NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 2 APRILE 2008

Ricca di notizie la pagina di oggi con la cronaca dalla Val di Cornia.


PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER ANDREA BALDOCCHI

Importante riconoscimento per l’ultima pubblicazione di Andrea Baldocchi «Carlo Guarnieri, xilografie scelte» (Edizioni La Bancarella) che è stato recentemente selezionato dall’esclusivo circuito accademico Shamansky di New York.

L’ultima pubblicazione di Andrea Baldocchi, “Carlo Guarnieri, xilografie scelte”, edizione La Bancarella è entrata nel circuito Shamansky che è la più importante e affidabile libreria-gruppo di ricerca di New York che opera a livello mondiale per privati e per le librerie specializzate dei principali musei d’arte e delle università che si occupano di arte italiana.

In particolare il gruppo opera, per quanto riguarda gli accrediti scientifici, attraverso i cosiddetti “approval plans”, ossia protocolli internazionali accademici ben precisi e rigorosi stabiliti con criterio di qualità e di cui pochi operatori culturali possono ufficialmente disporre. Questi protocolli sono dunque il tramite ufficiale per le università e i musei, cosicché le università e i musei medesimi sono sicuri che quel che “è Shamansky” significa scelta di qualità, prima scelta scientifica.

Andrea Baldocchi, critico d’arte contemporanea, esperto in disegno e pittura
del Novecentosi, formatosi sui metodi propri dell’analisi filologica di Carlo Ludovico Ragghianti, si è perfezionato in metodologia della critica delle arti visive ed è stato allievo del museologo Mario Bucci, a Pisa.

Da dieci anni tiene conferenze ed è presente nelle giurie di prestigiosi premi letterari. E. stato direttore editoriale per alcune importanti testate di arti e lettere, collabora con privati e istituzioni per progetti culturali ed è apprezzato autore di monografie d’arte.

E’ titolare dell’omonimo Archivio, che raccoglie circa cinquemila volumi e cinquecento selezionate opere fra pitture, disegni e grafiche di artisti contemporanei. Tra i suoi scritti pubblicati figurano varie analisi sull’opera grafica di Maccari degli anni Cinquanta e Sessanta (Siena, 1998), sul valore filosofico degli affreschi di Klimt (Firenze, 2001), sui disegni e le incisioni di Picasso (Roma, 2003) sull’opera di Schinasi (Pisa, 2004).

TÈ DELLE CINQUE, APPUNTAMENTO CON LA COOPERAZIONE

Cooperazione internazionale, progetti in corso. Venerdì 4 aprile alle ore 17 presso la sala del museo di Cittadella riprendono gli appuntamenti tematici della Commissione Pari Opportunità con un incontro dedicato al commercio equo e solidale.

Un’occasione per conoscere e discutere i progetti di cooperazione che vengono portati avanti a livello locale a favore dei paesi più poveri.
Ospite dell’incontro di venerdì pomeriggio è Chiara Martinozzi, presidente dell’associazione Croce del Sud”, attualmente associazione impegnata nello scambio di prodotti artigianali con la “Cooperative des producteurs de Pag-La-Yiri” del villaggio rurale di Zabrè in Burkina Faso.

Gli incontri proseguiranno a cadenza settimanale con la partecipazione di associazioni diverse.
Venerdì 11 sarà la volta dell’associazione “Mano Amica”, Sekamonyo Mujawimana, a proposito del progetto Orfanotrofio e Adozioni in Congo.


PIOMBINO: IPA INFERIORI AL LIMITE NEL 2007

Finalmente anche la concentrazione di Benzo[a]pirene aerodisperso a Piombino, in loc. Cotone, è risultata, per l’anno solare 2007, mediamente inferiore al valore limite di 1 ng/m3 nanogrammo per metro cubo (0,9 ng/m3).

E’ la prima volta che si verifica tale situazione: le due postazioni di rilevamento ubicate in zone centrali della città (via Ferrer e via della Pace) hanno sempre fornito valori nella norma, ma la postazione di Cotone, quella più vicina alla cokeria, ha sempre mostrato valori molto superiori a 1 ng/m3 (anche 17 ng/m3 fino a pochi anni fa).

