NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 29 DICEMBRE 2007

Vediamo insieme le numerose notizie dalla Val di Cornia di oggi.

AMBIENTE: PECORARO, BENE PROPOSTA PER CENTRALE SOLARE A PIOMBINO

Il Ministro giudica positivamente proposta lanciata da assessore provinciale Marrocco.

“Giudico molto positivamente la proposta lanciata oggi dall’assessore provinciale Anna Marrocco di candidare Piombino ad ospitare una centrale a solare termodinamico a concentrazione”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Alfonso Pecoraro Scanio.

“Il governo – ha aggiunto Pecoraro – ha scelto di puntare fortemente sulle energie pulite e rinnovabili, a cominciare dal solare. In questo senso il Ministero dell’Ambiente ha messo a punto una serie di incentivi estremamente interessanti per i cittadini che scelgono di installere pannelli solari per abitazioni e aziende.

Nel Dpef abbiamo inoltre indicato un obiettivo ambizioso di produzione attraverso la tecnologia del solare termodinamico a concentrazione messa a punto dal professor Carlo Rubbia che ha accettato di diventare mio consigliere per le rinnovabili. Abbiamo recentemente siglato le prime tre intese con Lazio, Calabria e Puglia che si sono dette disponibili ad ospitare le prime centrali”.

“Sarebbe ovviamente molto positivo – ha concluso il ministro – che anche la Regione Toscana facesse una scelta in questa direzione. Da parte del Ministero, ovviamente, massima disponibilità a raccogliere la disponibilità e definire nuove intese. Noi intendiamo proseguire nella diffusione delle energie rinnovabili”.


IL 2007 E IL 2008 PER CAMPIGLIA MARITTIMA

Vediamo in riassunto le opere realizzate nel 2007 ed i progetti per il 2008 a Campiglia Marittima.

Partiamo, dal settore dell’urbanistica. Dopo l’approvazione del Piano Strutturale comprensoriale, l’ufficio di Piano sta lavorando per redigere il Regolamento Urbanistico unico per i comuni della Val di Cornia.

Per quanto riguarda il Programma Integrato di Intervento che comprende la realizzazione delle opere di urbanizzazione, le opere di regimazione idraulica e la convenzioni per la cessione delle aree del Peep, il primo progetto portato a termine è la realizzazione di 24 alloggi di edilizia agevolata da parte della ditta CAREP. Al momento si stanno valutando i requisiti dei soggetti aventi titolo ai quali gli alloggi verranno consegnati entro febbraio 2008.

Sono in fase di costruzione, invece, 12 alloggi CASALP i cui lavori termineranno entro settembre 2008 e le abitazioni saranno consegnate entro la fine dello stesso anno.
A metà del 2008 inizieranno i lavori anche per la palestra comunale di Venturina e per l’annesso Centro Diurno.

Sono al via i lavori per il recupero dell’area ex Incerti e dei vecchi magazzini comunali e i lavori per la bonifica idraulica i cui progetti sono in corso di definizione con gli organi competenti, il Genio Civile e l’Autorità di Bacino.
Entro febbraio 2008, inoltre, sarà approvato un ulteriore stralcio del progetto esecutivo per l’ampliamento del cimitero comunale i cui lavori saranno appaltati entro la metà dell’anno.
Nei primi mesi del nuovo anno sarà approvato il terzo lotto del progetto esecutivo del PIP di Campo alla Croce i cui lavori sono in programma entro il 2008.
L’ultimo progetto del settore è il restauro e l’apertura al pubblico della Rocca di Campiglia. Entro la primavera termineranno i lavori per i due lotti di costruzione.

Nel settore lavori pubblici a gennaio 2008 ci sarà l’approvazione del progetto esecutivo di riqualificazione di Piazza del Popolo a Venturina; sempre a gennaio inizieranno i lavori di riqualificazione di via dei Mulini mentre sono già in corso i lavori di costruzione del CIAF di Venturina che termineranno entro giugno 2008 e che interessano anche il settore politiche giovanili. Per il verde pubblico sono stati affidati ad una ditta esterna il servizio di pulizia e di manutenzione dei giardini.

