NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 21 OTTOBRE 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

IL PARTITO SOCIALISTA PER IL SÌ ALL’ACCORDO SUL WELFARE

Riccardo Marzucchi – Coordinatore del Partito Socialista di Piombino, commenta il recente risultato del referendum sul Welfare.

«Il risultato del referendum su welfare e pensioni anche nel nostro territorio – inizia il comunicato – segnala un dato positivo ed evidenzia un malcontento ed una insoddisfazione che devono entrambi far riflettere. Il dato positivo è ovviamente la vittoria del sì, per il quale anche noi siamo stati schierati. Il malcontento e l’insoddisfazione evidenti nel prevalere del no nelle grandi fabbriche devono però spingere tutta la sinistra riformista a riflettere.

La risposta non può essere quella che la sinistra massimalista vorrebbe. In Inghilterra – continua Marzucchi – il welfare riduce il numero delle famiglie a rischio di povertà dal 26 al 18% spendendo il 14% del Pil. In Italia spendendone il 23%, si porta quel numero dal 22 al 19%. Il problema è che neppure questo accordo ha affrontato il problema di una riforma più incisiva delle pensioni che liberasse risorse per un nuovo sistema di sicurezza sociale oggi inesistente per i giovani e per gli anziani non autosufficienti, che consentisse investimenti nell’innovazione, nella ricerca, nell’istruzione, nelle politiche attive per il lavoro, nella lotta alla precarietà ed ai bassi salari. Senza liberare quelle risorse si consente alla flessibilità di diventare precarietà, tutto il contrario delle idee di Marco Biagi».


PIOMBINO: INCONTRO IN SALA CONSILIARE CON LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE

Visite sportive per gli atleti piombinesi. Per affrontare il tema dei disagi causati dal numero elevato di richieste di controlli che si concentrano soprattutto nel periodo autunnale, lunedì 22 ottobre alle ore 17,30 in sala consiliare si svolgerà un incontro con tutte le associazioni sportive, a cui partecipano anche il sindaco Anselmi, l’assessore allo sport Massimo Giuliani, la dottoressa Cinzia Cioncoloni responsabile del servizio di Medicina sportiva e il dottor Marco Battaglini, responsabile del Servizio igiene pubblica.

L’incontro, che è stato convocato dal comune e dall’Asl, ha l’obiettivo di aprire un confronto per cercare di limitare al massimo i disagi per gli utenti e per gli stessi operatori del servizio sanitario.


PIOMBINO: A FINE MESE SI ALLARGA LA ZTL NEL CENTRO STORICO

Scatta la zona a traffico limitato nel centro storico di Piombino, con alcune modifiche rispetto alla proposta illustrata precedentemente dall’assessore Carlo Barsi. La proposta, per il momento a carattere sperimentale, avrà la durata di un anno, al termine del quale l’amministrazione si riserverà di valutarne i risultati e di decidere se renderla definitiva o di apportare ulteriori modifiche.

Entro fine mese la ZTL si allargherà fino a comprendere a una parte pregiata del centro, dalla parte finale di viale del Popolo, (ultimi 90 metri prima dell’intersezione con corso Vittorio Emanuele II) fino a piazza Cittadella includendo tutta l’area di Marina, via Cavour davanti ai licei, via Sferracavalli, via Borgo alla Noce, piazza Manzoni.

Chi non è residente o non è autorizzato potrà parcheggiare quindi nell’area del Castello, al parcheggio della fonderia ex Bernardini e lungo via del Popolo. Secondo la nuova proposta approvata dalla giunta comunale oggi, la nuova Ztl viene ad essere suddivisa in quattro zone regolamentate in modo diverso. La più ampia è quella che da via della Marina arriva fino a via Senni nel tratto compreso tra via Leonardo da Vinci e piazza Manzoni, e che comprende la parte superiore di piazza dei Grani, già individuata come piazzale di parcheggio, la piazza del Porticciolo, via Cavour, via Borgo alla Noce e via del Fossato. Qui potranno parcheggiare solo i residenti, muniti di contrassegno, e gli autorizzati, tra i quali disabili, forze dell’ordine, emergenze, taxi, possessori di posto barca nel piazzale di alaggio per il solo transito. Le attività di carico e scarico saranno consentite regolarmente secondo gli orari già previsti.

