NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA AI PARCHI VAL DI CORNIA

Fino al 27 luglio l’archeologia anche di notte
Aperture straordinarie e manifestazioni culturali nei musei e nei parchi archeologici della Val di Cornia.

Un mese per conoscere e amare l’antica civiltà etrusca, nei luoghi del suo massimo splendore. Laboratori di archeologia sperimentale, animazioni teatrali, speciali visite in notturna o al tramonto, conferenze, bancarelle di libri e testi specifici, proiezione di film e documentari. Un fitto calendario di appuntamenti da vivere all’interno dei sistema dei parchi e musei della Val di Cornia in occasione dell’ottava edizione della rassegna “Le notti dell’Archeologia”, promossa dalla Regione Toscana.

Da segnare in agenda le visite animate serali al Parco archeologico di Baratti e Populonia “Venere: dentro la spuma crebbe una ragazza” sabato 5 luglio alle ore 20,45 mentre il 19 luglio alle ore 21 e alle 22 “L’ombra di Pupluna”. Mentre, il 18 luglio la necropoli etrusca di San Cerbone farà da quinta alla messinscena “Medea” a cura della compagnia Krypton. Venerdì 11 luglio “Ivo l’uomo primitivo”, visita animata a bordo del treno minerario della Galleria Lanzi Temperino nel cuore del Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima, alle ore 21 e alle 22. Un’occasione speciale di visita del Museo archeologico del territorio di Populonia, a Piombino, domenica 27 luglio alle ore 21,30 con “Ferro e fuoco. Storia di un soldato romano a Popluna”, a cura di Federico Guerri.

Notti dell’archeologia da vivere anche nel suggestivo scenario del Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima. Domenica 6 luglio “Campiglia Marittima: 1000 anni di storia”, visita guidata al borgo di Campiglia Marittima e alla sua Rocca Millenaria, dalle ore 18.00 alle ore 20.30. Il fascino della Rocca di San Silvestro al tramonto e una speciale degustazione di vini Val di Cornia, venerdì 18 luglio alle ore 18. Invece, il 26 luglio, nella cornice del Parco archeologico di Baratti e Populonia “Parchi di stelle”, visita guidata alla Necropoli di San Cerbone e osservazione astronomica a cura dell’Osservatorio astronomico di Piombino, dalle ore 21.

S’intitola “L’archeologia sullo schermo” la rassegna di filmati archeologici in programma martedì 8 luglio i titoli “L’arte breve. Il chirurgo di Rimini” di Adolfo Conti e “La Tomba della Quadriga Infernale di Sarteano” di Massimo Crociani, mentre mercoledì 9 “Il sogno di Scipione” di Adolfo Conti e “Demetra. Il Mito, la Leggenda e le Tradizioni” regia a quattro mani di Ebe Giovannini e Maurizio Pellegrini, con inizio proiezioni alle ore 21.30 presso la piazza del Museo archeologico del territorio di Populonia, a Piombino, con ingresso gratuito.

Si tiene dal 10 al 13 luglio “La Cittadella del libro archeologico e archeologia sperimentale”, mostra-mercato del libro archeologico, con edizioni rare e speciali per un ricco spaccato di titoli delle principali case editrici del settore, nella cornice del Rivellino, antica porta principale della città di Piombino e cardine del sistema difensivo edificato nel Quattrocento. In contemporanea verranno svolte attività di archeologia sperimentale sotto la guida di esperti operatori, dalle ore 20,30 alle 24, con ingresso libero.

Tre le conferenze in calendario presso il Museo archeologico del territorio di Populonia, a Piombino, con ingresso libero. Venerdì 18 luglio alle ore 21,30 a cura di Jane Shepherd e Luisa Dallai “La Produzione e il commercio del piombo: nuovi dati per la Populonia romana”. Invece, venerdì 24 luglio alle ore 21,30 la presentazione degli atti del convegno “Larthia: la vita di una donna al tempo degli Etruschi”, tenutosi a Chianciano a settembre 2007, presente Ambra Giorgi, presidente della commissione Attività culturali e turismo della Regione Toscana. Invece, venerdì 25 alle ore 21,30 si parlerà di didattica archeologica con Gino Brambilla sul tema “Un’esperienza di archeologia sperimentale: la lavorazione del ferro degli Etruschi”.
Inoltre, il Parco archeologico di Baratti e Populonia tutti i sabato rimarrà aperto al pubblico fino alle ore 23.

Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0565226445.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.7.2008. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 9 giorni, 21 ore, 33 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it