UNIVERSITA’: SCIENZE AMBIENTALI, A 20 KM DA PIOMBINO

L’informagiovani di Piombino vuole portare a conoscenza dei giovani della Val di Cornia dell’opportunità di poter studiare anche vicino casa. Nonostante il fatto che ormai per i genitori mandare i figli a studiare all’università sia diventato di anno in anno sempre più costoso ed impegnativo, tra mense, affitti e bollette per poter studiare a Pisa o Firenze, in pochi si sono accorti che a pochi chilometri da Piombino, presso la fonderia dei Cilindri a Follonica (praticamente a 100 metri dal palazzo comunale) sia attivo dal 2004 il corso di laurea di primo livello in Scienze ambientali e il Corso di Laurea specialistica in “Tecnologie di Monitoraggio e Recupero Ambientale” dell’università di Siena.

Dall’11 ottobre 2004 Follonica è entrata nel Polo Universitario Grossetano ed è sede del Corso di Laurea di Primo Livello in Scienze Ambientali nel curriculum “Ecologia e Gestione della Fascia Costiera (EcoGeFCo)” e del Corso di Laurea Specialistica “Tecnologie di Monitoraggio e di Recupero Ambientale (TMRA), dell’Università degli Studi di Siena.
Follonica è stata scelta come sede per questi Corsi di Laurea e per gli studi sulla fascia costiera perché la sua conformazione geografica, la particolare morfologia del Golfo e del suo mare, la pone come luogo ideale per lo studio degli ecosistemi marini e terrestri. Il Golfo di Follonica e l’Arcipelago Toscano rappresentano un catalogo immenso d’informazioni: farne oggetto di studi significa soprattutto candidarsi ad essere strumento di conoscenze fondamentali, utili anche ad altre realtà, italiane e non solo. La tutela della prateria a Posidonia oceanica, le attività di difesa dall’erosione costiera e dall’inquinamento, la comprensione e l’analisi degli eventi che determinano le trasformazioni di un territorio, la salvaguardia delle qualità chimico – fisiche delle acque non sono altro che evidenti esempi di questo percorso.

Il curriculum formativo “Ecologia e Gestione della Fascia Costiera” della Laurea in Scienze Ambientali è stato istituito dall’Università di Siena per conferire competenze nell’ambito della conoscenza e della capacità di gestione della fascia costiera con particolare riferimento alla definizione degli impatti antropici (erosione dei litorali sabbiosi, salinizzazione delle falde, impatto antropico da trasformazione del territorio) ed alla capacità di intervento attraverso progetti di recupero.
L’obiettivo del corso di studio è quello di creare una figura con una formazione scientifica trasversale, che sappia utilizzare discipline diverse come strumenti di comprensione e di analisi dell’ambiente, inteso come realtà complessa ed in continua trasformazione. Una figura che sappia inquadrare gli impatti antropici in un contesto sistemico e sappia scegliere e usare metodi nonché interpretare i dati.

Le possibilità di inserimento nel mondo del lavoro per i neo laureati sono previste ovunque sia richiesta una figura di analista e pianificatore ambientale, in modo particolare:
– nei settori pubblici quali Comune, Provincia, Regione, uffici statali, ARPA, ASL, Università ed altri enti pubblici di ricerca;
– nei settori privati della media e grande industria;
– nell’attività di libero professionista, a seguito dell’iscrizione ad un albo professionale.


Per ulteriori informazioni:

Università degli Studi di Siena
Corso di Laurea in Scienze Ambientali
Sede Follonica Interno Ex Ilva c/o Fonderia dei Cilindri
58022 – FOLLONICA (GR)

Contattare la Segreteria – Telefono 0566 – 48600
Tel: +39 (0)566 48601 Fax: +39 (0)566 48620
Segretaria : Dr.ssa Silvia Risani
e-mail: risani@unisi.it

UFFICIO UNICO IMMATRICOLAZIONI – SEDE DI SIENA
Palazzo del Rettorato (primo piano)
Via Banchi di Sotto 55
53100 – SIENA
Numero Verde 800221644 oppure 0577232317

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.9.2008. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 11 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it