In piazza del Porticciolo, via Mazzini e piazzetta del Mare, invece, la sosta per i residenti e gli autorizzati sarà permessa soltanto nel periodo invernale, dal 1° ottobre fino al 31 maggio, mentre diventerà off limits per tutti dal 1° giugno fino al 30 settembre. In piazza Bovio, nel tratto antistante palazzo Appiani, potranno parcheggiare invece solo i veicoli autorizzati nella fascia oraria 6-10 e 14-16. Altra novità è l’allargamento della Ztl alla parte finale di viale del Popolo, da 90 metri prima dell’intersezione con corso Vittorio Emanuele II. Qui la sosta sarà consentita liberamente per tutti nei giorni festivi, mentre nei giorni feriali solo dalle 14 (il mercoledì dalle 18) alle 7 di mattina. Dalle 7 alle 14 (il mercoledì fino alle 18), la sosta sarà consentita esclusivamente ai veicoli autorizzati.

Autorizzati e residenti potranno parcheggiare inoltre anche in piazza della Cittadella, anche se il permesso sarà valido fino al termine dei lavori di ristrutturazione di piazza Manzoni. Dopo tale termine anche questa piazza, dove ha sede il museo archeologico ed è situata la cisterna del Guardi, dovrà essere liberata dalle auto.


PIOMBINO: NUOVI APPUNTAMENTI SUL TEMA DEI FANGHI

Il primo organizzato dal comitato NO FANGHI contro il trasporto dei fanghi di Bagnoli a Piombino.

Tema del dibattito: La città vuole il referendum. L’appuntamento si terrà Lunedì 22 ottobre alle ore 21 al Perticale (Via Lerario – Piombino).

Il secondo organizzato dalla direzione nazionale, dal Comitato regionale toscano e dal Circolo Piombino-Val di Cornia di LEGAMBIENTE, dal titolo « Il problema dei rifiuti industriali da Piombino a Bagnoli» presso il Quartiere “Porta a terra Desco” (città vecchia) inVia Cellini 9, Lunedì 29 ottobre 2007 alle Ore 15.30.

Introduce Adriano Bruschi, Presidente Legambiente Piombino. Intervengono Stefano Ciafani, Responsabile scientifico nazionale Legambiente, David Pellegrini, Ricercatore Icram. Seguirà un dibattito. Conclusioni di Lucia Venturi, segreteria nazionale Legambiente.


SAN VINCENZO: OLTRE 3000 LE DOMANDE AL COMITATO GEMELLAGGI

Mappe, escursioni, spettacoli, servizi comunali le domande più frequenti tra le oltre 3000 fatte all’ufficio informazioni serale curato questa estate dal Comitato gemellaggi di San Vincenzo.

Un’iniziativa che ha ottenuto un notevole successo, a giudicare dalla quantità di informazioni date e che è stata apprezzata soprattutto perché si svolgeva di sera dalle 21 alle 24, quando gli altri servizi sono chiusi. Nel periodo che va dal 16 giugno al 15 settembre ogni sera, nella sede del Comitato Gemellaggi in via Alliata, in particolare i tanti turisti presenti hanno trovato risposte alle loro più svariate richieste. La domanda più gettonata è stata quella sulle manifestazioni in corso in tutta la zona, ripetuta ben 446 volte. Al secondo posto con 307 volte la richiesta di cartine geografiche, seguita da quella delle brochure sui comuni della Val di Cornia richieste ben 216 volte. 181 domande hanno riguardato le indicazioni stradali, 169 il sistema dei Parchi della Val di Cornia, 150 le possibilità di escursioni organizzate nella zona, mentre la richiesta di itinerari liberi da seguire è stata fatta 141 volte.

L’interesse dei cittadini alla ricerca di informazioni si è concentrato anche sugli sport acquatici che si possono praticare (149 domande) e sulle sagre e feste gastronomiche (134). 99 richieste hanno riguardato la ricettività turistica, 88 la ristorazione, 108 il servizio di navetta gratuito attivo per tutta l’estate, mentre in ben 161 hanno chiesto del cinema e 61degli spettacoli per bambini. Non potevano mancare le domande sull’Isola d’Elba che si attestano a quota 92. Tra le richieste minori quelle più particolari sono state informazioni sui produttori di olio, sulla presenza di maneggi, di internet point e discoteche. Solo 13 le domande sul nuovo porto turistico. Soddisfatto il presidente del Comitato gemellaggi Piero Bientinesi che per il prossimo anno intende non solo riproporre l’iniziativa, ma, visto il successo, ampliarla a partire dal mese di aprile, ovviamente sempre la sera dopo cena.


