PIOMBINO, IMMAGINI E DIBATTITO SUL POPOLO BIRMANO

Rispetto dei diritti umani e libertà d’informazione. Sabato 17 novembre al Centro giovani si svolgerà una manifestazione a favore del popolo birmano, promossa da numerose associazioni cittadine (Arci, Samarcanda, Croce del Sud, Forum della democrazia, Amnesty international, Commissione Pari Opportunità, Casa crocevia dei popoli, Pubblica Assistenza, Comunità missionaria del Cotone, Centro missionario diocesano, Legambiente), da Corriere Etrusco e con il patrocinio del comune di Piombino.

Una presa di posizione forte a favore della libertà, per non dimenticare un paese prostrato da una dittatura brutale, e per la liberazione di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace, agli arresti domiciliari da dodici anni a causa della sua opposizione politica al regime.

La manifestazione di sabato si svolgerà in due momenti. Alle 10 è stato organizzato un incontro con gli studenti delle scuole superiori, con dibattito e reportage di Oliviero Bergamini, uno degli inviati del Tg3 in Birmania. Con Claudio Rubino, altro giornalista inviato del Tg3, sarà organizzato invece un collegamento da Roma in video conferenza. All’incontro partecipa inoltre un’esponente della comunità buddista di Pomaia, la Venerabile Thbten Drolkar.

Nel pomeriggio, alle ore 16, si svolgerà una tavola rotonda con Mimmo Càndito, inviato speciale de “La Stampa” e presidente di “Reporter Sans Frontieres”. Corrispondente di guerra, inviato speciale e autorevole commentatore di politica internazionale, Mimmo Càndito negli ultimi trent’anni ha vissuto in prima linea i drammi e i conflitti delle popolazioni di mezzo mondo, pubblicando molti libri.

Sarà quindi un prezioso contributo alla conoscenza della situazione birmana, a quasi due mesi dalla sanguinosa repressione delle dimostrazioni popolari dei monaci buddisti per la democrazia.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.11.2007. Registrato sotto sociale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 13 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it