CAMPI DI LAVORO, VACANZE E INTERCULTURA

Il Campo di lavoro è un’esperienza di volontariato di breve periodo (generalmente 15 -20 giorni) in cui vengono realizzate attività nei settori della pace, dell’ambiente, della solidarietà, della cooperazione internazionale, della cultura, dei servizi sociali, ecc. I campi di lavoro si svolgono in tutto il mondo, e la provenienza internazionale dei volontari, consente ai partecipanti di fare un’esperienza interculturale che favorisce la comunicazione e la condivisione.

Frequentare un campo di volontariato internazionale permette infatti di girare il mondo, incontrare nuovi amici, fare una vacanza “diversa ed economica”, realizzare esperienze umane e sociali spesso irripetibili, cogliere occasioni per migliorare la propria conoscenza delle lingue e confrontarsi con persone e culture diverse.

Nella maggior parte dei casi ai partecipanti non è richiesto nessun requisito particolare se non la conoscenza, anche minima, della lingua inglese necessaria per comunicare con gli altri volontari e, soprattutto, una buona motivazione. Sono i volontari stessi a gestire il campo, per cui il lavoro è elemento socializzante e vitto e alloggio variano a seconda dell’organizzazione.

Generalmente per partecipare ai campi all’estero occorre avere l’età minima di 18 anni. Alcune associazioni organizzano anche campi estivi per minorenni. Non esiste età massima.
Per l’iscrizione ai Campi è previsto il pagamento della quota associativa; il viaggio è a carico dei partecipanti.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono venire all’informagiovani in Via della Resistenza, 4 a Piombino (LI), oppure visitare il sito internet dell’informagiovani all’indirizzo www.comune.piombino.li.it/informagiovani

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.5.2008. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 19 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it