CIRCONDARIO: FORMAZIONE, VIA AL BANDO PER L’ATTIVAZIONE DI CORSI

Il Circondario della Val di Cornia ha pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti provenienti dal P.O.R. Toscana Ob. 2 per la competitività regionale ed occupazione anni 2007-2013. E’ il bando “Multiasse Ob. 2” che finanzia, per il biennio 2007-2008, una serie di progetti formativi per un totale di circa 1 milione e 292 mila euro attraverso i quali il Circondario potrà attivare sul territorio una serie di corsi professionali per riqualificare l’offerta formativa in Val di Cornia, puntando su profili lavorativi in grado di supportare il processo di sviluppo locale.

“L’avvio di nuovi progetti professionali rappresenta un risultato importante – spiega Anna Tempestini, assessore delegato per la Formazione Professionale – che il Circondario ha raggiunto a seguito d’un percorso di concertazione con gli attori economici e sociali del nostro territorio. Dagli incontri con le aziende del territorio, le organizzazioni sindacali, le scuole, le imprese e le associazioni sono emersi i bisogni formativi e le priorità delle quali si è tenuto conto nel bando”. “L’importanza della formazione e della qualificazione delle risorse umane – sottolinea l’assessore – è alla base dello sviluppo economico e sociale e questo primo bando rappresenta il primo passo d’un percorso che vedrà impegnati tutti i soggetti del nostro territorio nell’utilizzare al meglio le risorse comunitarie in funzione della crescita e dello sviluppo”.

Le agenzie formative, le scuole ed i soggetti interessati hanno tempo fino al 18 settembre per presentare i nuovi corsi di formazione, che verranno valutati e finanziati dal Circondario entro la fine del 2008, per poi essere pubblicizzati e realizzati nel corso del 2009.
I nuovi corsi riguarderanno diverse fasce d’utenza: giovani, occupati e disoccupati, donne, lavoratori delle piccole e medie imprese, adulti, nell’ambito degli assi della “Adattabilità”, “Occupabilità”, “Inclusione sociale” e “Capitale Umano”.

Le domande possono essere consegnate a mano dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12.30 oppure inviate per raccomandata all’Ufficio Protocollo del Circondario della Val di Cornia, Largo Caduti sul Lavoro 17 – 57025 Piombino (Li). Ogni busta dovrà contenere un solo progetto, redatto su apposito formulario e per i progetti, una copia su floppy-disk. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere all’ufficio della Formazione professionale presso il Circondario, in Largo Caduti sul Lavoro 17 a Piombino, mentre il bando completo è consultabile sul sito web del Circondario www.circondariovaldicornia.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.8.2008. Registrato sotto Giovani e Sapere. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 14 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it