FANGHI: IL COMITATO CONTESTA IL COMUNE SU TUTTO

Il comitato “No Fanghi” con due comunicati vuole contestare il Comune su tutto. Il primo illustra dal loro punto di vista la vicenda della Commissione Referendum, ed il secondo replica alle notizie che abbiamo pubblicato in anteprima sul nostro giornale sul nuovo accordo Piombino-Bagnoli che a breve sarà presentato dal Sindaco Anselmi.

Come sempre siano i nostri lettori a farsi una idea di come stanno realmente i fatti.

«Davvero strano il Comunicato del Comune comparso sui giornali locali il 25 ottobre 2007 – commenta Paolo Benesperi, il rappresentante del comitato nella commissione referendum – a proposito delle decisioni della Commissione per il noto referendum.. Esso parla di una decisione della Commissione di aggiornare la riunione che nasce dalla volontà della commissione stessa, di prendere in considerazione le eccezioni formulate dal rappresentante del comitato.
Tutto falso.

Il verbale approvato all’unanimità da tutti membri della commissione dice testualmente: “Prima dell’inizio dei lavori della commissione, il commissario Paolo Benesperi pone una questione preliminare relativa all’oggetto della convocazione. Il commissario ritiene che l’oggetto della convocazione non sia perfettamente coincidente con il quesito referendario proposto dal comitato promotore. La commissione dopo ampia discussione, prende atto di quanto sopra e decide di rinviare gli atti all’amministrazione per adeguarli ai rilievi sopra evidenziati.”.

Per questo la Giunta municipale ha approvato il 24/10/2007 la deliberazione n. 414 che recita: “Revoca delib.n.380/07 Nomina Comm.ne verifica ammissibilità Referendum Consultivo quesito:”Sei d’accordo che nel Comune di Piombino arrivino e lì siano stoccati,trattati e utilizzati i materiali provenienti dalla colmata di Bagnoli ed i sedimenti dei fondali antistanti i lidi di Bagnoli-Coroglio?”.
E dunque il Comune – conclude Benesperi – con una delibera ha smentito il proprio comunicato».

Il secondo comunicato in replica alle affermazioni del sindaco Anselmi, più lungo, lo abbiamo inserito sul nostro forum, e può essere letto a questo indirizzo:
http://www.corriereetrusco.it/Forums-file-viewtopic-t-212-start-75.html

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.10.2007. Registrato sotto ambiente/territorio. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 5 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it