PIOMBINO: TORNA IL TEATRO DEI BAMBINI

Dal 4 febbraio al 21 aprile quattro spettacoli ispirati alla letteratura per ragazzi.

E’ iniziata in questi giorni, presso il cinema teatro Metropolitan, la vendita degli abbonamenti per l’ottava edizione della rassegna di teatro per ragazzi, organizzata, nell’ambito della Città dei Bambini, dal comune di Piombino in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e con il contributo di Enel.
Quattro spettacoli ispirati alle storie più belle della letteratura per ragazzi, messi in scena da compagnie apprezzate e conosciute a livello nazionale e internazionale.

Anche quest’anno le immagini del programma e il logo della rassegna sono stati creati dai rappresentanti del consiglio dei bambini. La scelta degli spettacoli è stata fatta inoltre con le scuole e con le insegnanti che compongono il Laboratorio della Città dei Bambini per presentare un’offerta il più possibile rispondente ai gusti dei bambini stessi.

Si inizia quindi mercoledì 4 febbraio alle 17,30 con Coda di Lupo- Paure da ridere, ovvero la storia di Cappuccetto Rosso opportunamente rivista e corretta. Con una bambina niente affatto sprovveduta e un lupo in crisi di identità, i bambini imparano a ridere delle loro paure e a capire che forse, in fondo, non sono così spaventevoli.

Il secondo appuntamento sarà invece mercoledì 18 febbraio, stesso orario, con un classico della letteratura per ragazzi (J.Verne, 1872), Il giro del mondo in 80 giorni: uno spettacolo originale per avventurarsi alla scoperta di storie, gente e paesi lontani, per conoscere, stupirsi, divertirsi e imparare. Messo in scena da Produzione Kronoteatro.

Mercoledì 18 marzo sarà la volta di Capricci e Bisticci, allestito dalla Compagnia di Balletto Mimma Testa, il nuovissimo spettacolo liberamente tratto dalla celebre favola di Andersen La principessa sul pisello. La rappresentazione, con dieci interpreti sul palco, racconta la storia d’amore tra il principe Ludovico e la bella Juliette, alternando scene danzate e recitate, con musiche antiche e moderne.

Conclude la rassegna, martedì 21 aprile, per l’Accademia Perduta Romagna Teatri Il brutto anatroccolo, una versione ispirata all’originale di Andersen e all’analisi di C.Pinkola Estès, narrata da Ferruccio Filipazzi.

Tutti gli spettacoli sono adatti a bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni. Gli abbonamenti possono essere acquistati negli orari di apertura del cinema- teatro al costo di 13 euro per bambini e adulti, con un evidente risparmio rispetto all’acquisto di ogni singolo biglietto (5 euro biglietto singolo spettacolo bambini e 6 euro adulti). Per informazioni ufficio Cultura tel. 0565 63296; e ufficio Pubblica istruzione tel. 0565 63385; 63295, Cinema Teatro Metropolitan 0565 30385.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.1.2009. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 0 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it