NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 14 FEBBRAIO 2007

Tante le notizie di oggi dalla Val di Cornia. Vi invitiamo inoltre a visitare il forum sul quale è presente la nuova area “Cittadino Toscano, Cittadino Italiano” nel quale sono presenti interessanti argomenti, tutti da commentare.
Premi su: Leggi Tutto…

SPOSTATA LA RIUNIONE SULLA RIPUBBLICIZZAZIONE DELL’ACQUA

Il comitato per la ripubblicizzazione dell’acqua informa che la prossima riunione del comitato e stata spostata a Venerdì 16 febbraio ore 21 presso Arci Piombino in Via Tellini numero 58.

CONSORZIO: S’INSEDIA IL 15 FEBBRAIO IL NUOVO CONSIGLIO

Per giovedì 15 febbraio 2007 alle ore 16 è fissato l’insediamento del nuovo consiglio dei delegati del Consorzio di Bonifica Alta Maremma, nella sede di via degli Speziali a Venturina (loc. Campo alla Croce).

Questo l’ordine del giorno della riunione: si comincia con il saluto del commissario Ruggero Guidi, quindi si procede all’elezione del presidente, del vice presidente e della deputazione amministrativa.
Sono stati invitati alla riunione, vista la composizione del consiglio, anche il Presidente della Provincia di Livorno, l’Assessore Anna Maria Marrocco e il Dirigente del settore Bartoletti.

Questo l’elenco dei consiglieri. Gli undici nominati dalla provincia di Livorno (Dpp n.11 del 2 febbraio 2007): Franco Baldassarri, Giuliano Bellosi, Andrea Boesini, Fabio Carlini, Massimo Gentili, Alberto Marenzi, Massimiliano Matteoni, Irio Micheletti, Silvio Moretti, Orano Pippucci, Luana Tommi. I dodici eletti con le consultazioni del 17 dicembre 2006: Marino Geri, Ciro Micera, Mariano Salvadori, Alessandro Baldi, Luciano Duè, Giancarlo Vallesi, Giorgio Santini, Claudio Nobili, Matteo Serravalle, Ruggero Guidi, Massimo Chiavaroli, Marco Neri.


PIOMBINO: NASCE LA COMMISSIONE PER LA SICUREZZA

Si è riunito lunedì 12 febbraio al Circondario la prima riunione della Commissione per la Sicurezza sui luoghi di lavoro, convocata dall’assessore Andrea Fanetti. La Commissione, un progetto già previsto dalla giunta, era stata sollecitata durante uno degli incontri in Regione.

A differenza della task force interna allo stabilimento Lucchini, questa commissione riunisce una rappresentanza più larga della società, avendo tra i suoi obiettivi la sensibilizzazione della cittadinanza ai problemi della sicurezza sui luoghi di lavoro, la promozione della collaborazione tra imprese, aziende e categorie, la definizione di indicatori per monitorare la situazione antinfortunistica non solo delle grandi fabbriche, la promozione di iniziative mirate insieme a provincia e regione.

Ne fanno parte dunque, come membri permanenti, il Comitato di partecipazione (Società della Salute), il direttore della Società della salute, rappresentanti di Impresafutura, Confindustria, dei sindacati, dell’Inail, dell’Asl6, l’assessore Fanetti e un funzionario del settore sicurezza e ambiente del Comune. A seconda dei temi trattati, di volta in volta, potranno essere convocati al tavolo altri soggetti interessati, cercando di favorire il maggior coinvolgimento possibile.


PIOMBINO: CICCIOLO ANCHE PER PIAZZA COSTITUZIONE E VIA PETRARCA

La tradizionale sfilata del carro di Cicciolo, il grande mascherone che verrà messo al rogo in piazza Bovio, prevista per martedì 20 febbraio, passerà per piazza della Costituzione e per via Petrarca.

Ad una iniziale proposta del Comitato Festeggiamenti piombinese, che non prevedeva in un primo momento questo passaggio, l’amministrazione comunale ha presentato una richiesta di modifica inserendo tra le vie della sfilata anche la zona dei Portici.

Il percorso prevede quindi la partenza da piazza Dante alle ore 16, proseguirà poi in corso Italia, piazza Verdi, via Galilei, via della Repubblica, via Petrarca, farà il giro di piazza della Costituzione per tornare in via Fucini e proseguire il tragitto normale. E’ prevista la partecipazione della banda cittadina.


ASTROFILI: “ABBASSA LA LUCE, ACCENDI UNA STELLA!”

L’Associazione Astrofili di Piombino comunica la propria adesione alla
campagna “M’illumino di meno”, iniziativa promossa dalla trasmissione
radiofonica “Caterpillar” di Radio Due RAI.

L’Associazione astrofili si sta impegnando in particolare per il
potenziamento e la salvaguardia dell’Osservatorio Astronomico di Punta
Falcone. Nei prossimi giorni sarà infatti ultimata l’installazione del nuovo sistema
di guida computerizzato del telescopio principale dell’osservatorio.
La limitazione dell’inquinamento luminoso costituirà ovviamente un elemento
indispensabile per consentire il perseguimento delle finalità scientifiche,
didattiche e divulgative dell’Associazione.

Inoltre l’Associazione Astrofili sta già predisponendo un importante
calendario di iniziative pubbliche, dedicate a vari appuntamenti, a partire
dall’eclisse totale di luna del 3 marzo.


PIOMBINO: ANSELMI INDIGNATO PER LE SCRITTE SUL RIVELLINO

Scritte sulle facciate, sui muri pubblici e privati e ora anche sul Rivellino, monumento simbolo della città della città di Piombino.

