NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 5 GENNAIO 2007

Vediamo insieme le principali notizie di oggi dalla Val di Cornia.

TENTATO SUICIDIO DELLA BEFANA, LA SALVANO I POMPIERI

Domenica mattina la Befana, tanto attesa dai bambini la notte precedente l’Epifania, giungerà a Piombino per distribuire i suoi doni calandosi in modo un po’ spericolato dal Torrione. A soccorrerla nelle operazioni di discesa saranno i Vigili del Fuoco.

Questi ultimi sono organizzatori dell’iniziativa insieme al Comune di Piombino e con il contributo della ditta Bezzini Garden, che metteranno in campo tutta la loro attrezzatura, un’autoscala, corde, cinghie e così via, per salvare la simpatica vecchietta in difficoltà. L’appuntamento è fissato per domenica 6 gennaio alle 10,30 in piazza Cappelletti.

Una volta a terra la Befana distribuirà il suo carico di dolci, carbone, auguri per il nuovo anno e tanta allegria. Figura tipica della tradizione popolare di alcune parti dell’Italia centrale, diffusosi poi anche in altre regioni, la Befana prende il nome dalla festività religiosa dell’Epifania, collegata alla la prima manifestazione pubblica della divinità avvenuta con la visita dei re Magi. La sua celebrazione si accompagna a simboli e tradizioni diverse, come quello della stella cometa che guida i Magi, lo scambio di doni, le feste popolari, la tradizione della calza, viva soprattutto nei paesi di tradizione cattolica.


SAN VINCENZO, IL COMUNE FONDE IL COMITATO GEMELLAGGI E L’ENTE VALORIZZAZIONE

Un unico Comitato per promuovere attività sociali, culturali e ricreative legate alla promozione turistica e ai rapporti con i comuni gemellati. E’ la nuova proposta avanzata dalla giunta Biagi, che vuole unificare Ente valorizzazione e Comitato gemellaggi in un’unica struttura in grado di rafforzare il legame tra promozione turistica e rapporti con i comuni gemellati con San Vincenzo.

Se il Consiglio comunale approverà la proposta, San Vincenzo avrà dunque un unico Comitato comunale che svolgerà le attività oggi svolte separatamente dai due enti, con un solo presidente e un consiglio nominati dal sindaco. “Una proposta che vuole attuare uno dei punti del nostro programma elettorale, che prevedeva un maggiore coordinamento tra Ente valorizzazione e Comitato gemellaggi. Coordinamento e coinvolgimento che il nuovo soggetto dovrà mettere in campo nella programmazione delle attività verso tutte le associazioni sanvincenzine e gli operatori economici del settore turistico” spiega il sindaco.

“Molte cose sono cambiate rispetto a quando sono nati i due enti” prosegue Biagi. “L’Ente valorizzazione ha svolto per molti anni un ruolo di promozione di iniziative e manifestazioni finalizzate ad attrarre turisti. Questo ruolo oggi è in gran parte superato dai nuovi strumenti di promozione turistica, come l’Agenzia di Promozione Turistica della Provincia, la Società Parchi e anche il Comune stesso, che organizza in prima persona molti eventi. Il Comitato gemellaggi, invece, ha assunto negli anni un ruolo importante, concentrandosi sulla promozione degli scambi e dei rapporti con le città gemellate di Pffarrkirchen e Saint Maximin.

Questa attività ha finito per intrecciarsi con la promozione turistica, veicolando l’immagine di San Vincenzo all’estero e organizzando in paese diverse iniziative di successo e richiamo, su tutte la Festa della Birra. Da una parte, dunque, abbiamo un Ente valorizzazione che deve riaggiornare i propri compiti, dall’altra parte abbiamo un Comitato gemellaggi che fa anche promozione turistica. Unirli in un unico soggetto ci sembra la strada migliore per rafforzare il legame tra turismo e gemellaggi, fare in modo che l’Ente Valorizzazione ritrovi un ruolo, concentrare e razionalizzare le risorse pubbliche destinate a questo tipo di attività. Questo il senso della nostra proposta.”


ANCORA SUCCESSO NEL 4° TORNEO PRO EVOLUTION PIOMBINO

Successo ripetuto anche per il quarto appuntamento con il grande torneo di calcio “Pro Evolution Soccer 2008” al Centro Giovani dove gli organizzatori del torneo, in collaborazione con il comitato Arci-Val di Cornia e l’associazione Fob hanno organizzato per l’ 8 e 9 dicembre questo nuovo torneo di Pro Evolution Soccer. I partecipanti si sono sfidati in gare a gironi all’italiana fino al match finale che ha decretato il vincitore del torneo, Di Bari Elio.

Il torneo è iniziato sabato 8 dicembre alle ore 15 con le eliminatorie, mentre il 9 dicembre sono state effettuate le finali del torneo che si sono giocate sul maxi schermo dell’auditorium del Centro giovani.