PIOMBINO: ATLETI DELL’ASSJD NELLA RAPPRESENTATIVA REGIONALE

A Firenze presso il Palafijkam si è svolto, ultimamente, un allenamento di interesse regionale, allo scopo di selezionare degli atleti che rappresenteranno la toscana ai tornei internazionali di Palermo e Trieste che si terranno nei prossimi mesi.

All’importante appuntamento hanno partecipato più di 120 atleti provenienti da tutta la toscana, distinti nelle categorie, per peso ed età.
Questi i risultati ottenuti dagli atleti piombinesi, Claudio Pieraccini, categoria junior kg 73, è stato confermato nella rappresentativa per il torneo internazionale “6° memorial Falcone e Borsellino” che si svolgerà a Palermo nel mese di ottobre e, a Trieste difenderà i colori dell’Assjd di Piombino. Marco Torente e Francesco Giordani, gareggeranno per i colori della Toscana al torneo internazionale di Trieste “13° trofeo biancoceleste” che si svolgerà a fine ottobre nella categoria esordienti “B” kg 60.

Grande soddisfazione per gli atleti piombinesi, seguiti dal maestro Piero Masetti, dagli istruttori Carlo Tommei, Maro Andreini e Marco Pieraccini i quali mettendo a disposizione la loro esperienza e professionalità, riescono spesso a formare validi atleti.


VENTURINA: TAGLIO DEL NASTRO DELLE INFRASTRUTTURE NELL’AREA TERMALE

Grande soddisfazione per il Comune di Campiglia ed il Camper Club Val di Cornia che hanno insieme tagliato il nastro della nuova area di parcheggio vicino al Calidario, tra via dei Molini e via del Bottaccio che rappresenta un importante primo risultato della valorizzazione della risorsa termale e turistica che da anni era prevista nei piani regolatori del comune ma che solo nel 2000, con la redazione del Piano particolareggiato di iniziativa pubblica ha trovato quella spinta grazie alla quale oggi si stanno costruendo nuove strutture ricettive e servizi per il turismo. In questo quadro è stata inaugurata anche la sede del Camper Club Val di Cornia situata proprio nel parcheggio dotato di camper service.

Il sindaco Silvia Velo ha ricordato che le opere del parcheggio del Calidario sono solo una parte di quelle realizzate in questo primo stralcio del parco termale costato complessivamente 1.900.000,00 euro di cui un milione finanziato dal comune e 900.000 euro proveniente dal Patto territoriale. Tra pochi giorni si concluderanno anche i lavori dello stralcio di via delle Cave (che nel frattempo è stata rinominata via del Parco Termale) a sevizio dei futuri sviluppi termali del lato più a nord di Venturina proprio sulle pendici collinari dove su stanno dismettendo le attività industriali e riconvertendo le aree a destinazione turistica.

“Riqualificazione di una parte del tessuto urbano di Venturina, allungamento della stagione turistica e instaurazione di un rapporto proficuo con il Camper Club che, in cambio della sede che il comune mette a disposizione, gestirà in convenzione tutta l’area del parcheggio e le pertinenze verdi” ha detto il Silvia Velo che si è poi soffermata sull’importanza delle infrastrutture termali grazie alle quali si stanno mettendo segno molti investimenti di privati nel settore turistico. Un ringraziamento è andato anche alla famiglia D’Onofrio che ha messo a disposizione le aree per la realizzazione delle opere ed ha contribuito alla realizzazione dell’arredo con la fontana in travertino che si trova in via del Bottaccio. Anche i frontisti della via vicinale del Bottaccio, dando la loro disponibilità alla modifica del tracciato, hanno contribuito alla creazione di una migliore viabilità che vede la pedonalizzatone dell’area turistica.

Plauso anche per la ditta esecutrice dei lavori e per gli operai comunali che hanno realizzato le opere di finitura. Da parte del presidente del Camper Club Fiorindo Grilli sono arrivati apprezzamenti per il comune di Campiglia che “ha dimostrato di comprendere l’importanza che il turismo all’aria aperta e che i camper hanno nella valorizzazione di un territorio, a differenza di altri comuni, anche vicini, che hanno impedito addirittura il parcheggio”. Grande partecipazione a quella che è stata una vera e propria festa dove, dopo il taglio del nastro, è stato gustato un ottimo rinfresco preparato dai volontari dell’associazione Camper Club. Hanno partecipato alla cerimonia insieme al sindaco l’assessore ai lavori pubblici Mario paladini, il vicesindaco Alvaro Mastroleo e l’assessore allo sport e associazioni Vania Bianchi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.10.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 5 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it