Nel settore attività produttive sono proseguite le iniziative legate ai centri commerciali naturali oltre alla valorizzazione delle aree PIP locali.
Per il settore sociale è stato portato da 31 a 32 euro il contributo pro-capite all’Asl per la gestione dei servizi sociali per i 13.000 abitanti del comune. Sono proseguite, inoltre, l’attività del centro educativo “Lo scarabocchio” alla Ludoteca comunale in attesa dell’apertura del CIAF di viale del Popolo, e le iniziative annuali con l’Istituto Comprensivo “Marconi” strutturate in un “progetto quadro” varato all’inizio dell’anno scolastico.

Per le attività e i beni culturali, a fianco dell’attività del teatro dei Concordi con la stagione teatrale, musicale e dei ragazzi, l’estate 2007 è stata caratterizzata dalle molteplici iniziative tra le quali spicca il successo crescente della manifestazione Apritiborgo ABC Festival che ha registrato ben 15.000 presenze nei cinque giorni della kermesse. Tra le novità, è stato istituito quest’anno ed avrà effetti nel prossimo 2008 il “Premio Campiglia Marittima per l’Atto unico”, un’idea che valorizza la cultura teatrale e che sarà un prestigioso compendio per l’inaugurazione della Rocca di Campiglia.

Nel settore sport le iniziative per promuovere il movimento e l’attività fisica hanno visto, anche quest’anno, la collaborazione delle scuole e delle associazioni con le giornate dello “Sport per tutti”.
L’amministrazione comunale, inoltre, ha partecipato, nel settore affari generali e comunicazione, alla rassegna della Pubblica Amministrazione “Dire & Fare” presentando tutte le iniziative svolte dal comune nei vari ambiti promovendo un rapporto ancora più stretto tra cittadino e governo locale.

PIOMBINO, SARANNO RIMOSSE LE TESTE DELLE FONTI DEI CANALI

Si concretizza il progetto di restauro delle Fonti dei Canali, con il rifacimento degli intonaci della parte interna dell’arcone dove sono situate le quattro teste duecentesche. Un intervento atteso, che riguarda uno dei monumenti più antichi e importanti della città, attribuito dalla critica in maniera condivisa alla mano del grande scultore medievale Nicola Pisano.

«Si tratta di una scultura importantissima –sottolinea la dott.ssa Maria Teresa Lazzerini della Soprintendenza di Pisa – non solo per Piombino ma soprattutto per la cultura italiana ed europea. Un documento importante dal punto di vista storico e artistico, proprio perché le fonti rappresentavano uno strumento civico di grande rilevanza nella società medievale, con le quali si decideva di portare acqua nelle città. Attraverso studi di tipo analogico, inoltre, è stato evidenziato lo stretto legame tra le queste fonti, la fontana delle 99 cannelle di Orvieto e un’altra fontana di Perugia, realizzate sempre da Nicola Pisano».

Il progetto di restauro, commissionato a Luca Giannitrapani autore del restauro della cappella di Cittadella dall’amministrazione comunale su indicazione della Soprintendenza ai beni architettonici, artistici e storici per le province di Livorno e Pisa, prevede quindi il restauro delle 4 teste zoomorfe duecentesche, la loro successiva musealizzazione in una sede più consona a tutelarne la conservazione e la valorizzazione, la sostituzione degli originali della fonte con dei calchi in resina, la ripulitura completa della parte alta e bassa della fontana e di tutto l’arco, conla ripulitura degli stemmi, la realizzazione di un’illuminazione adeguata.

Attualmente le protomi, che rappresentano l’elemento di maggior pregio, sono infatti in uno stato di degrado, dovuto alla presenza di evidenti concrezioni calcaree che ne deformano i volumi a alla presenza di colonie algali molto accentuate. Da qui la necessità di un restauro dopo il quale dovrà essere garantita un’adeguata sistemazione al monumento.

“Già negli anni 90 eravamo intervenuti con un restauro nella parte interna – spiega Maria Teressa Lazzerini– ma si è visto che questo non è più sufficiente perché l’aggressione degli agenti atmosferici sta portando a un degrado rapidissimo. Se non provvediamo a togliere le sculture dall’esterno, nel giro di alcuni decenni non troveremo più niente”.
Il Comune e la Soprintendenza stanno quindi valutando anche le possibili collocazioni future degli originali delle teste, una volta completato il restauro, in uno dei musei della città. Al loro posto saranno installati dei calchi in resina, realizzati con l’impiego delle nuove tecnologie e non direttamente dagli originali, per evitarne ulteriori danneggiamenti.

