AMERINI: MA DI CHI E’ LA STRADA GEODETICA?

Riportiamo un commento di Giampiero Amerini sulla strada Geodetica (la Piombino Riotorto per intenderci), che negli scorsi anni era stata trascurata.

«Devo tornare ancora una volta a parlare della strada della Geodetica. Devo parlarne – commenta Amerini – non perché ormai e divenuto abituale ricordarla almeno una volta l’anno, ma per il semplice motivo che la storia si ripete e i cittadini chiedono spiegazioni: mi riferisco al taglio delle erbacce lungo le banchine e alle altre normali manutenzioni.

Quella strada, nel corso degli anni, è stata indicata con i nomi più strani: “La strada di nessuno, la strada in-finita (mai finita), la strada della vergogna, la strada prova assessori (al tempo di Canovaro), la telegeodetica ecc.. Io la chiamo Geodetica, ossia, col suo nome, anche perché non mi piace molto quello proposto ironicamente da alcuni cittadini che è: “Strada della bandiera blu”.
L’anno scorso, ad un’interpellanza sullo stesso argomento, l’assessore e vicesindaco Barsi mi rispose che il taglio delle erbacce e le manutenzioni sulla Geodetica erano già programmate, e sarebbero state fatte anche senza il mio intervento.

Ipotizzò anche che io ne fossi a conoscenza e che l’interpellanza era stata solo un modo per fare bella figura con i cittadini. Affermò, inoltre, che la strada era ormai della provincia, mancava solo la ratifica della regione, e, quindi, per il 2008 il problema non si poneva, ma nel caso improbabile che fosse ancora del comune non avrei avuto il tempo di intervenire: sarebbe intervenuto prima lui …(?) Non mi risulta che la Geodetica sia divenuta ufficialmente strada provinciale, anche perché la provincia, sulle strade di sua competenza, ha già effettuato il taglio delle erbacce e le altre manutenzioni. Non mi risulta neppure che questi lavori sono stati programmati dal comune, almeno per l’immediato.

Comunque, non m’interessa se riceverò la stessa risposta di un anno fa, l’essenziale e che le normali manutenzioni siano effettuate. Desidero precisare che questa mia interpellanza non ha lo scopo di polemizzare col vicesindaco, né quello di ricordargli che ancora una volta è stato colto in fallo: lo scopo è solo quello di richiamare l’attenzione su un problema che, oltre alla sicurezza, non da certo una bella immagine del nostro comune. Mi sarebbe gradita, nel prossimo consiglio comunale, una risposta … eseguendo velocemente le manutenzioni lungo la Geodetica, in modo da costringermi a ritirare l’interpellanza, perchè il problema non esiste più. Sarebbe, questo, un modo nuovo di rispondere alle interpellanze, che potrebbe anche ricevere … non un elogio, ma forse qualche critica in meno».


Giampiero Amerini – Alleanza Nazionale

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.6.2008. Registrato sotto politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 21 ore, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it