APERTI DURANTE LE FESTE I PARCHI VAL DI CORNIA

Un’occasione per regalarsi giornate in libertà, tra il mare e la storia. Sulle vie del ferro e dei minerali nei parchi e musei della Val di Cornia che in occasione delle festività sono aperti tutti i giorni.

Paesaggi in bilico tra bellezza e memoria storica, dove le testimonianze archeologiche si intrecciano con splendidi ambienti naturali di mare e di macchia mediterranea. Dai suggestivi percorsi del Parco archeominerario di San Silvestro, in cui muovere seguendo l’antica via ferrata utilizzata dai minatori a bordo di uno speciale treno minerario, ai fasti dell’età etrusca nel Parco archeologico di Baratti e Populonia, vero e proprio museo all’aperto, luccicante di scorie ferrose, con le sue necropoli, le cave di calcarenite, i quartieri industriali di lavorazione del ferro, e l’acropoli.
Mentre, attraverso ricostruzioni dei paesaggi, delle attività e degli ambienti antichi, nel Museo archeologico del territorio di Populonia, a Piombino, dove si scoprono le trasformazioni dalla preistoria all’età moderna.

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 16. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 14.
Il Parco archeominerario di San Silvestro, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 17. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 14.
Il Museo archeologico del territorio di Populonia, è aperto al pubblico tutti i giorni dal 27 al 31 dicembre, a partire dalle ore 10 fino alle 13 e dalle 15 alle 19. Il 31 la chiusura è anticipata alle ore 13.
Per informazioni è disponibile il numero telefonico 0565226445 oppure il sito internet www.parchivaldicornia.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.12.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    65 mesi, 5 giorni, 10 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it