I lavori, che inizieranno nei prossimi giorni, saranno conclusi presumibilmente prima dell’estate, compresa anche l’installazione di una illuminazione notturna adeguata che dovrà valorizzare le fonti e il sito completamente restaurato. Il progetto di restauro è sovvenzionato in parte dall’amministrazione comunale e in parte dalla Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno che, oltre al contributo ordinario, ha assegnato un finanziamento specifico come premio ad alcune classi della scuola media “Guardi” per un lavoro svolto, nel precedente anno scolastico, sui beni culturali della città.


MAURO CARRARA ISPETTORE ONORARIO DELLA SOPRINTENDENZA PER PIOMBINO

E’ stato recentemente nominato da parte del Ministero per le attività Culturali, Mauro Carrara in qualità di ispettore onorario per Piombino della Soprintendenza ai Beni ambientali, architettonici, artistici e storici di Pisa. Una nomina che trova ragione nell’instancabile attività di ricerca e di divulgazione storica che Mauro Carrara svolge in città e sul territorio da oltre 40 anni.

“Un riconoscimento meritato – ha detto l’assessore Ovidio Dell’Omodarme – per chi in tutti questi anni è stato un riferimento costante per tutte le scuole, di ogni ordine e grado, per i giovani laureandi, e un punto di riferimento del Centro di studio storici piombinese. In lui troviamo coniugate due grandi qualità: una è quella della passione e della conoscenza della città, l’altra è un marcato senso civico e la spiccata sensibilità per i beni culturali, considerati nella loro natura di patrimonio di interesse pubblico. Tutto questo ci fa esprimere un sincero apprezzamento per questa scelta.”

Gli ispettori onorari sono figure storiche del Ministero dei beni culturali, attivi sul territorio in maniera volontaria e a titolo gratuito. Il loro ruolo è quello di segnalare alla Soprintendenza interventi ed emergenze da tutelare, valorizzare, recuperare.


PIOMBINO, BILANCIO POSITIVO PER L’INIZIATIVA DELLA PIGOTTA

Si è conclusa venerdì 21 dicembre la tradizionale “adozione” natalizia delle Pigotte, le bambole fatte a mano, grazie alla cui vendita ogni anno Unicef contribuisce alla vaccinazione di moltissimi bambini di diversi paesi del terzo mondo contro le sei principali malattie mortali (poliomelite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e turbercolosi).

L’iniziativa, svoltasi nel periodo natalizio in piazza Gramsci con la preziosa collaborazione dei Vigili del Fuoco, delle associazioni Ciasa, Auser, Banca del Tempo e quest’anno per la prima volta degli scout Agesci di Piombino, si è conclusa con la vendita di 205 bambole, un numero ben superiore rispetto a quello dell’anno scorso, e un ricavo complessivo di 4.200 euro.
Un bilancio positivo e un bel gesto di solidarietà che servono a consolidare questa iniziativa avviata a Piombino già da alcuni anni.

L’iniziativa ha coinvolto scuole, associazioni, circoscrizioni e privati di Piombino che hanno realizzato e confezionato le Pigotte, ed è stata coordinata dal Comitato Provinciale Unicef e dal comune di Piombino, servizio Urp e comunicazione.

Per ogni Pigotta acquistata è stato donato anche un libro per l’infanzia “La favola degli angeli”, edito da Federighi editori con testi di Alessandro Gigli e illustrazioni di Elena Gelli, un piccolo contributo all’arte della narrazione e del racconto che ci riconduce a un universo simbolico fatto di solidarietà e affetti. Ad animare l’iniziativa sono stati organizzati inoltre spettacoli di cantastorie e di burattini curati dall’assocaizione culturale Terzo Studio di Ponte a Egola (Pi) che hanno intrattenuto grandi e piccini riscuotendo un buon successo.

VENTURINA: SODDISFAZIONE DI ATHENA SPAZIO ARTE

Athena spazio arte, associazione culturale sorta quest’anno, ha chiuso il suo primo bilancio con risultati decisamente positivi. Athena, che ha lo scopo della diffusione culturale nei campi della pittura, scultura, fotografia, storia e letteratura, ha organizzato diverse manifestazioni in tutto il comprensorio, a Suvereto, dove ha sede, a Campiglia, a Venturina, a Piombino e anche a Massa Marittima.

