NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 3 MAGGIO 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.

ANSELMI E VELO A RIVA DEL GARDA PER IL CORRIDOIO TIRRENICO

Nuove tecnologie per la sicurezza stradale, prevenzione, qualità delle infrastrutture. In occasione della quinta edizione del Salone Internazionale della Sicurezza Stradale che si svolgerà dal 3 al 5 maggio presso il Palafiere di Riva del Garda (TN), il sindaco di Piombino Gianni Anselmi e di Campiglia Marittima, Silvia Velo, come componente anche della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, parteciperanno a una tavola rotonda sul tema del Corridoio Tirrenico, giovedì 3 maggio a partire dalle 13,30.

Alla tavola rotonda, coordinata da Ilaria Guidantoni giornalista de “Le Strade”, partecipano anche il presidente dell’Anas Pietro Ciucci, il dirigente della SAT Enzo Spoletini, il viceministro alle Infrastrutture Angelo Capodicasa e altri due componenti della Commissione Trasporti della Camera, Mauro Fabris e Mario Tassone. Un’occasione importante quindi, nell’ambito di una manifestazione internazionale che ha acquisito una risonanza sempre più vasta presso i media nazionali e locali, consolidandosi come occasione privilegiata di formazione e dialogo tra tutti coloro che, direttamente o indirettamente ed a vario titolo abbiano tra i propri obiettivi l’innalzamento del livello della sicurezza stradale in ogni suo aspetto.

Al Salone saranno presenti infatti numerosi enti ed istituzioni, tra cui il Governo Italiano e l’Unione Europea tramite i propri rappresentanti, le imprese e le associazioni più importanti, nonché esperti e tecnici del settore. In calendario, parallelamente alle consuete esposizioni, ai convegni, ai workshop ed alle rassegne delle principali novità che miglioreranno la sicurezza sulle strade, figurano iniziative volte alla promozione ed allo sviluppo della cultura sul tema della sicurezza stradale, con particolare riguardo verso il popolo dei giovani.

PRIGIONIERI NEI LAGER IN MOSTRA FINO A DOMENICA

Prosegue presso il Centro Giovani di Piombino, viale della Resistenza, la mostra fotografica e documentaria Stalag III A 121999. Volti e ricordi di internati piombinesi nei lager nazisti, organizzata dall’archivio storico della città e curata in particolare da Emanuela Malvezzi e Annarosa Bartolini, con foto di Romano Favilli, musica di Emiliano Pasquinucci, realizzazione grafica dello Studio Escogitando di Venturina.

La mostra rimarrà aperta al Centro Giovani fino al 6 maggio con orario 16.00-19.00 compresi i sabati e le domeniche. Dal 7 al 22 maggio sarà visitabile presso la circoscrizione Falcone Montemazzano, lungomare Marconi. Per la realizzazione dell’esposizione e del video che la accompagna, sono state utilizzate, oltre alle foto, le interviste e i “ricordi “ degli ex internati.
Nel gennaio 2006 è stata chiusa la sezione piombinese dell’Anei e si è interrotta così la l’attività che questa associazione aveva svolto nelle scuole. Tutto questo con il rammarico dell’ultimo socio attivo rimasto, lo scomparso Aldo Rombai, preoccupato che venisse a mancare il filo prezioso che legava la loro storia alle nuove generazioni.

L’impegno della memoria, preoccupazione di tutti i sopravvissuti all’esperienza dell’internamento è stato raccolto dall’amministrazione comunale attraverso l’archivio storico.
La vicenda degli ex internati, dal momento della partenza per la guerra fino al ritorno a casa, è stata ricostruita quindi con il materiale delle loro interviste e con i documenti forniti da loro stessi. Attraverso le loro parole viene ricordata la cattura da parte dei tedeschi e il viaggio nei vagoni blindati verso i campi di lavoro, l’incontro con una realtà “al contrario”, come l’ha definita Primo Levi, descritta attraverso il lavoro, il rapporto con i compagni di prigionia, con i tedeschi, e con la fame, che ancora Levi individua come il filo conduttore nell’esperienza del lager.
Questi i nomi degli ex internati che hanno partecipato al progetto: Sergio Baffigi, Valente Baldocchi, Paolino Calzolari, Dario Turchi, Anacleto Magni, Mameli Sarti, Elfio Mazzarri, Marino Scali, Rolando Tamburini, Antonio Simoncini, Francesco Stefanini.


PEEP MONTEMAZZANO, LEGITTIMI GLI ATTI DELL’AMMINISTRAZIONE?

Sulle dichiarazioni del Comitato Peep Montemazzano e dell’Udc in merito alla questione del pagamento dei maggiori oneri di esproprio, l’assessore all’urbanistica Luciano Francardi afferma la piena legittimità e correttezza degli atti compiuti dall’amministrazione fino a oggi.

“Sono ben consapevole del disagio di cui il Comitato si fa portavoce – dice Francardi – proprio per questo, e per spiegare in maniera diretta le ragioni della richiesta di recupero dei maggiori oneri di esproprio, abbiamo organizzato il 14 febbraio scorso l’assemblea al teatro Metropolitan con tutti i tecnici interessati; in quella sede abbiamo specificato che comunque la cifra richiesta era inferiore di circa la metà a quella prevista a suo tempo in sede giudiziale dal proprietario dei terreni.

