L’ARCHEOLOGIA TOSCANA SI FA IN 300 PER FAR CAPIRE E DIVERTIRE

Oltre 300 eventi dal 5 al 27 luglio per 110 musei partecipanti in 91 comuni toscani; 37 laboratori didattici aperti per i più piccoli e non solo; 17 percorsi trekking e camminate archeologiche; 15 filmati dalla Rassegna internazionale del cinema di archeologia; 28 fra mostre, conferenze, incontri dedicati al tema di quest’anno (“La romanizzazione dell’Etruria”); cene e degustazioni di prodotti tipici (bevande e cibi etruschi). Sta per partire l’ottava edizione di “Notti dell’Archeologia”, manifestazione nata su iniziativa di Regione Toscana e Associazione Musei Archeologici della Toscana (AMAT) con un ricco calendario di aperture notturne e manifestazioni culturali in musei, parchi e siti archeologici della regione.

“Notti dell’Archeologia” è stata presentata in una conferenza stampa che si è svolta nel Museo Fiorentino di Preistoria, uno fra i più antichi ma anche più attivi musei italiani nel settore (voluto dal Comune di Firenze nel 1946 e intitolato a Paolo Graziosi, uno fra i più insigni studiosi di preistoria, scomparso 20 anni fa). Serate clou: sabato 5, 12, 19 e 26 luglio con aperture straordinarie notturne (dalle 21 alle 24) di musei, parchi, aree archeologiche della Toscana.

Fra le iniziative: una biciclettata “sulle vie dei romani” per scoprire il porto romano di Vada (Rosignano Marittimo, 19 luglio); una escursione lungo l’antica viabilità medievale della montagna pistoiese con la “ricostruzione immaginifica della Torre del Cerreto” (San Marcello, 5 luglio); la realizzazione di ciotole con tecniche antiche (Portoferraio, 19 luglio); l’inaugurazione di una mostra che ricostruisce l ’abitato di Vetulonia (Castiglione della Pescaia, 5 luglio); la proiezione di un film dedicato al Diluvio Universale (“Mito o verità”) con un viaggio fra Mar Nero e Australia; un altro film che racconta la vita quotidiana di Petra, leggendaria città in mezzo al deserto giordano; l’incontro fra un archeologo e il colonnello dei carabinieri del Ris Luciano Garofano (10 luglio, Aulla) che presenteranno la ricostruzione facciale di un inumato rinvenuto nel chiostro dell’abbazia di San Caprasio e vittima di un antico omicidio; una serata sul ruolo delle donne in Etruria (sabato 26 luglio a Vetulonia) con le consigliere regionali Ambra Giorgi e Stefania Fuscagni.
E sabato 5 luglio, al Museo Casa Rodolfo Siviero (Firenze) letture dall’Eneide con brani scelti in modo da illustrare il ruolo degli Etruschi nelle mitiche origini di Roma.


Vediamo adesso il programma della manifestazione in provincia di Livorno:

BIBBONA
Spazio espositivo del Forte Marina di Bibbona
Piazza del Forte Info:
Tel. 0586 600699 677581 – 340 9008922 s.marmugi@comune.bibbona.li.it.it

• Da giovedì 3 a domenica 20 luglio

Ore 19.00-23.00: Etruscherie
Mostra di archeologia sperimentale con ricostruzione di strumentazioni, attrezzi e costumi etruschi
• Giovedì 10, domenica 13, giovedì 17 luglio
Ore 18.00-20.00: Visite guidate con servizio di bus navetta gratuito. Tutte le manifestazioni sono ad ingresso gratuito

CAMPIGLIA MARITTIMA

Parco Archeominerario di San Silvestro
Via di San Vincenzo, 34/b Info: Tel. 0565 226445 prenotazioni@parchivaldicornia.it

• Venerdì 11 luglio
Ore 21.00 e ore 22.00: Ivo l’uomo primitivo. Visita animata a bordo del treno minerario che percorre la Galleria Lanzi Temperino
(prenotazione consigliata)
• Venerdì 18 luglio
Ore 18.00: La Rocca al tramonto. Visita guidata alla Rocca medievale di San Silvestro
e degustazione di vini della Val di Cornia a Villa Lanzi (prenotazione obbligatoria)

CECINA
Civico Museo Archeologico della Cinquantina
Villa Guerrazzi
Loc. San Pietro in Palazzi Info: Tel. 0586 769022 info@coopcapitolium.it

• Sabato 12 luglio
Ore 18.00-24.00: Apertura straordinaria (ingresso ridotto)


MARCIANA

Museo Civico Archeologico
Info: Tel. 0565 901215 segreteria@comune.marciana.li.it

• Sabato 12 luglio

Ore 9.00: Visita guidata alla Madonna del Monte alla scoperta dei ripari protostorici (a cura di Mario Bacci)
Ore 14.30: Visita guidata del Museo Archeologico (a cura di Mario Bacci)


PIOMBINO

Museo Archeologico del Territorio di Populonia
Piazza della Cittadella, 8 Info: Tel. 0565 226445 prenotazioni@parchivaldicornia.it

