PIOMBINO: SECONDO APPUNTAMENTO CON IL PIUSS IN SALETTA ROSSA

Giovedì 26 febbraio alle ore 11 nella Saletta rossa del comune, vicolo Sant’Antonio, si svolge la seconda conferenza di concertazione sul Programma di sviluppo urbano sostenibile (PIUSS), l’insieme dei progetti che l’amministrazione comunale intende sottoporre a finanziamento alla Regione Toscana e che riguardano l’ambito di Città Futura e il secondo stralcio del Contratto di Quartiere II.

Alla riunione, a cui parteciperanno i tecnici progettisti e l’assessore all’urbanistica Luciano Francardi, sono stati invitati direttamente i rappresentanti istituzionali (Ministero ambiente, Ministero delle Infrastrutture, sindaci del Circondario, Provincia, Autorità Portuale, Circoscrizione Porta a Terra-Desco), insieme ad Asl6, Arpat, Asiu, Atm, Parchi Val di Cornia, associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, associazioni locali, consulte, Lucchin, Enel e il presidente del Polo tecnologico di Navacchio.

Dopo l’ultima conferenza di partecipazione del 5 febbraio scorso, questo ulteriore appuntamento conclusivo, aperto anche a molti soggetti istituzionali, servirà ad illustrare il percorso progettuale e le scelte dell’amministrazione comunale, a condividere tra i soggetti partecipanti un documento d’Intesa, da approvare e sottoscrivere, che riassume la descrizione del percorso concertativo e il modello di coordinamento da attivare tra i vari soggetti aderenti per il controllo e la valutazione dell’andamento del Piano.

La procedura, avviata nel luglio scorso, si concluderà con la presentazione della proposta definitiva del Piuss alla Regione entro il prossimo 8 marzo. Informazioni e documenti sui progetti sono disponibili sul sito internet: www.comune.piombino.li.it/cittafutura2015.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.2.2009. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 14 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it