NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 29 FEBBRAIO 2008

Ricco di notizie l’appuntamento di oggi con la cronaca dalla Costa degli Etruschi.

ENERGIA: METANO ALL’ELBA E TOR DEL SALE A GAS?

La Regione Toscana attiverà, insieme alla Provincia, al Comune di Livorno e agli altri soggetti interessati, l’Osservatorio ambientale, che avrà il compito di fornire le informazioni sulle procedure e sull’intero iter che riguarda il rigassificatore previsto al largo delle coste livornesi. Lo ha detto l’assessore regionale all’energia, intervenendo a Livorno durante il consiglio provinciale aperto dedicato all’impianto di gas offshore.

L’Osservatorio sarà, uno strumento – così ha precisato – non esaustivo, ma in grado di garantire trasparenza e informazione puntuale. L’assessore ha sottolineato poi l’utilità di realizzare l’impianto di rigassificazione, che non è superato dalla previsione del gasdotto Galsi, visto che dovrà far fronte ad esigenze di approvvigionamento di livello nazionale e non locale.

In tema di sicurezza ha richiamato il ruolo della commissione di esperti internazionali che dovrà pronunciarsi non appena Olt presenterà il progetto esecutivo, fornendo un supporto autorevole, prima del pronunciamento del parere finale da parte della Regione.
Sui tempi (il rappresentante di Olt aveva parlato del 2010 per terminare i lavori e del 2011 per l’entrata in funzione dell’impianto) l’assessore ha ricordato il ricorso pendente al Tar che dovrebbe pronunciarsi nel prossimo giugno sulla validità delle procedure fin qui seguite.

L’assessore all’energia ha infine riconfermato la volontà della Regione di accettare sulle coste toscane un unico rigassificatore, oltre al già citato metanodotto Galsi che permetterà la metanizzazione dell’Elba e potrà dare alle imprese toscane di distribuzione la possibilità di fornire ai cittadini gas a prezzi migliori degli attuali. Durante il suo intervento l’assessore non ha mancato di sottolineare come l’arrivo di notevoli quantità di gas consentirà di chiedere la riconversione da olio combustibile a metano delle due centrali di Livorno e Piombino, con positive ricadute sul livello di emissioni di anidride carbonica in atmosfera.

PIOMBINO: APPUNTAMENTO IN CITTADELLA CON CINZIA CIONCOLONI

Prosegue il ciclo di incontri del venerdì pomeriggio in Cittadella, presso il bar del museo archeologico, organizzato dalla Commissione Pari Opportunità e dedicato al tema dell’alimentazione.

Venerdì 29 febbraio alle 17 l’ospite dell’iniziativa è Cinzia Cioncoloni, responsabile della sezione di Medicina dello Sport – Val di Cornia presso l’ospedale di Piombino.
La dottoressa Cioncoloni, che da alcuni anni partecipa a incontri nelle scuole e con società sportive tramite l’ufficio di Educazione alla Salute della Asl6, parletà quindi di alimentazione, doping, traumatologia.


PIOMBINO: IL GIORNALISTA GIANLUCA NICOLETTI AL CASTELLO

Per il ciclo di incontri musicali e culturali al Castello, sabato 1 marzo alle 16,30 sarà a Piombino Gianluca Nicoletti, critico televisivo e giornalista.

Noto per aver condotto per anni la trasmissione radiofonica “Golem” in Rai (oggi diventata “Melog” su Radio24), Nicoletti è uno dei massimi esperti di comunicazione e mass media, è stato direttore editoriale di Rai Net, l’internet company della Rai, ha curato lo start-up del portale internet della Rai e fondato la testata giornalistica on line Rainet news di cui è stato anche direttore responsabile.

Sempre in ambito Rai, ha diretto la realizzazione di Rai Click, il portale Rai che mette a disposizione su internet trasmissioni televisive in streaming. Utente e studioso appassionato di “Second Life”, ha scritto recentemente un romanzo sull’argomento, dal titolo “Le vostre miserie il mio splendore”, edito da Mondadori, che verrà presentato in occasione dell’incontro.
Nicoletti è anche giornalista ed editorialista del quotidiano “La Stampa”, e collabora con vari programmi televisivi.

L’intervista e la presentazione del libro, a cura di Fabio Canessa, è organizzata dall’assessorato alla cultura del comune di Piombino, dalla circoscrizione Porta a Terra Desco, in collaborazione con le librerie La Bancarella, Tornese e La libreria di Elena Danti.
L’incontro, a ingresso gratuito, sarà seguito da una piccola degustazione di prodotti biologici allestita dalla Sezione Soci Piombino Unicoop Tirreno.
Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune di Piombino (tel 0565/63296 – 63293) e ufficio decentramento 0565/63392).


