CAMPIGLIA: LA STAGIONE TEATRALE DEL CONCORDI

Un ricco mix di tradizione, nuova drammaturgia e volti noti che aprono ad un’ampia fascia di pubblico e appagano palati raffinati, è l’invitante cartellone del Teatro dei Concordi.

Il programma che comprende nove titoli è stato curato da Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con il Comune di Campiglia Marittima.
L’inaugurazione il 20 novembre ore 21,15, spetta ad una grande artista. L’inimitabile Franca Valeri in un recital, Carnet de notes che compendia in un titolo il suo lavoro e la sua passione. Con la cura di Giuseppe Marini, l’attrice alterna ai monologhi brani di opera lirica e sul palco sono con lei, Ida Iannuzzi al pianoforte, i cantanti Edoardo Milletti tenore, Emanuele Casani basso e il soprano Eleonora Caliciotti.

Da Le Tigri di Mompracem di Emilio Salgari, i Sacchi di Sabbia hanno tratto l’idea del loro ultimo spettacolo, Sandokan o la fine dell’avventura di e con Giovanni Guerrieri che con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Enzo Illiano rivive l’avventura: gli attacchi imperialisti inglesi e l’amore per la Perla di Labuan, tutto intorno ad un tavolo ingombro di verdure, 12 dicembre.

Lo spettacolo di Gianfranco Pedullà e Nicola Rignanese anche interprete, Morire dal Ridere o sui fantasmi del palcoscenico propone attraverso testi e musiche la straordinaria esperienza artistica di uno dei più grandi attori italiani del Novecento. E’ un omaggio a Ettore Petrolini, con canzoni e testi di Petrolini, Carmelo Bene/Tristan Corbiére, Giorgio Gaber, Antonio Albanese, Michele Serra. La musica dal vivo è composta da La Statale Settantuno con Luca Baldini, Massimo Ferri, Gianni Micheli, Daniele Bastianelli, 9 gennaio
L’uomo è in cerca di verità e la sua azione la ricerca, così Edipo è l’uomo della verità per Sofocle e anche per Seneca. Il regista Nucci Ladogana sceglie Edipo Re di Lucio Anneo Seneca per scandagliare i due testi. Con Flavio Bucci sono in scena Diana De Toni e Renato Campese, 25 gennaio.

Casa di Bambola l’altra Nora di Leo Muscato da Enrik Ibsen, con Lunetta Savino protagonista è una lettura attuale e la vicenda è ambientata nella nostra contemporaneità, la Nora di Moscato è la donna d’oggi. Altri interpreti sono, Paolo Bessegato, Riccardo Zinna, Salvatore Lanolina, Carlina Torta, Barbara Bedrina, 6 febbraio
La coreografa Monica Casadei, con la sua Compagnia Artemis Danza, ha creato un balletto per sette danzatori attingendo dall’universo circense felliniano le atmosfere gradevoli e quella particolare nostalgia trasognata cifra del regista: Notti felliniane omaggio a Fellini, è danzato sulle note di Nino Rota.
La storia di cinque figure evanescenti: un dj notturno, il presentatore di un reality show, due veline esoteriche e un paradossale cantante, intente a condurre una trasmissione radiofonica surreale: Nelle mani di un pazzo di Francesco Niccolini e Alessandro Garzella che firma la regia. Gli interpreti sono Serena Barone, Fabrizio Cassanelli, Elisabetta Ferrari, Ivano Liberati e Marco Selmi, in chiusura il 20 marzo
Un’opera in musica, composita, con brani suonati dal vivo e spazio per momenti narrativi e politici è Santa Giovanna dei macelli di Bertolt Brecht ideata, recitata e diretta la da Elena Bucci che sulla scena impersona Giovanna Dark, coadiuvata da Marco Sgrosso/Pierpont Mauler, altro protagonista della vicenda. Lo scenario storico riporta agli anni della grande depressione americana, il 1929 e al crollo di Wall Street. Gli altri interpreti sono Maurizio Cardillo, Gaetano Colella, Marco D’amore, Andrea De Luca, Nicoletta Fabbri, Roberto Marinelli, 4 aprile.
Chiude la stagione il nuovo lavoro del Teatro Dell’Aglio, venerdì 17 e sabato 18 aprile Due Partite di Cristina Comencini, la regia è di Maurizio Canovaro. Una storia di donne e di generazioni, le madri e le figlie. Due mondi differenti in un resoconto tra amiche, nell’interpretazione di Valentina Brancaleone, Delia Demma, Rosa Marulo, Francesca Palla.

Biglietti e abbonamenti per la stagione teatrale 2008/2009 sono offerti allo stesso prezzo della stagione scorsa. A partire da mercoledì 22 fino a venerdì 24 ottobre sarà possibile confermare gli abbonamenti della passata stagione, mentre i nuovi potranno essere acquistati o prenotati da lunedì 27 ottobre a giovedì 20 novembre presso il botteghino del Teatro dei Concordi, tel. 0565 837028, orario 16.30/19.30 il mercoledì; dalle 9.30 alle 12,30 il lunedì e il venerdì.
Gli abbonamenti prenotati dovranno essere ritirati entro il primo giorno di spettacolo, il 20 novembre
Le riduzioni sono riservate a over 65, a studenti fino a 20 anni, a universitari fino a 26 anni e a gruppi composti da almeno dieci persone.

Infine l’iniziativa Libri’n’scena – Il bookshop del Concordi, presso il Teatro, mette disposizione del pubblico un’ampia selezione di libri di e sul teatro. Gli abbonati avranno uno sconto del 10% sul prezzo di copertina e sarà possibile effettuare l’ordinazione di libri non presenti nel bookshop, grazie alla collaborazione con la libreria La Fenice di Piombino.
Il teatro si avvale anche della collaborazione dei Comuni di Suvereto e San Vincenzo, e del Comune di Follonica che mette a disposizione del pubblico un pullman per i trasferimenti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.10.2008. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 28 giorni, 13 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it