Purtroppo le sentenze di Cassazione hanno dimostrato in tutta Italia l’obbligatorietà e il dovere da parte degli enti locali interessati, di recuperare tale somma dagli assegnatari delle abitazioni.
Per quanto riguarda le presunte incongruenze sottolineate dal Comitato e dall’Udc, confermiamo la piena disponibilità dell’amministrazione a fornire spiegazioni e approfondimenti sulla questione, come d’altronde è stato fatto fino a oggi, nella convinzione che le decisioni prese facciano parte di un percorso coerente e corretto, nel rispetto dell’interesse generale della comunità.”


AL CENTRO PER L’IMPIEGO UN NUOVO SERVIZIO DESTINATO ALLE IMPRESE

A seguito della riforma del collocamento, il Centro per l’Impiego di Piombino ha istituito un nuovo servizio destinato alle imprese, che si chiama “Incrocio Domanda/Offerta Lavoro”, a disposizione di tutte le aziende che hanno necessità di reperire personale da inserire nel proprio organico. In particolare le esperte di incrocio domanda/offerta lavoro offrono, alle aziende interessate, la propria consulenza gratuita sulla preselezione dei curricula, sugli avvisi per la ricerca di personale e sui tirocinii formativi.

Ecco, in dettaglio, i vari servizi.
· PRE-SELEZIONE CURRICULARE: consiste nell’invio riservato di nominativi selezionati dalla nostra banca dati. Tale pre-selezione potrà essere anche APPROFONDITA, cioè prevedere l’invio dei curricula di possibili candidati che hanno sostenuto un colloquio preliminare con i nostri operatori. La preselezione curriculare può essere effettuata anche per l’inserimento di personale con assunzioni agevolate da sgravi fiscali o contributi per l’azienda (ad esempio: disoccupati di lunga durata come previsto dalla L.407/90, iscritti nelle liste di mobilità come previsto dalla L. 223/91, iscritti nelle liste delle categorie protette come previsto dalla L. 68/99, altre tipologie di disoccupati come previsto da eventuali ulteriori disposizioni normative).

· AVVISO PUBBLICO: consiste nella diffusione e promozione degli avvisi per la ricerca di personale presso le nostre bacheche, sul nostro sito internet e con trasmissione ai giornali locali. Tale avviso può essere ANONIMO o ESPLICITO. Nel primo caso non vengono pubblicati i dati dell’azienda che fa la richiesta e le adesioni e/o curricula vengono raccolti e valutati dagli operatori del servizio; nel secondo caso verranno pubblicati ragione sociale e recapiti della ditta che ha fatto la richiesta e che avrà quindi un contatto diretto con i possibili candidati.
· TIROCINI FORMATIVI: i tirocini consistono in un temporaneo inserimento, in azienda, di soggetti disoccupati/inoccupati (ma anche studenti delle scuole secondarie, persone svantaggiate e soggetti portatori di handicap) al fine di consentire loro la conoscenza diretta del mercato del lavoro. Non comportano obbligo di assunzione né è prevista alcuna remunerazione. L’azienda ospitante è solamente tenuta ad assicurare i tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro presso l’INAIL e per la responsabilità civile verso terzi presso idonea compagnia assicuratrice.

Tutti i servizi del Centro per l’impiego, che si trova in via della Resistenza 4, sono gratuiti. La consulenza può essere fornita sia presso le aziende interessate che nella sede del Centro per l’impiego in viale della Resistenza,4 – Piombino.
Per maggiori informazioni contattare le esperte di incrocio domanda/offerta lavoro, Dott.ssa Francesca De Sensi (0565/263331) e Dott.ssa Raffaella Diddi (0565/263323).


A CAMPIGLIA «HO VISTO ANCHE ANGELI FELICI»

«Ho visto anche angeli felici» è il titolo dello spettacolo organizzato dall’Associazione Culturale Multimediale Compagnia Angeli del non-dove in collaborazione con Rete Radiè Resch ed AttivArci Venturina ed il patrocinio del Comune di Campiglia M.ma. Si svolgerà al teatro Concordi il 12 maggio 2007 alle ore 21,15.

Si tratta di una rappresentazione canzone/teatro con: Donatella Salvestrini voce soprano; Christine Angele violino e salterio; Alessandro Lucherini pianoforte; Massimo Panicucci chitarra; Nedo Carli sax soprano., con musiche di Massimo Panicucci ; storie e foto di Pino Bertelli. Le offerte volontarie per assistere allo spettacolo andranno a sostenere il progetto “Bambini di strada di casa Vida” in san Paolo-Brasile.


SAN VINCENZO, LAVORI SULL’ACQUEDOTTO GIOVEDI’

Le squadre ASA saranno al lavoro giovedì 3 maggio 2007 a San Vincenzo, per effettuare il cambio di percorso di un tratto di tubazione dell’acquedotto pubblico lungo la Via Aurelia.

L’intervento interesserà la condotta di distribuzione da 275 millimetri di diametro che dal serbatoio della Piana porta acqua alle utenze che si trovano nei pressi della Zona Industriale di San Vincenzo. Per consentire i lavori di intercettazione della condotta (all’altezza dell’incrocio con Strada San Bartolo) potranno verificarsi dei cali di pressione nell’erogazione del servizio idrico lungo Via Aurelia Sud e strade limitrofe, in via di Caduta e nella stessa Zona Industriale.

La durata dei lavori è prevista dalle 8 sino al termine della stessa giornata di domani giovedì 3 maggio. La situazione si ristabilirà progressivamente dopo la conclusione dell’intervento, anche se nelle ore immediatamente successive potranno verificarsi eventuali fenomeni di torbidità dell’acqua. ASA si scusa con la cittadinanza per i disagi che potranno verificarsi durante l’effettuazione dei lavori di spostamento della condotta.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.5.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 18 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it