Il monitoraggio di Benzo[a]Pirene aerodisperso in ambiente urbano, con le relative operazioni di campionamento e analisi, sono necessarie in conseguenza del notevole impatto ambientale causato da un impianto come la cokeria situato a poche centinaia di metri dal quartiere Cotone.
Il monitoraggio in località Cotone, la postazione più critica per la vicinanza alla cokeria, è attivo dal 1998 e continua regolarmente una frequenza di circa 90-120 campioni/anno.

APPROVATA DELIBERA CIPE SUL RECUPERO DEI SITI INQUINATI

Sarà approvata oggi la Delibera Cipe, che stanzia oltre tre miliardi di euro per il “Programma straordinario nazionale per il recupero economico produttivo di siti industriali inquinati”. Si tratta di un quadro normativo e finanziario che permetterà l’avvio concreto della bonifica e della reindustrializzazione dell’area di Piombino.

“In queste ultime settimane, spiega Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, “si è avviato un serrato e molto positivo confronto tra le Amministrazioni pubbliche locali e nazionali con il coinvolgimento delle aziende operanti all’interno del Sito di Interesse Nazionale per predisporre tutti gli atti formali necessari per dare concreta attuazione alle opportunità offerte dal Programma straordinario e dalle significative novità introdotte dal recente decreto correttivo ambientale”.

“Oggi”, conclude Realacci, “Piombino può sicuramente rappresentare l’esperienza pilota a livello nazionale per avviare una nuova fase in cui risanamento ambientale e reindustrializzazione rappresentino due aspetti di uno stesso progetto di riqualificazione di ampie aree territoriali del nostro Paese”.


VERDI: MIGLIORE IL BILANCIO DI PIOMBINO 2008

Con l’approvazione del Bilancio del Comune di Piombino, sono state accolte e dunque inserite nello strumento finanziario, le proposte dei Verdi che quindi si sono astenuti dal voto in consiglio.

In estrema sintesi ecco l’elenco dei punti principali che sono stati ottenuti granzie anche al contributo del partito del sole che ride (cifre in euro):

1) Realizzazione di impianti solari sugli edifici pubblici: 100.000;
2) Fondo per l’aumento di verde pubblico in ambito urbano: 15.000 ;
3) Realizzazione di un punto pubblico di erogazione di acqua di qualità: 20.000;
4) Realizzazione di un’area attrezzata per i cani;
5) Comunicazione ambientale per favorire lo sviluppo della raccolta differenziata “porta a porta”: 20.000. Su questo punto inoltre abbiamo fatto inserire nella modifica al regolamento di applicazione dell’imposta sui rifiuti, la possibilità di “premiare” i cittadini che aderiranno alla raccolta dei rifiuti “porta a porta”

I Verdi giudicano positivamente questi risultati perché rendono possibile stabilire un nuovo punto di partenza per l’avvio di politiche più sensibili ai temi all’ambiente. Come ogni punto di partenza occorre aver chiaro che gli obiettivi dovranno farsi sempre più alti ed ambiziosi nel corso del tempo, e che i punti sui quali oggi si è intervenuti sono importanti ma rappresentano una parte delle varie questioni ambientali che la città dovrà risolvere. «La nostra prudenza e la nostra cautela nel proporre azioni fattibili dall’immediato non hanno però snaturato la centralità di ciò che riteniamo indispensabile per avviare una graduale riconversione ecologica del nostro sistema sociale».


VENERDI’ 4 APRILE SCIOPERO ALL’ASA

ASA SpA informa i propri clienti che in conseguenza della proclamazione da parte delle Rappresentanze Sindacali Aziendali ASA di uno sciopero per l’intera giornata di tutto il personale dipendente, venerdì 4 Aprile 2008 le cinque sedi commerciali (Livorno, Cecina, Volterra, Venturina, Portoferraio) e lo sportello telefonico del servizio clienti (800 01 03 03) potrebbero non garantire il regolare svolgimento dell’attività al pubblico.

