NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DELL’11 DICEMBRE 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

PIOMBINO, PRIMA SEDUTA DELLA CONSULTA DEGLI STRANIERI

In seguito alle consultazioni elettorali che si sono svolte lo scorso 28 ottobre è stata eletta la consulta degli stranieri composta da Abdellah Berreira, Djiby Diop, Omar Ndyaie Niang, Fadhel Chikh, Amadou Sadio Toure, Julian Hoxha e Taras Kalichak.

La prima seduta ufficiale, il 6 dicembre, ha visto la proclamazione degli eletti e la scelta come presidente di Abdellah Berriria, mentre la vicepresidenza è andata a Diop Djiby.

Nello stesso incontro sono state tracciate le linee regolamentari per il funzionamento interno della consulta, linee che verranno poi poste all’approvazione dell’Amministrazione Comunale.
In particolare, il presidente sarà convocato per essere presente alle sedute del Consiglio Comunale, come consigliere straniero aggiunto. Spetterà sempre al presidente designare i rappresentati della consulta alle assemblee dei Consigli di Circoscrizione e delle Commissioni Consiliari.

La consulta ha sede legale presso il Comune di Piombino, Assessorato Politiche Sociali e la sede operativa è fissata all’interno del Circolo Interculturale Samarcanda, presso l’Arci di Piombino in via Tellini n. 58. E’ possibile contattare la consulta ai seguenti recapiti tel. 0565 226204 fax 0565 229649 e (in attesa di un indirizzo personale) samarcandapio@interfree.it oppure affsociali@comune.piombino.li.it


PIOMBINO E LO SPORT PER GIOCO A SCUOLA

Scuola e sport. Per il terzo anno consecutivo ritorna il progetto dal titolo “Gioco per sport”, il progetto comunale che permette a molte associazioni sportive di entrare in classe, a stretto contatto con i bambini.

Nato per far conoscere a tutti i bambini delle scuole elementari le discipline sportive che si possono praticare sul territorio, proposte in forma ludica nei rispettivi plessi scolastici, e ormai consolidato nei programmi formativi dei due circoli didattici elementari di Piombino, il progetto quest’anno prevede alcune variazioni, basate sui suggerimenti delle insegnanti al termine dello scorso anno scolastico.

Le lezioni per le classi dei più piccoli ( 1.a e 2.a elementare) saranno tenute esclusivamente da Insegnanti di educazione fisica, che si avvicineranno ai bambini con proposte ludiche e attività propedeutiche adatte alla loro età, per le varie discipline sportive .
Nelle terze, quarte e quinte elementari le lezioni saranno tenute da tecnici brevettati delle singole Federazioni o da insegnati di educazione fisica e saranno finalizzate ad una maggiore conoscenza della disciplina e dei gesti tecnici che la rappresentano. Per queste classi, ogni 12 interventi, è prevista la rotazione delle discipline e del tecnico che le propone.

Un’ ulteriore novità per l’anno 2007-08 è rappresentata dalla individuazione di una figura di tutor, nella persona della professoressa Alessandra Rossi, con compiti di monitoraggio, supporto tecnico per la migliore definizione delle attività ed eventuali temporanee sostituzioni per garantire la continuità dell’offerta educativa – formativa. Al progetto hanno aderito entrambi i circoli didattici con tutti i loro plessi, inclusi Riotorto e Populonia, per un totale di 61 classi.
In tutto sono 14 le associazioni sportive che hanno dato la loro adesione ( Pallacanestro Piombino; ASD Volley Piombino; Atletico Piombino, SC Etruria Rugby; Sakura Karate; ASD Ginnastica Sirio; Circolo Scherma Piombino; Cetnro Atletica Piombino, Centro Velico Piombinese; Taek Won Do; Agility Dog; Società Nuoto Piombino; Bocciofila Piombinese).


PROTEZIONE CIVILE A LIVELLO CIRCONDARIALE

Protezione civile, presto un nuovo Centro Operativo intercomunale. Per la gestione associata delle attività di protezione civile, le amministrazioni comunali della Val di Cornia hanno elaborato un piano di lavoro che prevede la costituzione di un ufficio da istituirsi presso la sede del Circondario e che supporti il gruppo già costituito in ogni comune.

Nella sede del Consorzio di Bonifica di Venturina, invece, sarà allestita la nuova sede operativa unificata a disposizione dei comuni per la gestione delle emergenze comunali.
I Comuni avranno sempre un ruolo fondamentale per la gestione delle emergenze, che saranno gestite attraverso la reperibilità, convenzioni con associazioni di volontariato, con il supporto del Centro Operativo Intercomunale. Provvederanno quindi a piccoli interventi come pulizia di caditoie, rimozione di alberi caduti su carreggiate stradali, vuotatura di locali allagati, rimozione di materiale terroso dalle strade ecc.

