NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 22 MARZO 2007

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

NUOVO APPUNTAMENTO DEL FINE SETTIMANA AL PODERE TUSCANIA

In occasione del Weekend con Delitto, che si svolgerà tra venerdì e domenica, il sabato 24 marzo è in programma la Cena GIALLODAMANGIARE – Appunti
di cucina da brivido – Una Cena con piatti tratti dai migliori ricettari di autori e protagonisti del
genere letterario Giallo.

La cena, come sempre, ha un costo di 20 Euro, bevande incluse. E’ necessaria la prenotazione.
tel. – fax 0565 705486; info@podere-tuscania.it


SAN VINCENZO: AL VIA I LAVORI AL SOTTOPASSAGGIO FERROVIARIO

Iniziati i primi lavori per il montaggio del cantiere del sottopassaggio ferroviario. Chiusura del passaggio a livello il 30 settembre.

Sono iniziati a cura degli operai del Comune i primi lavori per liberare l’area della pinetina e consentire nelle prossime settimane il montaggio del cantiere per la realizzazione del sottopasso ferroviario. In particolare gli operai hanno portato via dal parco adiacente al passaggio a livello i giochi (un altalena, uno scivolo e un dondolo), ricollocandoli in altri parchi comunali. Dunque, da stamani la pinetina è chiusa al pubblico, perché costituisce l’area nella quale nelle prossime settimane SALES farà i sopralluoghi necessari e i lavori utili per il montaggio del cantiere per la realizzazione del sottopassaggio ferroviario. Un’opera che toglierà definitivamente il passaggio a livello dal centro del paese e alla quale le Ferrovie hanno dato in questi giorni l’ok tecnico. La palla adesso passa alla giunta che dovrà dare il via libera definitivo alla realizzazione dell’opera, via libera subordinato alla rivisitazione in corso del contratto che SALES e Comune hanno stipulato per la costruzione del porto.

“I tempi per partire con la realizzazione dell’opera dovranno essere necessariamente stretti” dice l’Assessore alla qualità urbana e lavori pubblici Kety Pini “anche perché Ferrovie ci ha inviato proprio stamani la bozza di nuova convenzione che ci consente di tenere il passaggio a livello aperto ancora per nove mesi a partire dal 31 dicembre 2006 e cioè fino al 30 settembre, legando a questa scadenza la concessione del contributo di circa 900mila euro. E’ un risultato importante” prosegue Pini “essere riusciti a rimandare la chiusura del passaggio a livello alla fine di settembre, vale a dire a stagione balneare conclusa, ma dopo quella data dovremo chiudere in tutti i modi.”

Dalla data di approvazione dell’opera da parte della giunta fino al 30 settembre, quindi, saranno realizzati i lavori di scavo e tutte le opere che interesseranno il sottosuolo. Dopo la chiusura del passaggio a livello, Sales passerà alla costruzione delle rampe e a tutti quei lavori che interesseranno la strada e che devono essere eseguiti necessariamente a passaggio a livello chiuso. L’obiettivo è finire l’opera entro il 2007. L’assessore Pini non nasconde, comunque, la complessità dell’opera “Come ho detto più volte cercheremo di ridurre al minimo i disagi inevitabili che la realizzazione di un’opera così significativa comporta. Per questo, credo che siano fondamentali la collaborazione e le segnalazioni dei cittadini e delle attività economiche, come del resto è avvenuto fino ad oggi proprio relativamente alla decisione di slittare con i tempi di chiusura del passaggio a livello. Sono certa che al termine dei lavori potremo tutti toccare con mano il notevole miglioramento che avrà la viabilità di accesso al paese”


LA FIGLIA DI CHE GUEVARA A VENTURINA

AttivArci e Rete Radiè Resch Venturina, in collaborazione con Associazione “Ciao Enrico” e ARCI Val di Cornia-Elba invitano all’incontro pubblico con ALEIDA GUEVARA (figlia del CHE) sul tema: “Io, figlia del Che, come mio padre accanto al popolo” che si terrà VENERDI’ 30 MARZO ore 21,00 nella Saletta comunale “La Pira” di Venturina.

Aleida Guevara nasce 46 anni fa a Havana-Cuba. Medico come il padre, lavora all’ospedale pediatrico William Soler. E’ l’unica dei figli ad essere impegnata politicamente sulle orme del padre.
Privilegia il suo impegno con i movimento no-global dell’America Latina, in particolare con Il Movimento Senza Terra del Brasile. Fa parte del corpo diplomatico di Cuba, spesso viaggia rappresentando il suo paese. Ha come la stragrande maggioranza dei medici cubani fatto volontariato all’estero, in particolare in Angola (due anni) e in Nicaragua.
Attualmente con la madre e i suoi fratelli è impegnata a realizzare a l’Havana il Centro Studi Internazionale “Ernesto Che Guevara”.


PIOMBINO: RICCARDO PETRELLA IN DIFESA DELL’ACQUA

Domenica 25 marzo a Piombino, è stata organizzata una giornata a sostegno della campagna nazionale di raccolta firme per la legge di iniziativa popolare per l’acqua pubblica (info:www.acquabenecomune.org) .

La mattina alle ore 10:00, presso la sala della Circoscrizione Porta a Terra, via Cellini 9, si tettà un incontro al quale, oltre agli interventi di Ado Grilli (AttivArci) e Rossano Pazzagli (Rete Nuovo
Municipio), sarà presente Riccardo Petrella

Petrella, economista politico impegnato sui temi dei beni comuni, ha lavorato presso la Commissione Europea di Bruxelles, docente di Mondializzazione e Ecologia Umana, ha fondato nel 1991 il Gruppo di Lisbona, che analizza i cambiamenti prodotti dalla globalizzazione.

Il suo ultimo libro “Una nuova narrazione del mondo”, che verrà presentato durante questa iniziativa, tratta di come il mondo venga rappresentato ispirandosi a tre forze: la fede nella tecnologia, la fiducia nel capitalismo, la convinzione dell’impossibilità di alternative all’attuale sistema. La nuova narrazione individua invece sette principi: quello dei beni comuni (al centro dell’incontro di domenica), il principio della vita, dell’umanità, del vivere insieme, della democrazia, della responsabilità e dell’utopia.

La campagna, che ha già visto firmare più di 100.000 cittadini a livello nazionale e raggiungere quota 1.500 sul solo territorio della Val di Cornia, vede impegnate associazioni, quali Arci, Legambiente, Rete Radiè Resh, Casa Crocevia dei Popoli, WWF, Croce del Sud, AttivArci, Rete Nuovo Municipio; sindacati quali FP, FIOM, FLC della Cgil e il SdL; partiti politici dei Verdi, Rifondazione Comunista, PdCI e il Coordinamento Sinistra DS della Val di Cornia.
Durante l’intera giornata, nella vicina piazza Verdi, sarà visibile l’installazione artistica “L’acqua è ….”, prodotta da artisti piombinesi e presentata a Firenze in in occasione di Terra Futura, insieme a banchetti per la raccolta di firme. Nell’occasione sarà possibile acquistare simpatiche composizioni per finanziare la campagna.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.3.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 5 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it