Una volta scesi sul rettangolo verde del campo virtuale di PES 2008 è sufficiente qualche minuto per capire che il livello di realismo globale del gioco sia molto elevato, e come nella realta’, anche in questo gioco ci sono giocatori dotati di una classe superiore rispetto alla media (prendi i vari Ronaldinho, Henry, Kakà e via discorrendo) e la loro magnificenza tecnico-tattica emergerà nel corso delle partite in proporzione alla bravura dell’alter ego reale. Ovviamente la bravura di chi muove il joypad fa comunque la differenza. Ventiquattro i ragazzi che hanno partecipato sempre sotto l’ottimo e attento coordinamento di Milco Tonin. Ogni giocatore ha effettuato almeno 3 partite della durata di 10 minuti , usando il suo joypad personale.

Numerosi i premi consegnati per categorie. Tazze in ceramica a tiratura limitata con il logo del torneo dalla ditta Fra.Si Fotoceramica .Barattoli di nutella offerti da Tonin Marmista.
Gadget portachiavi e riviste per tutti i partecipanti offerti da SPORTISSIMO quindicinale sportivo.
I premi di notevole consistenza per i primi 3 del torneo sono stati offerti dal negozio “Video Legend” in via Petrarca 117 Piombino.
Tutta l’iniziativa si e’ tenuta in collaborazione con le testate CORRIERE ETRUSCO.IT e SPORTISSIMO quindicinale sportivo.

IL CONSIGLIO COMUNALE DI SAN VINCENZO A SOSTEGNO DEI DIRITTI UMANI

Un sostegno unanime da parte di tutti i gruppi politici che siedono in Consiglio comunale all’ordine del giorno che chiedeva al Parlamento italiano di approvare la legge a favore dei diritti umani. Il documento, approvato nel Consiglio del 28 dicembre scorso, recepisce l’invito fatto dagli Enti locali per la pace a tutti i comuni italiani a promuovere iniziative per sollecitare la decisione del Parlamento nazionale.

Il 10 dicembre 2007, infatti, l’ONU ha inaugurato l’Anno dei diritti umani in coincidenza con il 60° anniversario dell’approvazione della Dichiarazione universale dei diritti umani. Per questo, il Parlamento italiano sta discutendo la legge, presentata da 150 deputati di tutti gli schieramenti, che prevede lo stanziamento di 1 milione di euro per promuovere un’azione educativa e formativa per la pace e i diritti umani nelle scuole, nelle università, negli enti locali, nelle associazioni.

Il Comune di San Vincenzo, come atto concreto di sostegno al percorso parlamentare della legge, oltre all’ordine del giorno approvato in Consiglio, prima delle vacanze di Natale ha distribuito nelle classi delle scuole medie un libretto tascabile che contiene la Dichiarazione universale dei diritti umani e la Costituzione della Repubblica italiana.


LABORATORIO TEATRALE INTERCULTURALE A CAMPIGLIA

In virtù dell’esperienza positiva inaugurata nel 2005 e ripetuta nel 2006-2007, il Teatro dell’Aglio e il Centro Interculturale Samarcanda stanno preparando il terzo appuntamento con il “laboratorio teatrale interculturale” che partirà a gennaio 2008.

Il laboratorio è rivolto ad adulti immigrati e a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla pratica teatrale in un contesto interculturale, anche se privi di esperienza. La particolarità di questo laboratorio, condotto da attori del Teatro dell’Aglio e aperto alle eventuali proposte del gruppo, deriva proprio dall’utilizzo del linguaggio teatrale nell’ambito di un percorso sperimentale, al fine di stabilire un dialogo tra le realtà culturali presenti sul territorio. Il laboratorio sarà finalizzato all’allestimento di una “installazione espressiva”, una performance aperta al pubblico in cui convergeranno diversi linguaggi artistici oltre, ovviamente, a quello teatrale.

L’esperienza creativa è inserita nel progetto Attra-verso (L.R. 33/05), frutto della collaborazione tra il Centro Interculturale Samarcanda e l’Associazione il Nuovo Teatro dell’Aglio, con il contributo dei Comuni e del Circondario Val di Cornia, della Provincia di Livorno, dell’Assessorato alla Cultura e della Regione Toscana. Sono previsti incontri settimanali a partire dal giorno 25 gennaio, ogni venerdì dalle 17 alle 19, a Piombino nell’aula magna del Liceo Carducci in via della Pace.

Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere al Centro Interculturale Samarcanda Tel : 0565-226204 e al Teatro dei Concordi tel. 0565 837028 negli orari di segreteria: il lunedì dalle 16.30 alle 19.30 e il mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 12.30.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.1.2008. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 19 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it