• Martedì 8 luglio
Ore 21.30: Piazza del museo. L’archeologia sullo schermo: Rassegna Internazionale del Cinema d’Archeologia (vedi programma specifico). Ingresso gratuito
• Mercoledì 9 luglio
Ore 21.30:Piazza del museo. L’archeologia sullo schermo: Rassegna Internazionale del Cinema d’Archeologia (vedi programma specifico). Ingresso gratuito
• Da giovedì 10 a domenica 13 luglio
Ore 20.30-24.00: Rivellino (centro storico di Piombino). La Cittadella del libro archeologico e archeologia sperimentale.
Mostra – mercato del libro archeologico e attività di archeologia sperimentale svolte da esperti operatori. Presso il Museo archeologico del territorio di Populonia, verrà presentata la nuova “Guida del Parco archeologico di Baratti e Populonia” di Andrea Semplici, edita da Parchi Val di Cornia S.p.A.
• Venerdì 18 luglio
Ore 21.30: La produzione e il commercio del piombo: nuovi dati per la Populonia romana.
Conferenza a cura di E. Jane Shepherd e Luisa Dallai (ingresso gratuito)
• Giovedì 24 luglio
Ore 21.30: Presentazione degli atti del Convegno Larthia: la vita di una donna al tempo degli etruschi (Chianciano 21.00-22.00 settembre 2007).
Sarà presente Ambra Giorgi, Presidente della V Commissione Cultura del Consiglio regionale della Toscana
• Venerdì 25 luglio

Ore 21.30: Un’esperienza di archeologia sperimentale: la lavorazione del ferro degli Etruschi. Didattica archeologica a cura di Gino Brambilla (ingresso gratuito)
• Domenica 27 luglio
Ore 21.30: Ferro e fuoco. Storia di un soldato romano a Popluna. Visita animata a cura di Federico Guerri.

Parco Archeologico
di Baratti e Populonia
Loc. Baratti
Info: Tel. 0565 226445 prenotazioni@parchivaldicornia.it

• Sabato 5 luglio
Ore 20.45: Venere: dentro la spuma crebbe una ragazza.
Visita animata a cura di Federico Guerri (prenotazione consigliata, ingresso a pagamento presso la biglietteria del Parco presso l’Acropoli)
• Sabato 12 luglio
Apertura serale
• Sabato 19 luglio
Ore 21.00 e ore 22.00: L’ombra di Popluna.
Visita animata a cura di Federico Guerri e apertura straordinaria fino alle ore 24.00 (prenotazione consigliata)
• Sabato 26 luglio
Ore 21.00: Parchi di stelle. Visita guidata alla Necropoli di San Cerbone e osservazione astronomica a cura dell’Osservatorio Astronomico di Piombino.


PORTOFERRAIO

Museo Civico Archeologico della Linguella
Loc. La Linguella
Info: Tel. 0565 937305 biblioteca@comune. portoferraio.li.it

• Sabato 5 luglio

Ore 19.00-20.30: Visita guidata al complesso archeologico “Villa Romana delle Grotte” • Venerdì 11 luglio Ore 19.00-20.30: Presentazione del filmato Viaggio da Porto Pisanus
e conferenza
• Venerdì 18 luglio

Ore 19.00-20.00: Evoluzione storica dei processi siderurgici all’Isola d’Elba.
Conferenza di Mario Bacci. A seguire, concerto di musiche e parole della antica tradizione popolare
• Sabato 26 luglio

Ore: 19.00-20.00: Visita guidata al Museo Civico Archeologico Open Air Museum Italo Bolano San Martino Loc. Scotto, 14
Info: Tel. 347 6434610 arte@italobolano.com

• Sabato 19 luglio
Ore 21.00-24.00: Presentazione della mostra Ceramiche di Italo Bolano. Proiezione del documentario realizzato da Alessandra
Ribaldone dal titolo: Storia della ceramica dalle origini al contemporaneo e Come nasce un oggetto, dalla terra al manufatto completo. Visita dei laboratori con i forni, realizzazione di una ciotola con la tecnica Raku da parte dei partecipanti, dimostrazioni al tornio.
La mostra sarà visitabile luglio e agosto negli orari di visita del museo:
dal lunedì al sabato ore 10.00-13.00 e 16.00-19.30. Ingresso gratuito


RIO NELL’ELBA

Museo Archeologico del Distretto Minerario
Via Garibaldi
Info: Tel. 0565 943428 – 943459 inforioelba@tiscali.it

• Mercoledì 9 luglio

Ore 21.30: Biblioteca comunale: Proiezione di filmato archeologico
• Giovedì 17 luglio

Ore 21.30: Biblioteca comunale. Proiezione di filmato archeologico
• Martedì 22 luglio

Ore 21.30: Biblioteca comunale. Proiezione di filmato archeologico


ROSIGNANO MARITTIMO

Museo Civico Archeologico ‘Palazzo Bombardieri’
Via del Castello, 24
Info: Tel. 0586 724288
328 0412838
museo@comune.rosignano.livorno.it
e.regoli@comune.rosignano.livorno.it

• Sabato 19 luglio

Ore 17.30: Sulle vie dei Romani: in bicicletta alla scoperta del porto romano di Vada e del suo territorio, con ritrovo in loc. Pietrabianca (Rosignano Solvay), escursione, degustazione, rientro previsto ore 21.30 (vedi programma specifico, sezione Trekking e Romanizzazione)
• Sabato 26 luglio
Ore 18.00: Castiglioncello, Museo Archeologico Nazionale. Riapertura estiva del museo e inaugurazione della mostra La romanizzazione dell’Etruria settentrionale costiera (ingresso gratuito)

• Domenica 27 luglio

Ore 17.00-21.00: Museo di Rosignano Marittimo e area circostante. Ludi Magni.
Giochi, spettacoli e attività ludiche ispirate al mondo romano. Degustazioni di ricette dell’epoca (ingresso gratuito)
Ore 21.00-24.00: Visite guidate gratuite al museo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.7.2008. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 10 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it