In merito a queste tematiche e per poter predisporre al meglio la nuova organizzazione del piano a livello circondariale, l’assessore alla protezione civile Carlo Barsi, insieme all’ing. Passetti del comune di Piombino e ad altri tecnici del Circondario, saranno a Roma domani nella sede centrale della Protezione Civile. “Un’opportunità utile di confronto e di conoscenza – dice Barsi – per capire quali sono gli strumenti strumenti e i metodi migliori per impostare un servizio efficace ed efficiente per i nostri piani di emergenza.”


IL NATALE DELL’ORCHESTRA DELLA TOSCANA

Al Metropolitan giovedì 13 dicembre alle ore 21, l’Orchestra regionale toscana, guidata da Alessandro Pinzauti, inaugura la stagione concertistica con un programma di grande bellezza e di forte coinvolgimento.

Le note del Concerto grosso n. 12 op. 6 di Händel risuonano in apertura del programma che conclude con uno dei pezzi sinfonici più celebri di Čaikovskij, la Serenata op. 48. Al centro risalta in tutta la sua straordinaria tessitura contrappuntistica il Concerto in re minore per due violini BWV 1043 di J. S. Bach, una tra le pagine più amate ed eseguite del repertorio violinistico.

Sul palcoscenico un’orchestra composta da soli archi con un solista di formidabile stile e bravura come Andrea Tacchi (spalla storica della formazione toscana) insieme alla più giovane e brillante violinista Chiara Morandi, autorevole spalla dei secondi violini dell’Orchestra della Toscana.

Per promuovere e valorizzare il più possibile i concerti, quest’anno l’amministrazione ha puntato molto sui giovani e sugli studenti. Insieme all’Orchestra regionale Toscana è stato organizzato un ciclo di incontri preparatori rivolti agli studenti del triennio delle scuole superiori di Piombino, nell’ambito di un progetto denominato Invito alla Musica. Una proposta di educazione musicale strettamente collegata alla stagione concertistica 2007-2008, alle discipline scolastiche e con ampio spazio all’ascolto dei brani musicali. Le lezioni sono tenute da un docente incaricato dall’ORT, il prof. Rinaldo Bartaletti, e hanno fatto registrare ottime adesioni: più di 30 ragazzi del liceo coordinati dal prof. Berti, circa 15 ragazzi del Minerva coordinati dal prof. Dinetti e altrettanti dall’Einaudi coordinati dalla prof.ssa Finucci.
Gli incontri si completano con la partecipazione e l’ascolto dei concerti che l’ORT eseguirà dal vivo al Teatro Metropolitan.

Ulteriori facilitazioni sono state introdotte per l’acquisto dei biglietti che, per i giovani fino a 20 anni e per gli studenti universitari fino a 26 anni, è stato diminuito da € 8,00 a € 5,00 (abbonamento a 5 concerti € 16,00). Abbassato anche il costo del biglietto ridotto (da 10,00 a € 9,00, abbonamento da € 28,00 a € 24,00) esteso da quest’anno anche ai soci delle associazioni musicali e agli iscritti alle scuole di musica. I biglietti saranno in vendita il pomeriggio di giovedì 13 dicembre a partire dalle 16 al teatro Metropolitan, tel. 0565 30385


NATALE CON LA PIGOTTA E UN LIBRO DI FAVOLE

Come ogni anno il Comitato provinciale Unicef, con l’adesione del Comune di Piombino e la collaborazione dei Vigili del Fuoco, scuole elementari e medie, circoscrizioni e associazioni di volontariato del territori, organizza la tradizionale vendita di Pigotte per contribuire alla raccolta di fondi a favore della campagna mondiale di vaccinazione. Le bambole saranno offerte a chi le vorrà adottare da sabato 15 a venerdì 21 dicembre in piazza Gramsci, nella tenda allestita dai Vigili del Fuoco, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 17 alle 19.

Quest’anno per ogni Pigotta acquistata verrà donato un libro per l’infanzia “La favola degli angeli”, edito da Federighi editori con testi di Alessandro Gigli e illustrazioni di Elena Gelli, un piccolo contributo all’arte della narrazione e del racconto che ci riconduce a un universo simbolico fatto di solidarietà e affetti, proprio come l’acquisto di una Pigotta, semplice gesto di altruismo, può aiutare la vita di molti bambini.

Ad animare l’iniziativa ci saranno inoltre spettacoli di cantastorie e di burattini curati dall’assocaizione culturale Terzo Studio di Ponte a Egola (Pi), previsti nei giorni di domenica 16, mercoledì 19 e venerdì 21 dicembre, durante i quali sarà offerto zucchero filato.

