NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 22 GENNAIO 2008

Vediamo insieme le numerose notizie di oggi dalla Val di Cornia.

CONTINUA L’ORGANIZZAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO

Continua il percorso di costruzione del Partito Democratico nel territorio attraverso le Primarie locali. Sabato 19 gennaio si sono svolte le assemblee a Riotorto dove sono stati ritirati oltre 200 certificati di socio fondatore sui 260 partecipanti alle Primarie del 14 ottobre e dove sostanzialmente i soci fondatori del PD sono quasi il triplo della somma degli iscritti ai vecchi partiti, e all’Elba a Campo a Marciana e a Marciana Marina dove complessivamente le persone che hanno ritirato i certificati sono oltre il 40% degli elettori del 14 ottobre perfino in realtà dove da tempo DS e Margherita non avevano più aderenti.

Nel prossimo fine settimana si svolgeranno invece le assemblee di Campiglia, Venturina e Cafaggio (sabato 26 e domenica 27), di Suvereto (sabato 26), a Piombino della zona “centro” (venerdì 25, sabato 26, domenica 27) della zona del Perticale (sabato 26 e domenica 27), di Salivoli (venerdì 25, sabato 26, domenica 27) e della zona di Fiorentina-Populonia (sabato 26 e domenica 27), sarà anche la volta degli altri comuni elbani, ad eccezione di Portoferraio dove si voterà il 2 febbraio, con Capoliveri e Rio Marina (sabato 26) e Porto Azzurro e Rio nell’Elba (domenica 27).

Durante la settimana continua la consegna dei certificati che ogni cittadino può ritirare nelle sedi del PD sparse in tutto il territorio o presso i punti informativi organizzati a Piombino mercoledì dalle 10 presso la zona del Mercatino e giovedì mattina davanti al Supermercato Conad.

Si ricorda che alle elezioni primarie locali che si terranno durante le assemblee possono partecipare tutti coloro che abbiano compiuto 16 anni, compresi i cittadini immigrati, purché tutti in possesso del certificato che chi ha già votato il 14 ottobre può richiedere anche durante lo svolgimento della propria assemblea di Circolo. Alle primarie locali si vota per eleggere i delegati alle assemnlee comunale e territoriale del PD, esprimendo due preferenze (obbligatoriamente un uomo e una donna) per ciascuna delle assemblee. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al numero di telefono: 0565 22 25 04.


METANO A SAN CARLO: PARTE LA STIPULA DEI CONTRATTI DEL GAS

Ultimi adempimenti burocratici per l’allaccio del metano a San Carlo, la frazione collinare di San Vincenzo la cui metanizzazione era uno degli obiettivi centrali dell’Amministrazione. Martedì 22 gennaio dalle 14 alle 16 e 30 e martedì 29 gennaio dalle 9 alle 12 e 30 nella sede del Consiglio di Frazione i cittadini troveranno il personale ASA e potranno stipulare il contratto per la fornitura del metano. Per prendere appuntamento per martedì 29 gennaio basta telefonare al Consiglio di Frazione lunedì dalle 16 e 30 alle 18 e 30.

A SAN VINCENZO IL 26 GENNAIO «GIORNO DELLA MEMORIA»

“Su milioni di morti non si può dire nulla. Ma su due o tre si potrebbe raccontare una storia.” Con queste parole dello scrittore viennese di origine ebraica Fred Wander (1917-2006) e la lettura scenica del suo libro Il Settimo pozzo, il Comune di San Vincenzo celebra la Giornata della Memoria dedicata alle vittime dell’olocausto.

L’appuntamento è sabato 26 gennaio alle 21 e 15 nella Sala esposizioni del Palazzo della Cultura. La serata, a ingresso libero, fa parte del ciclo Dal libro alla scena, curato da Fabio Carraresi e Gianluca Orlandini, iniziato a novembre dello scorso anno, che si concluderà ad aprile. Si tratta di una serie di appuntamenti dedicati alla lettura scenica di racconti e pezzi teatrali che spaziano in tutti i generi letterali, dal comico al drammatico.

In occasione della Giornata della memoria, i due artisti locali hanno scelto i racconti dello scrittore viennese Wander per riportare prepotentemente alla ribalta la tragedia umana dell’olocausto, ben più grande dei numeri con i quali siamo abituati a misurare l’enormità di questa catastrofe. Il Settimo pozzo, apparso in Germania all’inizio degli anni ’70, è stato solo di recente pubblicato in Italia da Einaudi. Nella scheda di presentazione della serata redatta da Carraresi e Orlandini si legge “Ciò che rende peculiare questo testo, sviluppato in forma di racconti, è la rappresentazione di un’umanità ancora capace di reagire almeno con la parola, che in mezzo a tanto orrore accompagna i più alla morte e solo alcuni alla sopravvivenza con una sorta di disperata dolcezza.”


