre o far permanere in acqua e sugli arenili qualsiasi animale anche se munito di regolare museruola e/o guinzaglio al di fuori delle spiagge sopra elencate.

Esclusi dal divieto i cani guida per i non vedenti e, previa autorizzazione, i cani brevettati da salvataggio al guinzaglio. Si ricorda infine che l’accesso alle spiagge per cani è consentito attraverso la sentieristica esterna, oppure anche dalla battigia, avendo cura di tenere il cane in braccio.


LIBRI DI SCUOLA IN COMODATO GRATUITO ALL’ISIS “EINAUDI-CECCHERELLI”

Grazie ad un progetto del Circondario della Val di Cornia e del Comune di Piombino, finanziato dalla Regione per 10mila euro, all’avvio del nuovo anno scolastico le famiglie degli studenti dell’Isis “Einaudi-Ceccherelli” avranno la possibilità di non acquistare i libri di testo.

I ragazzi potranno riceverli in comodato gratuito direttamente dalla scuola e senza alcun anticipo in denaro da parte delle famiglie. Al termine dell’anno scolastico i testi dovranno essere riconsegnati, in modo da poter essere riutilizzati da altri studenti.

Tra le spese per lo studio, l’acquisto dei libri è quella che incide maggiormente. Con questo progetto, che viene attivato in via sperimentale anche in altre realtà toscane, come nelle province di Grosseto, Pisa, Prato, Pistoia, Lucca, Firenze, Arezzo e nell’area del Circondario empolese, il Circondario della Val di Cornia ed il Comune di Piombino, in questi tempi di crisi, intendono dare un aiuto concreto alle famiglie ed incentivare il diritto all’istruzione di centinaia di ragazzi.

Il progetto interessa i nuclei familiari che hanno un ISEE non superiore ai 13.500 euro, ma hanno comunque potuto presentare richiesta anche le famiglie che superano questo limite di reddito, in modo da accontentare, per quanto sarà possibile, un maggior numero di richieste.

Tra le scuole superiori locali, l’istituto che ha aderito al progetto è stato l’Isis “Einaudi-Ceccherelli: la scuola di viale Michelangelo, nel corso delle prossime settimane, riceverà il 65% del contributo regionale pari a 6mila 500 euro. Il costo complessivo del progetto sperimentale di comodato gratuito è pari a 15mila 600 euro.


«L’OMBRA DI POPLUNA» NEL PARCO ARCHEOLOGICO DI BARATTI

Un gioco di specchi, le ombre della sera e la magia dei riflessi di luce delle torce sono gli ingredienti per “L’ombra di Popluna”, suggestiva narrazione archeologica in programma sabato 25 luglio, a partire dalle ore 21 (e a seguire alle 22), presso il Parco archeologico di Baratti e Populonia.

Sotto il cielo degli Etruschi, sulle ali della fantasia, un viaggio nel tempo guidati dall’attore Federico Guerri alla scoperta delle molte facce di Populonia, l’unica città etrusca affacciata sul mare.

Tra storia e mito un racconto che si dipana tra le architetture della necropoli di San Cerbone, perché sebbene esistono una città dei vivi e una città dei morti l’una è lo specchio o l’ombra dell’altra. Entrambe, infatti, sono capaci di restituire la storia di una civiltà, le sue usanze, il suo modo di essere. E così come un buon geografo sta in pianura per disegnare la montagna e sale sulla cima del monte per creare la mappa del territorio sottostante, anche per conoscere la Popolunia dei vivi si deve scendere nella sua necropoli. Una passeggiata storica, seguendo il filo di un racconto in grado di catturare anche l’attenzione dei bambini, attraverso le principali tombe etrusche monumentali della necropoli.

L’iniziativa in occasione della nona edizione della rassegna “Le notti dell’Archeologia”, promossa dalla Regione Toscana. Un ricco cartellone organizzato in collaborazione da Parchi Val di Cornia, Comune di Piombino e Associazione Archeologica Piombinese. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0565226445.

Dove e quando: sabato 25 luglio a partire dalle ore 21 e a seguire alle 22, presso il Parco archeologico di Baratti e Popolunia. Ingresso 9 euro, ridotto 6 euro per bambini da 6 a 14 anni e over 65. Gratuito per i bambini sotto i 6 anni. Prenotazione consigliata, telefonando allo 0565226445.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.7.2009. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 11 ore, 13 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it