UN CORTEO STUDENTESCO REGIONALE IL 20 FEBBRAIO?

Il 17 gennaio si è svolto a Firenze un incontro tra alcune realtà studentesche autorganizzate. Hanno preso parte all’incontro la Rete dei Collettivi Fiorentini, il Coordinamento Studentesco Livornese e il Collettivo Studentesco Autonomo di Prato.

Durante l’assemblea è stata condivisa la necessità di individuare una giornata di mobilitazione a livello regionale, lanciata realmente dal basso ed autorganizzata, capace di rilanciare nel territorio le mobilitazioni anti-133/137 dello scorso autunno, e la lotta più ampia per una scuola autogestita e libera, contro una scuola sempre più legata alle necessità delle aziende e del mercato del lavoro.

«Abbiamo individuato la data del 20 febbraio per un corteo studentesco regionale a Firenze – commentano gli organizzatori. Lanciamo un appello a tutte le realtà studentesche della toscana ad attivarsi nel proprio territorio per promuovere la più ampia partecipazione».

Per info ed adesioni: corteo20febbraio@hotmail.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.1.2009. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 10 ore, 33 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it