CAMPIGLIA, GLI STUDENTI RICORDANO LA SHOAH E IL DRAMMA DEI GHETTI

“La crudeltà, il dolore, la pietà”, è anche quest’anno il titolo dell’iniziativa organizzata dal Comune di Campiglia Marittima e dall’Istituto scolastico comprensivo “G. Marconi” di Venturina, che si svolgerà sabato 26 gennaio alle 10.00, nella Sala Cevalco di Venturina, sul tema del Giorno della Memoria con l’intervento del giornalista e scrittore Renzo Ricchi.

Saranno presenti per l’amministrazione comunale l’assessore alla cultura Angiolo Fedeli e l’assessore all’istruzione Michele Mazzola. Partecipano all’iniziativa studiata appositamente per la scuola, gli studenti delle terze medie alcuni dei quali eseguiranno delle letture insieme alle loro insegnanti, preceduti dall’introduzione di Renzo Ricchi, sul perché gli ebrei, nel corso della storia, sono stati spesso perseguitati.

La lettura di brani tratti da libri di autori ebrei (“Diario” di Anne Frank, “La Notte” di Elie Wiesel, “Se questo è un uomo” di Primo Levi) sarà eseguita dagli alunni e dagli insegnanti.
Renzo Ricchi, in veste di conduttore, leggerà inoltre poesie – da lui tradotte – di ebrei morti nei lager e versi del grande poeta ebreo Paul Celan e di altri poeti che si sono ispirati al dramma dei ghetti. Completerà il programma l’ascolto di brani di musica hassidica. Renzo Ricchi, giornalista e scrittore, vive e lavora a Firenze. Per molti anni redattore della Rai, attualmente si occupa soprattutto di critica letteraria. Scrive su “Nuova Antologia”, “Rivista di Studi Italiani” (dell’Università di Toronto), “Bibliotheca” e “Lo Straniero”. E’ autore di libri tradotti in molte lingue ed ha una lunga esperienza in conferenze sulla cultura italiana in Italia e all’estero.


SOCIALISTI: IL SEN. BARBIERI IN UN CONVEGNO SUL DECLINO

Venerdì 25 Gennaio 2008 alle ore 21,00 a Venturina (Comune di Campiglia M.), presso la Saletta Comunale in Via della Fiera 1 “L’Italia in declino: le proposte dei socialisti”. Interviene il Sen. Roberto Barbieri.

Roberto Barbieri Gruppo Misto (Partito Socialista) è membro della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare). Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse.


BOLLETTE ACQUA CONDOMINIALI, SCADENZA PROROGATA AL 29/2/08

ASA SpA ricorda nuovamente ai clienti del servizio idrico intestatari di un’utenza aggregata (condominiale) che le fatture emesse in data 21 Dicembre 2007 con scadenza 25 Gennaio 2008, contenenti la voce “RECUPERO QUOTA FISSA NON RESIDENTI”, potranno essere pagate entro il giorno 29 Febbraio 2008. Per i pagamenti effettuati sino a tale data non si procederà, pertanto, ad alcun addebito per ritardato pagamento.

Resta inteso, che eventuali pagamenti effettuati successivamente al giorno 29/02/2008 comporteranno l’applicazione dei relativi addebiti, a decorrere dal 25/01/08, secondo le modalità di cui all’art. 49 del Regolamento Acquedotto. Da ricordare che ASA ha già provveduto nelle scorse settimane a posticipare la scadenza di un’altra serie di fatture acqua condominiali: si tratta di quelle emesse in data 4 Dicembre 2007 con scadenza 7 Gennaio 2008, il cui termine di pagamento è stato prorogato al 12 febbraio 2008. L’Azienda resta comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento ed eventuali richieste di approfondimento.


COGENERATORE E FANGHI, SE NE PARLA A FOLLONICA

Cogeneratore di Scarlino e fanghi di Bagnoli destinati a Piombino. Questi gli argomenti in discussione dal Cantiere per la sinistra follonichese insieme al gruppo consiliare Sinistra follonichese-Rc che invitano tutti i cittadini interessati a incontrarsi nuovamente venerdì – alle 21 – al Municipio di Follonica (sala consiliare).

Dopo l’assemblea pubblica di dicembre scorso, ora si propone «una riunione di tipo operativo, che approfondisca la conoscenza reciproca e cominci a socializzare esperienze e conoscenze a proposito degli strumenti da mettere in campo affinché cresca e si affermi la democrazia partecipativa decisionale dei cittadini, accanto alle istituzioni rappresentative elettive come i comuni».

