ADRIANA FARANDA AL CENTRO GIOVANI DI PIOMBINO

Venerdi 22 Febbraio, dopo il succeso dell’incontro con Vladimir Luxuria, secondo incontro del progetto Donne sull’orlo con Adriana Faranda alle ore 21:00 presso il Centro Giovani di Piombino. Durante il dibattito sarà presentato il libro autobiografico da lei scritto “Il volo della farfalla”.

Adriana Faranda (Tortorici, 7 agosto 1950) è una ex terrorista italiana. È stata una appartenente all’organizzazione terrorista delle Brigate Rosse.Inizialmente entrata in Potere Operaio, nel 1973 insieme ad altri (fra i quali Bruno Seghetti e Valerio Morucci) fu tra i fondatori del gruppo estremistico LAP (Lotta Armata Potere Proletario); in seguito entrò nelle Brigate Rosse, nelle quali fu chiamata alla Direzione Strategica.

Faceva parte della Colonna Romana (insieme a Mario Moretti, Prospero Gallinari, Bruno Seghetti, Valerio Morucci e Barbara Balzerani) che organizzò il sequestro di Aldo Moro. Abbandonò questa organizzazione terroristica dopo l’assassinio di Aldo Moro, durante il cui rapimento agiva come “postina”, nel giugno del 1978. Insieme al Morucci sarebbe stata, secondo sue dichiarazioni, contraria all’omicidio del politico e questo l’avrebbe portata ad una rapida estromissione dall’organizzazione, che lasciò per seguire formazioni legate a Franco Piperno.

Era però stata riconosciuta il giorno immediatamente seguente il rapimento dello statista democristiano, come colei che aveva acquistato le finte uniformi usate per compiere la strage e fu in seguito arrestata a Roma nel maggio 1979 insieme al Morucci ed a Giuliana Conforto. Aderì alla formula allora prevista della “dissociazione” (ricusazione della propria causa e denuncia di complici), ricavandone cospicui sgravi di pena, e rilasciò molti particolari del “caso Moro” durante i diversi processi. Venne rilasciata nel 1994.

Il centro interculturale Samarcanda, organizzatore dell’iniziativa, ricorda che è possibile fare domande all’ospite derlla serata o esprimere opinioni attraverso l’e-mail: donnesullorlo@tiscali.it o SMS 331.7953514 o per FAX 1786013360.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.2.2008. Registrato sotto cultura. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 12 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it