Nel centro storico sono molte infatti le facciate e le aree prese di mira, compresi edifici pubblici come il palazzo comunale. Poi ci sono i danni ai giardini pubblici e ai giochi per bambini. Ogni anno, in media, vengono spesi circa 20 mila euro per riparazioni a danneggiamenti provocati da atti vandalici. Senza contare la ripulitura dei graffiti che viene realizzata direttamente dagli operai del Comune.

“La lotta al degrado urbano è un obiettivo importante di questa amministrazione – dice il sindaco – Purtroppo quello che manca sempre più spesso è il rispetto del bene comune, nonostante gli sforzi per contenere queste situazioni. Sarà pure una ragazzata, ma imbrattare il Rivellino rappresenta un atto di vandalismo grave, non meno grave di un’aggressione a una persona. E’ una forma di violenza, nei confronti di un bene culturale situato nel cuore della città, che denota un’assoluta mancanza di senso civico e di rispetto nei confronti degli altri. Per questo l’operato dell’amministrazione comunale non si può fermare alla semplice ripulitura dei graffiti. Il problema va affrontato mettendo in atto allo stesso tempo azioni preventive, tese a modificare e ad accrescere il senso di appartenenza alla città, e azioni di maggiore controllo del territorio, punendo giustamente i responsabili di simili azioni. Faccio un appello inoltre al senso di responsabilità della maggior parte dei cittadini, perché aiutino le istituzioni a mantenere la città decorosa e pulita.”


PIOMBINO: VALZER E POLKE CON L’ORCHESTRA TOSCANA

Sarà una festa di musica viennese, con valzer, polke e mazurke il concerto di Carnevale dell’Orchestra Regionale Toscana previsto al Metropolitan la sera del 15 febbraio. A dirigere l’orchestra sarà Peter Guth, erede autentico della tradizione viennese e di Johann Strauss junior.

Con Peter Guth la magia di musica straussiana si rinnova grazie alla sua formidabile personalità e comunicativa. Già applaudito dal pubblico dell’Ort a Firenze e in Toscana, è stato direttore e animatore di Johann Strauss Ensemble, e nel 1978 ha fondato l’Orchestra Strauss di Vienna, una delle principali formazioni europee, ospite di numerosi festival internazionali e che dal 1993 ad oggi per ben cinque volte ha riscosso un enorme successo in Cina.

Di Johan Strauss padre, il patriarca della dinastia musicale, sarà eseguito “Gitana-Galop” e poi molti valzer e polke, tra i più famosi, di Johann, il figlio che ha portato alla celebrità il nuovo genere musicale e dei suoi fratelli Josph ed Eduard.
A testimonianza di come la “febbre del valzer” abbia contagiato rapidamente i musicisti dell’epoca, Guth ha messo in programma brani di Joseph Lanner, rivale di J. Strauss padre, del compositore ceco Julius Fucik e di Jacques Offenbach, il musicista emblema dell’operetta francese.


RIOTORTO: PREMIATI PER IL CORSO DI PITTURA

Martedì 13 la pubblica Assistenza di Piombino e quella di Riotorto, hanno premiato gli alunni della scuola media A. Guardi sezione staccata di Riotorto, per la loro partecipazione al concorso di pittura, indetto dal settore sociale, dal tema ” L’inverno nei suoi vari aspetti: in città, in montagna, al mare, in campagna”.

Gli alunni, sotto la valida guida del professor Lunardi, si sono espressi al meglio, con fantasia, impegno e creatività. Ecco i vincitori del primo premio: per la classe 1° Florita Camilla. Classe 2°: Lezzerini Sara. Classe 3°: Sinisi Walter. Le due Associazioni ringraziano tutti quanti hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione e si ripromettono di replicare l’anno prossimo.


LA GRANDE GUERRA RACCONTATA DA ROMUALDO CARDARELLI

La grande guerra attraverso il diario di Romualdo Cardarelli, erudito e profondo conoscitore del territorio locale che ha lasciato a Piombino il suo archivio di ricerca e la sua biblioteca di lavoro, conservati presso l’archivio storico comunale.

Il Comune di Piombino presenta, venerdì 16 febbraio alle ore 17 al Castello, la pubblicazione del “Diario di Guerra. Due anni in prima linea 1916-1918”, edizioni Polistampa, terza pubblicazione dei quaderni dell’archivio storico comunale. La terribile quotidianità del fronte nelle zone più calde dell’Isonzo, del Grappa e dell’altopiano di Asiago, raccontata dall’esperienza diretta di Cardarelli, allora combattente trentenne.

Il volume, curato da Zeffiro Ciuffoletti e da Christian Satto, descrive con forma asciutta e diretta gli episodi della vita in prima linea, la vita in trincea, il dolore e la morte ma anche la dignità, la serietà e la determinazione di un dovere da compiere sino in fondo con grande coerenza. Di particolare forza la descrizione della drammatica rotta di Caporetto del 24 ottobre 1917, della marea umana che fuggiva senza una meta e che invano gli ufficiali più consapevoli cercavano di guidare e di incanalare. A valorizzare il diario una interessante appendice fotografica con una selezione di immagini scattate dallo stesso Cardarelli durante quegli anni.

“Si tratta di un’iniziativa, di indubbio valore storico e documentario – dice l’assessore alle culture Ovidio Dell’Omodarme – che segna anche la ripresa della collana dei quaderni dell’archivio storico, interrotte dal 1998. Prossimamente prevediamo la pubblicazione degli atti dei convegni sugli Appiani e sui principi Boncompagni Ludovisi, che si sono svolti nel 2005 e nel 2006.”
Il diario è stato custodito fino ad oggi dalla figlia di Cardarelli, Margherita, la quale sarà presente all’iniziativa del 16 insieme ai curatori del libro e all’assessore Dell’Omodarme.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.2.2007. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 14 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it