NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 9 GENNAIO 2008

Ricca come sempre l’odierna raccolta di eventi, commenti, comunicati, e notizie dal territorio della Val di Cornia. Buona Lettura.

PIOMBINO, IL COMUNE RADDOPPIA IL CONTRIBUTO AFFITTI

Oltre 100mila euro da parte del Comune e 386mila dalla Regione per aiutare le famiglie in difficoltà. L’assessorato alle politiche sociali raddoppia il proprio contributo stanziato ad integrazione dei canoni di affitto, passando dai 49.664 euro del 2006 ai 107 mila euro attuali.

Lo sforzo compiuto dall’amministrazione comunale è stato premiato anche dalla Regione che ha aumentato a sua volta lo stanziamento destinato a Piombino, prevedendo 100mila euro in più rispetto all’anno scorso.

L’incremento complessivo di quest’anno, di oltre 150mila euro, permetterà sicuramente di assegnare il finanziamento a 244 famiglie, tutte quelle inserite nella fascia A della graduatoria, il cui valore ISE del reddito varia da 0 fino a 11 mila euro e l’incidenza del canone di affitto sul reddito stesso, sia almeno del 14%. Su una graduatoria complessiva di 287 famiglie, quindi, soltanto 43 nominativi, la parte meno numerosa appartenente alla fascia B con valore ISE da 11mila fino a 26mila euro annui, potrebbero non beneficiare del contributo. In questi giorni gli uffici stanno predisponendo gli atti per la liquidazione dei contributi che saranno erogati a breve.


UNA BORSA DI STUDIO PER STUDIARE GLI EDIFICI STORICI DELLA PROVINCIA

Una borsa di studio post dottorato annuale e rinnovabile, finalizzata allo svolgimento di un tirocinio teorico-pratico per attività di ricerca e perfezionamento nell’ambito dei Beni culturali-edilizia storica, produzione artistica dell’età medievale e post medievale. La provincia di Livorno ha indetto un concorso pubblico, in scadenza il 16 gennaio 2008, e rivolto ai laureati in Lettere, indirizzo storico artistico ed equipollenti con tesi in storia dell’arte medievale e moderna e dottorato di ricerca in discipline storiche o archeologiche o storico artistiche.

La borsa di studio avrà la finalità di approfondire le conoscenze relative all’edilizia storica del territorio provinciale e alla produzione artistica correlata, con particolare attenzione all’età medievale e alla prima età moderna, attraverso strumenti di analisi interdisciplinari che integrino la ricerca storico-artistica con le fonti materiali, archeologiche, archivistiche, iconografiche.
L’obiettivo finale è quello di elaborare documenti relativi alla Guida al medioevo nella provincia di Livorno. A conclusione del tirocinio il borsista dovrà produrre un elaborato nel quale siano esplicitati i risultati raggiunti.

L’importo della borsa, a carico della provincia di Livorno su specifico contributo erogato dalla Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, ammonta a 6.900 euro al lordo delle trattenute di legge, più 600 euro per Irap. La domanda deve essere redatta in carta libera, secondo lo schema contenuto nel bando di concorso e indirizzata alla provincia di Livorno – Servizio beni e attività culturali, piazza Civica 4 57100 Livorno. Le domande dovranno pervenire all’ufficio protocollo della provincia entro le ore 12 del 16 gennaio. Per informazioni Servizio beni e attività culturali provincia di Livorno tel. 0586 264634/264632/264635

SAN VINCENZO, POGGIO AI SANTI VINCE IL CONCORSO NATALE IN VETRINA

Il negozio Poggio ai santi, che vende prodotti biologici e oggettistica in piazza Vittorio Veneto, si è aggiudicato il premio per la migliore vetrina di Natale di San Vincenzo.