SAN VINCENZO: SEGNALATE ANCHE QUI SE NON AVETE L’ADSL

Se anche a San Vincenzo non siete coperti dall’ADSL anche questo Comune ha aderito al progetto banda larga della Regione Toscana per estendere il più possibile a tutto il territorio comunale la possibilità di utilizzare internet ad alta velocità.

A soffrire di più la mancanza del collegamento veloce a internet è senza dubbio la zona di San Carlo e via del Castelluccio, ed entrambe le zone sono già state segnalate alla Regione. Il Comune è certo però che possano esserci altri casi di mancata copertura, magari meno diffusi ma in ogni caso tali da generare la mancanza del servizio.

Ed è proprio questo casi che il Comune invita a segnalare entro venerdì 7 marzo all’Ufficio sistemi informativi rivolgendosi ai signori Gianluca Luci e Simone Bellucci. I loro recapiti sono: telefono 0565 707212-707270 – fax 0565 707299 e-mail sie@comune.sanvincenzo.li.it. E’ possibile far pervenire la richiesta anche per posta scrivendo all’attenzione dell’Ufficio sistemi informativi – Comune di San Vincenzo via B. Alliata, 4 – 57027 San Vincenzo (LI). Tutte le segnalazioni ricevute saranno inoltrate alla Regione, rientrando così nel progetto Banda Larga.


GORDIANO LUPI A RADIO 3 RAI PARLA DI CUBA

Sabato 1 marzo su RADIO TRE RAI alle ore 10.50 Gordiano Lupi presenta LA MIA CUBA. La trasmissione approfondirà i temi contenuti in CUBA MAGICA (Mursia, 2003).

Cuba Magica è un romanzo di viaggio, una storia che si dipana tra i misteri della santería cubana e del palo mayombe. Armando il santero guida l’autore alla scoperta del Monte e tra i misteri della possessione. Tra le pagine di questo libro scoprirete che i santi cubani possono essere terribili e vendicativi, ma imparerete pure la mitologia cubana con tutto quel corredo di storie che sembrano fiabe per ragazzi e che i santeri chiamano con rispetto patakís.

Armando fa conoscere all’autore il culto dei morti, la setta segreta degli abakuás, il malocchio, il potere delle erbe, la nganga, la boúmba, la zarabanda. Spiega i poteri delle pietre magiche e illustra i vizi umani di buffe divinità che si chiamano: Osain, Elegguá, Olofi, Changó. Alla fine si scoprono anche i poteri delle piante magiche come la ceiba e la palma reale che vivono quasi sempre in luoghi magici di una terra magica


ANCHE «LA VILLETTA PER CUBA» PER IL POPOLO CARAIBICO

Il progetto di solidarietà nel ricordo di Aldo Marco Rizieri sta mettendo le radici. E’ rientrato a Piombino il rappresentante del circolo omonimo dell’associazione “La Villetta per Cuba” che, insieme al Centro di solidarietà internazionalista di Follonica, è impegnato a favore della popolazione dell’isola caraibica. Maurizio Cerboneschi è stato ospitato dall’Icap della città di Cienfuegos, dove ha incontrato le autorità del posto, la moglie e i familiari di Aldo Marco, deceduto nel dicembre 2006 a Cuba, dove si era trasferito da anni.

Cerboneschi si è recato al cimitero per deporre dei fiori sulla sua tomba. Nei giorni successivi si è incontrato con organizzazioni governative di Cienfuegos (Icap, Minvec, Poder popular), allo scopo di far ricordare nella città la figura di Aldo Marco e contemporaneamente sondare il terreno per individuare bisogni urgenti per il popolo cubano,in modo da sviluppare un microprogetto umanitario che porti proprio il nome di Aldo Marco. Le autorità di Cienfuegos hanno evidenziato due necessità inderogabili, la prima riguarda la scuola “circulo infantil 27” (asilo) privo di un refrigeratore per acqua (da acquistare sul posto). La seconda, più complessa, riguarda il ministero della salute. Si tratterà di collaborare con una sala di cucito che prepara indumenti per degenti di ospedali e case di cura per disabili fisici e psichici. Il laboratorio è al momento fermo perché privo di aghi, filo e stoffa. In questo caso, il materiale andrà spedito dall’Italia.

I partecipanti agli incontri hanno auspicato che questo sia solo l’inizio di una collaborazione più ampia per magari arrivare ad un interscambio culturale in vari settori tra Piombino e la città marinara di Cienfuegos. Nell’ultimo incontro con la direzione Icap dell’Avana sono stati ratificati i risultati raggiunti a Cienfuegos. L’associazione la “Villetta per Cuba” di Piombino e il Centro di solidarietà internazionalista Follonica desiderano ringraziare le numerose persone che, a vari livelli, hanno mostrato sensibilità e impegno nei confronti del progetto.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.2.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 6 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it