CAMPIGLIA: CONTINUA LA PROTESTA CONTRO IL CEMENTIFICIO

Gli abitanti della zona delle Lavoriere, che si sono riuniti insieme col Comitato per Campiglia, denunciano nuovamente la totale insensibilità del sindaco Silvia Velo e dell’amministrazione comunale alle preoccupazioni dei suoi concittadini cittadini.

La lottizzazione autorizzata dal comune in aperta campagna per realizzare l’area produttiva denominata “valorizzazione inerti”, secondo gli abitanti delle Lavoriere, rappresenta uno scempio per il territorio e un danno mortale per l’agricoltura e il turismo.

«Qui è già stato costruito l’impianto cementiero di Betonval e ulteriori impianti saranno realizzati dalla multinazionale del cemento Holcim o da altri industriali. Invece di rivedere quella sciagurata decisione, il comune ha allargato di almeno 6 ettari la zona industriale di Campo alla Croce e si propone di allargarla ulteriormente con una mortale colata di cemento che cancellerà i campi coltivati fino a saldarla all’area di Trafossi. Le mani di chi uccide la campagna e l’agricoltura, concludono, non saranno mai pulite».

L’impianto della Betonval è funzionante a pieno regime da quasi un anno, sebbene i lavori di costruzione non siano ancora stati chiusi.
Per l’accesso alla ex Betonval viene regolarmente utilizzata una nuova strada che non è ancora conclusa né tantomeno collaudata. Gli abitanti delle Lavoriere e il Comitato per Campiglia chiedono quindi la massima attenzione di tutti su quello che sta avvenendo nel loro territorio di residenza.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.12.2008. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 20 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it