APERTI DURANTE LE FESTE I PARCHI VAL DI CORNIA

Un’occasione per regalarsi giornate in libertà, tra il mare e la storia. Sulle vie del ferro e dei minerali nei parchi e musei della Val di Cornia che in occasione delle festività sono aperti tutti i giorni.

Paesaggi in bilico tra bellezza e memoria storica, dove le testimonianze archeologiche si intrecciano con splendidi ambienti naturali di mare e di macchia mediterranea. Dai suggestivi percorsi del Parco archeominerario di San Silvestro, in cui muovere seguendo l’antica via ferrata utilizzata dai minatori a bordo di uno speciale treno minerario, ai fasti dell’età etrusca nel Parco archeologico di Baratti e Populonia, vero e proprio museo all’aperto, luccicante di scorie ferrose, con le sue necropoli, le cave di calcarenite, i quartieri industriali di lavorazione del ferro, e l’acropoli.
Mentre, attraverso ricostruzioni dei paesaggi, delle attività e degli ambienti antichi, nel Museo archeologico del territorio di Populonia, a Piombino, dove si scoprono le trasformazioni dalla preistoria all’età moderna.

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 16. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 14.
Il Parco archeominerario di San Silvestro, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 17. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 14.
Il Museo archeologico del territorio di Populonia, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 13 e dalle 15 alle 19. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 13.
Per informazioni è disponibile il numero telefonico 0565226445 oppure il sito internet www.parchivaldicornia.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.12.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 19 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it