La vendita delle Pigotte sarà curata dall’associazione Banca del Tempo e dai volontari di altre associazioni. Con un’offerta di 20 euro, equivalente al costo di una bambola, potrà essere così garantita la vaccinazione di un bambino contro le sei principali malattie mortali, poliomelite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e turbercolosi. L’iniziativa, nata in Italia nel 1988, ha riscosso un notevole successo nel corso degli anni.


INCONTRO COMUNE-SINDACATI SUL BILANCIO 2008

Si è svolto nella sala della giunta di Campiglia Marittima un incontro tra le organizzazioni sindacali e l’amministrazione comunale sul bilancio di previsione 2008.

L’incontro al quale hanno partecipato il sindaco Silvia Velo, l’assessore alle finanze Barbara Del Seppia e l’assessore all’urbanistica e personale Rossana Soffritti, era stato sollecitato dalle organizzazioni sindacali sulla scorta dell’esperienza dell’anno scorso, quando fu sottoscritto un protocollo d’intesa attraverso il quale il comune si impegnò a rispettare nel bilancio una serie di parametri sui quali i sindacati avevano presentato una piattaforma provinciale.

Lunedì 10 dicembre ai sindacati confederali sono state presentate le linee del bilancio al quale la giunta e gli uffici stanno lavorando e che sarà approvato all’inizio del prossimo anno. Sono state anticipate per quanto riguarda il settore dei servizi sociali le invarianze della pressione fiscale, l’incremento dei servizi sociali con l’aumento di un euro pro-capite sulla somma disponibile, l’apertura del centro gioco educativo nel nuovo centro Ciaf di viale del Popolo, l’aumento della somma destinata ai contributi per gli affitti. Anche sul piano degli investimenti si è fatto un excursus delle opere più importanti: dall’inaugurazione degli della struttura ex cinema Mannelli a quella della Rocca di Campiglia, dall’ampliamento dei Pip della Monaca e Campo alla croce all’avvio dei lavori per la palestra e per il centro diurno.

Per concludere il settore della cultura, attività produttive, scuola vede l’impegno su Apritiborgo Abc Festival, l’attività teatrale compresa l’istituzione di un premio per l’atto unico, il sostegno all’offerta formativa aggiuntiva delle scuole, il proseguimento del progetto dei Centri commerciali naturali.
Le organizzazioni sindacali hanno espresso la loro condivisione sugli obiettivi generali e rimangono in attesa di conoscere le cifre che attualmente sono in corso di definizione. A conclusione del percorso l’intenzione è quella di tornare a firmare un protocollo d’intesa prima dell’approdo del bilancio in consiglio comunale.

CAFAGGIO: DEPURATORE ASA LAVORO COMPLETATO IN 6 MESI

I cittadini di Cafaggio possono essere rassicurati sotto tutti gli aspetti riguardanti la soluzione dei problemi causati dal vecchio depuratore che tra pochi mesi sarà messo a riposo. L’Asa ha ufficialmente comunicato all’assessore ai lavori pubblici di Campiglia Mario Paladini che lunedì 10 dicembre è stato completato il verbale di consegna del cantiere alla ditta incaricata di effettuare i lavori, la Chiaromonte di Rosignano M.mo.

Ha così preso formalmente il via l’intervento che prevede il collettamento, cioè la raccolta, dei reflui di Cafaggio e il loro invio alla rete fognaria di Venturina attraverso una nuova condotta della lunghezza di circa 2,5 km. Il depuratore di Cafaggio sarà dismesso, mentre tutte le acque reflue saranno trattate da quello di Campo alla Croce. L’investimento complessivo previsto ammonta a circa 180mila euro, a carico di ASA. I tempi di realizzazione sono stimati in 180 giorni lavorativi.
A partire dalla primavera 2008 saranno quindi definitivamente superati i disagi lamentati dai cittadini di Cafaggio.

L’assessore Paladini esprime soddisfazione poiché dopo un periodo particolarmente problematico siamo finalmente arrivati a concretizzare l’intervento risolutivo. “E’ il proseguimento di un processo che vede l’abitato di Cafaggio al centro di un programma complessivo di riqualificazione dalla messa in sicurezza della rete di regimazione idraulica alla realizzazione dei nuovi marciapiedi, alla dotazione della linea ADSL”.

Il progetto di collettamento dei reflui verso il depuratore Venturina, è solo una parte del programma che ASA ha concordato con il comune di Campiglia per la riqualificazione della rete di smaltimento e della rete di distribuzione idrica. Infatti lo stesso intervento in corso a Cafaggio, è previsto anche per i centri abitati di Campiglia e Lumiere, e altri interventi sono stati concordati in base ad un piano delle criticità evidenziate dall’amministrazione e segnalate anche dai cittadini in vari incontri pubblici.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.12.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 18 ore, 49 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it