E’ questo il verdetto della giuria del concorso Natale in vetrina: luci e colori, lanciato a dicembre dal Comitato comunale gemellaggi nell’ambito del programma di Osmosi. Poggio ai santi ha vinto sbaragliando una concorrenza di quasi 50 negozi che hanno aderito alla manifestazione. Oltre al primo premio, la giuria – composta da Elisa Cecchini (Assessore Turismo e Coop. Internazionale) Rodolfo Tagliaferri (Presidente Circolo Fotografico San Vincenzo), Eleonora Capitoni (Presidente Centro Artistico), Roberta Casali (Presidente Circolo Culturale Sciarada), Anna Cortopassi, segretaria – ne ha assegnati altri tre.

Il premio Luci e colori è andato al fiorista di corso Vittorio Emanuele II Di fiore in fiore, mentre il premio Migliore allestimento è andato a La Meridiana, negozio di ceramiche e complementi di arredo sempre in via Vittorio Emanuele. Si è aggiudicato invece il premio per la migliore Simbologia natalizia Lunatic, negozio di abbigliamento anch’esso posto in via Vittorio Emanuele.


UDC: MA QUESTA FIORENTINA-SALIVOLI S’HA DA FARE?

A gentile richiesta pubblichiamo.

«Nel mese di novembre del 2005 l’Assessore ai lavori pubblici intervenne in merito alla possibile realizzazione della FIORENTINA-GHIACCIONI, mettendo le mani avanti che non ci sarebbero state speculazioni da parte di privati.

Noi rimanemmo sconcertati da tali affermazioni, non capimmo quale fosse il reale significato di quelle parole, ci chiedemmo se ci fossero reali interessi da parte di qualcuno o se fosse uno spauracchio dell’amministrazione per evitare di decidere definitivamente.
Nel maggio scorso si riaprì il dibattito sulla Fiorentina-Ghiaccioni in merito alle osservazioni al Piano Strutturale, qualcuno sollevò dei dubbi significativi su possibili sviluppi urbanistici sul promontorio, che quest’opera avrebbe stimolato, nonostante le polemiche l’amministrazione decise di proseguire su quel progetto.

Oggi, rispetto a sette mesi fa, sembra più difficile discutere sulla Fiorentina-Ghiaccioni permettendo alle diverse forze politiche ed ambientaliste di esprimersi in modo sereno, è molto più semplice per il Sindaco come ha affermato nella conferenza stampa di fine anno, rimandare il tutto ad una fase successiva, dove gli stessi cittadini in futuro potranno esprimersi sul merito dell’utilità di una seconda strada d’accesso alla città.

Potrebbe esserci una logica in tutto questo, a conti fatti possiamo vedere che l’asse dei favorevoli all’accordo sui Fanghi di Bagnoli è trasversale rispetto alle posizioni più intransigenti, che le diverse componenti mantengono sulla Fiorentina-Ghiaccioni.
Pertanto forse l’esigenza prioritaria dell’amministrazione nel trovare consenso sul progetto dei fanghi, ha posto le altre questioni politiche in secondo ordine, evitando dissapori che potrebbero compromettere i rapporti attualmente consolidati su questioni che sicuramente stanno meno a cuore alla maggioranza, nonostante facciano parte del suo programma elettorale.

La Fiorentina-Ghiaccioni per noi è una priorità da anni (da quando c’erano i soldi per farla), abbiamo sempre sostenuto che è la principale soluzione per sviluppare il centro cittadino, garantirebbe un maggior afflusso di turisti, che solitamente si dirigono direttamente al porto.
Lo stesso continuerà ad accadere anche quando sarà terminata la 398, auspicando che questo avvenga, che è funzionale al traffico diretto verso le aree portuali ed industriali e non direttamente verso il cuore pulsante della nostra bella città».


Il Segretario
Luigi Coppola

CONSIGLIO COMUNALE A CAMPIGLIA L’11 GENNAIO

Si riunisce venerdì 11 gennaio alle 8.30 il consiglio comunale di Campiglia.