Proprio a Massa, in questi giorni alla Domus Bernardiniana, dove si trovano il seminario vescovile e la chiesa di San Francesco, è in corso la mostra di pittura di Furio Cavallini, artista piombinese cecinese d’adozione, che resterà aperta fino al 6 gennaio.

Mauro Pantani, presidente e direttore artistico di Athena, soddisfatto dei risultati del 2007, così commenta: «A dire il vero la nostra associazione non ha neppure un anno di vita, è divenuta operativa del giugno di quest’anno; di eventi però ne abbiamo organizzati tanti, dalle mostre alle conferenze dedicate a Carlo Guarnieri, il grande artista campigliese, e agli estruschi. I risultati sono certamente incoraggianti, per questo colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita delle nostre numerose iniziative e per invitare a partecipare tutti quanti siano interessati alla diffusione dell’arte nella nostra culturalmente rigogliosa Val di Cornia».


CONTRIBUTI DEI PRIVATI AL COMUNE DI SAN VINCENZO

Pubblicato il bando per la ricerca di sponsor per finanziare le manifestazioni in programma nel 2008 a San Vincenzo. Per presentare la propria offerta c’è tempo fino al 29 febbraio 2008.

Imprese e attività interessate a farsi pubblicità sostenendo una delle manifestazioni in programma nel 2008 a San Vincenzo si facciano avanti. A cercarle è il Comune di San Vincenzo, attraverso un bando pubblicato oggi e scaricabile nei prossimi giorni anche dal sito internet comunale (www.comune.sanvincenzo.li.it) nel quale si elencano le principali manifestazioni culturali sportive e di spettacolo che l’Amministrazione organizzerà nel corso del 2008.

Il senso del bando, che scadrà il 29 febbraio 2008, è quello di trovare finanziamenti privati per sostenere i costi dei principali eventi organizzati dal Comune. Insomma, una vera e propria ricerca di sponsor che scelgano di farsi pubblicità attraverso uno o più eventi organizzati dal Comune. Le offerte di sponsorizzazione potranno riguardare uno o più appuntamenti e saranno libere.

UFFICI ASA, GLI ORARI DI LUNEDÌ 31 DICEMBRE

ASA Spa informa tutti i clienti del servizio idrico integrato dell’Ato 5 Toscana Costa che lunedì 31 dicembre 2007, in quanto giornata lavorativa prefestiva da CCNL, gli uffici commerciali (Livorno, Cecina, Volterra, Venturina, Portoferraio) e lo sportello telefonico osserveranno il seguente orario ridotto.

Sportello telefonico commerciale: numero verde 800 01 03 03 (199 30 96 41 da cellulare): dalle 8.30 alle 11.30

Zona Val di Cornia: Uffici di Venturina (via Molino di Fondo 12): dalle ore 8 alle ore 10.30.


NUOVA SEDE PER SINISTRA DEMOCRATICA A PIOMBINO

Il 29 dicembre alle 18 Sinistra Democratica inaugura la nuova sede in via Carlo Pisacane, 89 alla presenza del ministro Fabio Mussi.

Il movimento arriva all’inaugurazione dopo essersi dato una struttura politico/organizzativa e aver nominato Ilio Benifei quale coordinatore del comprensorio di Piombino e della Val di Cornia. L’assemblea degli iscritti ha inoltre nominato un ufficio organizzativo formato da Fausto Bertagna, pensionato, Diego Mazzei, operatore itticoltura, Gabriele Campinoti, libero professionista, Sandra Mussi, lavoratrice precaria, Gianpaolo Nesi, funzionario Autorità Portuale.

L’ufficio di presidenza di Sinistra democratica è costituito da Marisa Acerbi, Leonardo Cherchi, Danilo Corbo, Roberta Fabiani, Claudio Fornai, Ado Grilli, Matteo Guarnaccia, responsabile movimento giovanile, Roberto Marini, Stefano Menicagli, Fabio Mischi, Enrico Pasquinucci, Stelio Montomoli, Aldo Signorini, Lorenzo Toncelli, Claudio Valacchi, Scilla Tatoni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.12.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 19 giorni, 11 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it