Perché il 25 gennaio? «In quel giorno – ricordano i promotori – cade il ventennale del referendum consultivo sul progetto-carbone per Torre del Sale, che coinvolse 20 comuni della Val di Cornia, delle Colline Metallifere e dell’Elba. Viene spontaneo notare come allora furono superate le difficoltà giuridiche, amministrative e politiche, che pure all’epoca ostacolavano la realizzazione della consultazione popolare, a differenza di quanto avviene oggi in merito».


«STUDENTI PROTAGONISTI» IN CONFINDUSTRIA A LIVORNO

L’edizione 2008 di Studenti Protagonisti è ormai ai nastri di partenza ed è fissata per il 22 gennaio alle ore 15 quando dieci ragazzi sono stati scelti fra le classi quarte degli istituti superiori della Provincia che hanno aderito al progetto di Confindustria Livorno ai quali sono stati aggiunti i 9 selezionati lo scorso anno seguiranno un percorso di orientamento nei confronti dell’indirizzo che intendono dare alla propria vita, sia in termini di prosecuzione degli studi, sia in funzione delle scelte per un loro futuro lavorativo.

Gli incontri cercheranno di fornire tutti gli strumenti di valutazione più utili per consentire di giungere, con consapevolezza e informazione, al momento di queste delicate scelte.

«In questo progetto – sottolinea Confindustria – i ragazzi sono chiamati ad essere protagonisti attivi del percorso di acquisizione degli elementi di valutazione. Fra di loro – aggiunge – si confronteranno continuamente in gruppo, potendo contare sul supporto di alcuni esperti di orientamento, di esponenti del mondo dell’impresa e del lavoro e con personale universitario con il quale vorranno entrare in contatto».

Gli studenti piombinesi selezionati quest’anno sono Graur Ovidiu (ITI Pacinotti IV elettricisti) e Ricci Maurizio (ITIS Pacinotti Piombino). Lo scorso anno furono selezionati invece Bianchi Edoardo (Liceo Scientifico Piombino V C) De Puri Ilaria (Liceo G. Carducci Piombino V C) e Turbati Marco (ISIS Volta Pacinotti Piombino V meccanici).


AMERINI (AN): «LA TAP DEVE ESSERE PUBBLICA»

Rilevare tutte le quote azionarie in possesso di privati e rendere la società Tap, che dovrà trattare i rifiuti industriali della Lucchini, interamente pubblica. È quanto chiede una mozione presentata da Giampiero Amerini di Alleanza nazionale e che sarà discussa in consiglio comunale. Secondo il capogruppo di An, «la società ha già ricevuto consistenti contributi pubblici e ne riceverà altri nel corso della realizzazione dell’accordo» per i fanghi di Bagnoli.

«Ritenendo che una società come Tap, che utilizza finanziamenti pubblici per svolgere un ruolo così importante nello sviluppo economico e ambientale del nostro territorio, non deve avere soci privati – scrive Amerini nella mozione – il consiglio comunale di Piombino impegna il sindaco e la giunta ad attivare le necessarie procedure per acquisire tutte le quote di Tap detenute da privati». La mozione presentata dal capogruppo di An chiede inoltre «l’impegno del sindaco ad informare il consiglio, almeno tre volte l’anno, sulla situazione della società».


VELA: I VINCITORI DELLA II° MANCHE INVERNALE SALIVOLI

Domenica 20 gennaio con un leggero vento di maestrale ha avuto inizio la seconda manche del Campionato Invernale di Salivoli. Sotto la maestosa P.za Bovio in una unica flotta le 18 barche iscritte nella categoria IRC hanno regatato con le barche in categoria libera.

La partenza è stata data dopo le due favorita dalla brezza termica che ha spinto le barche lungo un percorso a bastone di 7.8 miglia. Vincitore della prova il solito Bettini su Raggio Blu (X-41 OD) seguito da Dragonfly (X-40) e da One Day (Sly 42).

Bettini va così a confermare i successi che lo avevano portato a laurearsi vincitore della prima manche, ed a commentare con soddisfazione “merito di uno scafo estremamente performante e di un equipaggio affiatatissimo”.

A terra poi la bella domenica è proseguita con una squisita merenda organizzata dalla nuova gestione del ristorante sul porto “Balestra Mare” dove Marco Balestracci ed il suo staff hanno deliziato tutti i regatanti ed i loro ospiti con l’ottimo polpo lesso cucinato secondo la tradizione piombinese.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.1.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 10 giorni, 16 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it