CONVEGNO SU CAVE, PAESAGGIO E PARCO NELLE COLLINE CAMPIGLIESI

Venerdì 11 luglio, alle ore 21, presso la saletta della delegazione comunale di Venturina, si terrà un convegno, fortemente voluto dal “comitato per Campiglia” per affrontare e approfondire ancora il tema dell’uso del territorio in Val di Cornia. Leggiamo insieme l’invito del comitato.

«Le cave rappresentano, un po’ ovunque, vere e proprie ferite del territorio. In Italia sono superiori alla media europea a conferma di una scarsa attenzione al paesaggio e al problema del recupero di rifiuti da scavi e demolizioni che, in buona misura, potrebbero sostituire i materiali estratti nelle cave. Nelle colline di Campiglia le cave sono presenti in misura massiccia, addirittura all’interno di siti comunitari per la protezione della natura (SIC), di zone vincolate per fini paesaggistici e di aree archeologiche. Le cave, poi, possono essere condotte con tecniche che prevedono la progressiva rinaturalizzazione dei gradoni o, come purtroppo accade nel Comune di Campiglia, con ripristini inadeguati o del tutto assenti.

Il Comitato per Campiglia è sorto per sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sul valore del paesaggio e del patrimonio culturale: beni comuni, protetti dalla Costituzione , sui quali è possibile costruire un’economia sana e duratura.
Abbiamo cercato, non senza difficoltà, di avere informazioni dal Comune per valutare se le ferite nelle colline campigliesi potevano essere evitate o contenute. Gli atti che ci sono stati consegnati descrivono una realtà che è bene conoscere per valutare se ci sono stati errori o sottovalutazioni. Nello stesso tempo mettono in evidenza problemi comuni all’intero settore estrattivo che Legambiente ha efficacemente evidenziato con una ricerca nazionale pubblicata nel 2008.

Per queste motivazioni il Comitato per Campiglia e Legambiente hanno promosso un incontro pubblico per Venerdì 11 luglio, alle ore 21, presso la saletta della delegazione comunale di Venturina, al quale sono invitati ad intervenire i cittadini, le istituzioni, le forze politiche, i sindacati e le associazioni.

All’incontro, che sarà coordinato da Simona Lecchini Giovannoni del Comitato per Campiglia, interverranno Edoardo Zanchini, della segreteria nazionale di Legambiente, e Massimo Zucconi, architetto».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.7.2008. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 10 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it