PRESENTATA LA SECONDA EDIZIONE DE “IL LESSICO DELLA TALASSA”

Salivoli – Giovedì 9 Luglio lo scrittore e nostro collaboratore, Emilio Guardavilla, ha presentato nella cornice del porticciolo di Salivoli, la sua fatica letteraria “Il Lessico della Talassa”, giunto alla sua seconda edizione. Con la partecipazione del professor Fabio Canessa, ed accompagnato da un gradevole sottofondo musicale, l’autore ci ha svelato i segreti del suo libro e le curiosità legate alla sua nascita.

Il libro è composto da una serie di strafalcioni linguistici che il nostro collega ha raccolto durante una vita passata sulle navi. “Una cava di cazzate” come lo definisce scherzosamente il professor Canessa, nato quasi per caso grazie ad un taccuino e alla voglia di raccontare ed annotare tutti quei disturbi della comunicazione che nascono da congiuntivi sbagliati, “orrori” linguistici e frasi prive di struttura logica.

L’opera con le sue battute e con i suoi proverbi “storpiati” è quindi un libricino divertente caratterizzato da un lessico “strano”, una certa ignorantità, che l’autore affronta con tono ironico e allo stesso tempo affettuoso. Questo lavoro infatti non vuole essere una denuncia ma una semplice constatazione di fatti: spesso tutti soffriamo di mal di mare, ci ritroviamo spaesati, poco lucidi e con un cervello che a volte va in tilt. L’autore ci rivela poi il suo affetto particolare per il quinto capitolo, che raccoglie le frasi dei passeggeri, ulteriore dimostrazione di come “il mal di mare” non colpisca solo chi sulle navi vive o lavora.

Come ci dice Fabio Canessa, il testo diventa un libro di narrativa grazie all’introduzione di Guardavilla, che lega sapientemente le mille frasi contenute e si guadagna meritatamente il “Premio Letterario Internazionale Città di Cava de’ Tirreni 2009″.
Si prevede la nascita de “Il lessico della Talassa-Volume 2”!

S. G.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.7.2009. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 15 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it