NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 19 MARZO 2008

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.


LEGAMBIENTE: NO ALL’OSSERVATORIO SUI FANGHI

Anche Legambiente, dopo il Comitato «No Fanghi», ha declinato l’invito alla convocazione per la prima riunione dell’Osservatorio di Comunicazione Ambientale e di Monitoraggio previsto dall’accordo Piombino-Bagnoli che si è tenuta a Livorno.

«Legambiente – inizia il comunicato – ha sottolineato in più occasioni la propria posizione riguardo a quell’accordo, e continuare a promuovere una discussione con modalità “prendere o lasciare” è metodo che l’associazione non vuole e non può certo avallare, e ha affrontato la querelle in modo serio e trasparente, fin dall’inizio. Abbiamo criticato e offerto soluzioni alternative a quelle che si vogliono perseguire. Abbiamo chiesto che si analizzassero i problemi partendo dal fatto che occorreva dare il nome giusto alle cose. Abbiamo affermato che quelli della colmata di Bagnoli erano nient’altro che rifiuti, come quelli di Piombino.
E c’è voluta la Regione Toscana per ristabilire finalmente la correttezza nella classificazione. Abbiamo chiesto di analizzare le quantità e le qualità dei nostri rifiuti industriali e la loro destinazione finale prima di addivenire a qualsiasi decisione, ma su ciò ancora non abbiamo ricevuto risposte.

Vi sono ancora le condizioni politiche ed istituzionali per richiedere a tutti i decisori pubblici di rivedere l’Accordo di Programma Quadro e di sottoporlo ad un rigoroso vaglio partecipativo (anche ai sensi della recente Legge approvata in Consiglio Regionale). Non solo. Si stanno redigendo altri accordi su bonifiche, rifiuti industriali di Piombino, strada 398 e assetto territoriale che sono sì collegati all’accordo quadro ma che dovevano essere fatti in modo prioritario, prima di decidere se far arrivare i fanghi da Bagnoli, su questi noi da tempo stiamo dicendo delle cose ma non siamo ascoltati.

Chiediamo – conclude il comunicato – che si riparta da qui, si ripristinino gli ordini di priorità dalle necessità di Piombino e del territorio circostante, partendo dalla quantificazione e analisi dei rifiuti piombinesi. Entro questa cornice, Legambiente è disposta ad assumere le proprie responsabilità, mettendo a disposizione della comunità tutte le sue conoscenze, sia sulle problematiche precipue del territorio piombinese che sulle dinamiche disciplinari dei cicli produttivi sottesi da questo AdPQ. Per fare di una questione apparentemente tecnica un momento di crescita della qualità culturale di un territorio».


VENERDÌ 21 MARZO ORARIO RIDOTTO PER GLI UFFICI ASA

L’ASA Spa informa tutti i clienti del servizio idrico integrato dell’Ato 5 Toscana Costa che nella giornata di venerdì 21 Marzo 2008 gli uffici commerciali dei quali è prevista l’apertura al pubblico (Livorno, Cecina, Volterra, Venturina), osserveranno l’orario ridotto dalle 8.00 alle 10.30 in occasione della giornata lavorativa prefestiva pasquale.

Per lo stesso motivo l’ufficio tecnico di Livorno resterà chiuso. Orario regolare, invece, per l’ufficio commerciale di Portoferraio. Il Call Center (800 01 03 03 da rete fissa e 199 30 96 41 da rete mobile) resterà attivo dalle 8.00 alle 11.30. L’attività degli uffici e dello sportello telefonico riprenderà a partire dalla giornata di martedì 25 Marzo 2008 secondo i consueti orari.


PREMIO “CAMPIGLIA MARITTIMA” PER L’ATTO UNICO

L’Assessorato alla Cultura del comune Campiglia Marittima ha bandito un Premio nazionale di teatro “Campiglia Marittima” per l’atto unico, indicendo la prima edizione in collaborazione con l’Associazione Nuovo Teatro dell’Aglio.

Il progetto ha la finalità di valorizzare la cultura teatrale in un luogo vocato qual è Campiglia, il cui teatro comunale dei Concordi è un piccolo gioiello ottocentesco dove ogni anno si rappresenta un ricco cartellone. Il progetto inoltre vuole offrire l’opportuno risalto, attraverso un evento di poratata nazionale, i ritrovati spazi della Rocca di Campiglia, monumento del XII secolo il cui restauro è terminato e che è prossima all’apertura.

La partecipazione al Premio implica l’adesione ad un regolamento che stabilisce i requisiti di ammissione, le modalità di partecipazione al concorso, la composizione della giuria (5 componenti scelti fra personalità del mondo teatrale, accademico e giornalistico), i premi e le comunicazioni ai vincitori, il diritto d’autore e altri termini necessari a concorrere. I partecipanti devono inviare il plico con la documentazione richiesta entro il 31 marzo 2008 alla Segreteria del premio, presso l’Ufficio Cultura del Comune di Campiglia Marittima, via Roma 5, 57021, Campiglia Marittima.

La giuria proclamerà tre testi vincitori, a ciascuno dei quali andrà un premio di 1.000,00 euro. Per ciascun testo selezionato verrà realizzata una “lettura interpretata” a cura dell’Associazione Nuovo Teatro dell’Aglio. Ciascuna lettura sarà preceduta da una presentazione critica e seguita da un dibattito pubblico. Ad ogni lettura sarà dedicata una serata nel luglio 2008, nell’ambito delle manifestazioni culturali estive del Comune di Campiglia Marittima. Gli autori vincitori saranno ospitati nei tre giorni della manifestazione dall’Amministrazione comunale.
Il bando integrale del premio può essere scaricato dal sito web ufficiale www.comune.campigliamarittima.li.it., nella sezione news in primo piano.


PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “SANTA BARBARA”

Il Parco Nazionale Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane organizza il premio internazionale Santa Barbara riservato a racconti brevi inediti della lunghezza massima di 15 cartelle dattiloscritte in lingua italiana o inglese aventi come tema “Cuore di Terra: Racconti di Miniera”. Al Concorso possono partecipare autori italiani e stranieri senza limiti d’età. L’iscrizione è gratuita.

L’iniziativa si propone di offrire occasione per la pubblicazione di storie, ricerche e testimonianze sul mondo minerario, il cui spirito ed i suoi valori sprigionano identici a tutte le latitudini e costituire un “Archivio della Memoria”, patrimonio immateriale, a disposizione di tutti coloro che credono nella libera circolazione del “sapere”.

I racconti dovranno pervenire entro e non oltre il 10 giugno 2008 (farà fede il timbro postale d’arrivo) al seguente indirizzo: Parco Nazionale Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane c/o Palazzo della Provincia, Piazza Dante 35, 58100-Grosseto (Italia).
Oppure all’indirizzo e-mail info@premiosantabarbara.it

Saranno premiati i primi 3 classificati, più un Premio Speciale “Wikimedia Italia”: 1° Premio Euro 2.000 (€ duemila); 2° Premio Euro 1.000 (€ mille); 3° Premio Euro 500 (€ cinquecento). Premio Wikimedia Italia Euro 250 (€ duecentocinquanta).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.3.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 18 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it