L’ordine del giorno in discussione si aprirà come di consueto con le comunicazioni del sindaco. Al secondo punto per il settore affari generali verrà proposta l’approvazione del verbale di seduta del 26 novembre 2007. Quindi il consiglio sarà chiamato alla verifica della sussistenza dei presupposti per il mantenimento della partecipazione del Comune alla Cevalco Spa.

Per il settore servizi sociali e affari economici, al quarto punto, in discussione i provvedimenti per l’affidamento di attività, iniziative promozionali, fieristiche, mostre ed esposizioni alla Cevalco Spa.

Il settore assetto del territorio porta all’approvazione l’adozione del piano attuativo d’iniziativa privata, ambito 1, della zona artigianale La Monaca. Al sesto punto l’approvazione di un piano di recupero di iniziativa privata in loc. Granai. Al settimo ed ultimo punto l’adozione del Piano di classificazione acustica del territorio comunale di Campiglia Marittima previsto dalla legge regionale n° 89 del 98.


VENTURINA: CANTIERE APERTO IN VIALE DEL POPOLO

Sono cominciati oggi i lavori per la realizzazione di una rotatoria all’intersezione tra via dei Molini viale del Popolo e via Cimarosa a Venturina.

La rotatoria è compresa in un progetto più ampio di riqualificazione di via dei Molini. La viabilità locale verrà modificata di volta in volta a seconda delle necessità dei lavori per cui sarà necessaria per i cittadini un po’ di pazienza, in attesa del completamento del progetto che valorizzerà tutta l’area. I residenti, con prudenza, potranno circolare liberamente.


VENERDI’ 11 GENNAIO IL SALUTO AL NUOVO ANNO

Anche quest’anno auguri in musica per i cittadini del comune di Campiglia che si ritroveranno per il saluto al nuovo anno venerdì 11 gennaio alle 21.00 alla Sala della Musica di Venturina.

L’Amministrazione comunale di Campiglia M. ma e la Filarmonica Pietro Mascagni di Venturina
Organizzano il tradizionale “Saluto al Nuovo Anno”. In programma il concerto della Filarmonica Pietro Mascagni di Venturina che presenterà un nuovo programma musicale, il saluto del sindaco On. Silvia Velo, le premiazioni delle associazioni e delle personalità che nel corso del 2007 si sono distinte nel loro campo. Al termine tutti i presenti potranno brindare insieme e gustare il rinfresco offerto dalla Filarmonica Mascagni.

Il sindaco Velo nel suo saluto ricorderà i principali eventi che hanno caratterizzato la vita della comunità locale nel 2007 e traccerà una previsione per il 2008, accennando anche a temi generali riguardanti la nostra attualità.

Per il concerto sono in programma brani coinvolgenti interpretati dai quaranta componenti della Filarmonica Pietro Mascagni di Venturina diretti dal maestro Andrea Lupi, alla ricerca di un sempre maggiore feeling con il pubblico al quale offre ottima musica e spettacolo.
La premiazione delle associazioni curata dai vari assessorati comuni è coordinata dagli assessori allo sport Vania Bianchi e cultura Angiolo Fedeli.


LA GIUNTA CAMPIGLIESE PRESENTA IL BILANCIO 2008 AI CITTADINI

La giunta comunale di Campiglia presenterà nei prossimi giorni il bilancio preventivo 2008 ai cittadini, attraverso tre assemblee nei principali centri abitati.

Si comincia venerdì 11 gennaio alle 17.30 nella saletta comunale di Venturina in via della Fiera, per proseguire lunedì 14 gennaio alle 17.30 nella sala consiliare del comune in via Roma a Campiglia M.ma. Venerdì 18 gennaio il ciclo si concluderà con l’assemblea pubblica al Centro sociale di Cafaggio in via delle Cascine. Alla presentazione del documento di programmazione economica del comune che verrà proposta attraverso la proiezione di una serie di diapositive,saranno presenti il sindaco Silvia Velo e la giunta.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.1.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 20 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it