REGOLAMENTO URBANISTICO: CONVEGNO SU TERRITORIO APERTO E FONTI RINNOVABILI

Il Circondario della Val di Cornia, attraverso l’Ufficio Urbanistica Comprensoriale, dopo il Piano Strutturale, sta elaborando nel corso di questi mesi il Regolamento Urbanistico unico per i Comuni di Campiglia M.ma, Piombino e Suvereto. Come previsto dalla normativa in vigore, ai sensi della Legge Regionale n. 1 del 2005, è stato intrapreso il percorso di valutazione Integrata degli effetti ambientali, territoriali, economici, sociali e sulla salute umana delle trasformazioni indotte dal Regolamento Urbanistico stesso.

All’interno di questo percorso, per lunedì 20 ottobre alle ore 21.00, nella saletta della delegazione comunale di Venturina, è previsto un incontro aperto al pubblico dedicato al territorio aperto ed all’approfondimento in merito ai criteri localizzativi per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili.
Si tratta di un nuovo appuntamento del Forum del Regolamento Urbanistico d’Area che ha lo scopo d’acquisire contributi e pareri, dei quali tener conto ai fini della decisione finale e prima dell’adozione stessa degli strumenti urbanistici.

Vista l’importanza dell’iniziativa, s’invita tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro per discutere del paesaggio e soprattutto dell’ipotesi di realizzazione di un impianto a biomasse tra la zona del Cafaggio e Casalappi. A questo proposito, il sindaco di Campiglia on. Silvia Velo, il consiglio e la giunta comunale hanno di recente ribadito la loro ferma contrarietà alla realizzazione di impianti di questo tipo nella zona tra il Cafaggio e Casalappi. L’incontro pubblico servirà di nuovo a fare il punto della situazione con la popolazione delle località interessate.

Una volta chiusa la discussione, la variante approderà di nuovo in consiglio comunale per la sua approvazione definitiva e servirà a supportare la posizione del Comune di Campiglia M.ma in occasione della conferenza dei servizi provinciale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.10.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 7 giorni, 18 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it