Questa riprenderà i consueti orari di apertura da lunedì 7 Aprile 2008. ASA SpA, scusandosi con i cittadini per gli eventuali disagi, assicura comunque la salvaguardia dei servizi e degli impianti.
Per eventuali guasti o emergenze restano regolarmente funzionanti il Pronto Intervento acqua (800 139 139) e gas (800 417 417).


RAGAZZI DELLA MEDIA CARDUCCI PREMIATI A LIVORNO

Soddisfazione alla scuola media Carducci di Campiglia Marittima dove quattro studenti della 3° C sono stati premiati venerdì 28 marzo nella sala convegni del quotidiano Il Tirreno a Livorno: sono Stefania Annoni, Nicolas Novelli, Maria Sozzi e Chiara Ticciati ed hanno presentato un tema sull’Inno di Mameli per il concorso indetto dal Tirreno, dal Comitato Livornese per la promozione dei valori risorgimentali, la Prefettura e l’Ufficio Scolastico Provinciale. In rappresentanza della scuola hanno accompagnato i ragazzi l’insegnate Giulia Ceci che li ha seguiti per la partecipazione al concorso, e la vicepreside Elisabetta Lazzeri (in sostituzione del preside Marco Benucci).

Presenti alla cerimonia il Prefetto di Livorno Mannino, il Dirigente Scolastico Provinciale Romano Gori, il Direttore del Tirreno Bruno Manfellotto, il Direttore di Telegranducato, il Presidente del Comitato per gli Studi Risorgimentali Fabio Bertini.
Ai ragazzi è andato un gradito riconoscimento composto da uno zainetto carico di libri, una sveglia da viaggio, una targa, attestati di partecipazione, la pubblicazione del tema sul giornale Il Tirreno e, cosa ancor più gradita, la segnalazione al Presidente della Repubblica con la richiesta di essere ricevuti al Quirinale.

Originale la tecnica utilizzata dai ragazzi che nel loro componimento in forma di intervista hanno fatto parlare Goffredo Mameli e Michele Novaro, tanto che il direttore del Tirreno ha richiamato le famose interviste impossibili che negli anni ’70 venivano realizzate da Umberto Eco e da altri giornalisti e scrittori: furono trasmesse sul primo e sul secondo canale radiofonico RAI negli anni 1973, 1974 e 1975 con grande successo.

Nel caso dei nostri giovani studenti, la loro intervista a Mameli (il Poeta) e Novaro (musicista) autori dell’inno nazionale dal 1946, ha messo in evidenza le motivazioni che spinsero Mameli a scrivere il canto degli Italiani animandoli come cittadini di un’unica patria che doveva essere unificata e lo spirito con cui nel 1946 si scelse questo canto come inno, dato che la repubblica Italiana nasceva da un nuovo risorgimento.

Molto positivo il commento del preside Marco Benucci che sintetizza il percorso di questo bel traguardo: “Abbiamo inviato per il concorso un solo lavoro, scaturito dalla selezione interna alla scuola dove erano stati scelti quattro lavori delle terze tra cui il preside è stato incaricato di sceglierne uno. –Spiega Benucci – Tutti gli scritti erano molto ben fatti: due puntavano più sul taglio storico e due avevano scelto soluzioni più creative. Il tema scelto, l’intervista impossibile, appartiene a questo secondo filone. Ci tengo – conclude il preside – a sottolineare il valore del lavoro svolto dalla scuola, che per noi merita, complessivamente, tutto l’apprezzamento possibile”.


VENTURINA: SMARRITO GATTO EUROPEO

Smarrito un gattino europeo di 2 anni nei pressi di via ceccarelli a Venturina (LI). Si chiama Simba, ha il pelo tigrato grigio, con la pancia beige, occhi verdi, coda lunga dalla punta nera, musetto dolce e simpaticissimo.
«Vi prego di aiutarmi a ritrovarlo…Simba è una parte di me!!! Grazie… il mio numero 3348796006».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.4.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 8 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it