NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 26 NOVEMBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di questa domenica dalla Val di Cornia.

Premi su: Leggi Tutto…

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Sabato 25 novembre 2006 è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

«Anche noi – commenta Federica Nocenti – come Federazione Ds Val di Cornia-Elba aderiamo alla campagna nazionale contro la violenza sessuale. Afferma la coordinatrice Federica Nocenti: “Non possiamo più accettare che le donne subiscano violenze, in Italia come nel mondo. Ciò riguarda tutte le donne, giovani e meno giovani, di diverse condizioni sociali e paesi. La dignità, l’autonomia e la libertà femminile sono valori irrinunciabili, leve di una nuova cultura dei diritti umani di tutti, a partire da quelli dei più piccoli. Dobbiamo far uscire dal silenzio questo fenomeno, spesso custodito dalle stesse donne maltrattate, che per vergogna e paura non riescono a denunciare l’accaduto o chiedere aiuto.

Prima possibile vorrei aprire un percorso partecipato nella nostra società, a partire dalle scuole e dai più giovani, con un tavolo di riflessione con tutte le associazioni vicine al tema, mondo sindacale e sanitario, per riuscire uniti a contrastare questo grande pericolo sociale».


IL VESCOVO SANTUCCI SALUTA LA CAROVANA ANTIMAFIA

Riportiamo il saluto del Vescovo della nostra diocesi Mons. Santucci alla sosta di Sabato della Carovana antimafia all’Isola d’Elba.

«Carissimi fratelli e sorelle,

la presenza sull’Isola d’Elba della Carovana Antimafia è una occasione che sollecita un po’ tutti, presone e istituzioni ad una riflessione sui comportamenti e gli atteggiamenti, sulle relazioni che viviamo in ordine al bene comune, alla legalità e alla sicurezza che esprimono la qualità della convivenza.

Come cristiani siamo pienamente coinvolti nel promuovere i valori della vita, della dignità della persona quali la Carovana antimafia intende riproporre all’attenzione dell’opinione pubblica.
Con una piccola sottolineatura: crediamo che le alleanze siano utili quando sono tese al raggiungimento di qualche traguardo significativo per la convivenza, alla realizzazione di qualche progetto necessario alla comunità; normalmente non funzionano quando sono alleanze contro qualcuno o qualcosa.

Opposizione alla mafia, all’Elba come in ogni altra regione d’Italia, sarà una gestione trasparente dell’autorità e delle responsabilità e una collaborazione attenta e generosa tra coloro che ci rappresentano nei vari organi e istituzioni dello Stato e delle Amministrazioni.
È proprio nella frattura fra queste che si insinua il potere di chi vuol usare la forza per piegare a suo favore possibilità e occasioni di crescita, di sviluppo, di benessere che si presentano.
La mafia, come ogni violenza, si vince con il rispetto delle strutture e delle competenze che un paese civile si è dato, tese a incarnare idealmente verità e giustizia che derivano da una visione della vita che pone al centro la intangibile dignità della persona umana.

È l’impegno di legalità e di democrazia che come comunità cristiana cerchiamo di sostenere.
Come sempre ciò che desideriamo, lo affidiamo nella preghiera al Signore, perché doni luce e forza a chi ha il compito di vigilare per il bene e la pace di tutti».

CON “IL LIBRO VOLANTE”, LA PAROLA SCRITTA SI FA VOCE

“Il libro volante”, rivista-laboratorio di cultura politico-letteraria realizzata, gestita e diretta da giovani under 30, da parola scritta si fa voce, con gli audiolibri de “Il libro parlato” dell’Unione Italiana Ciechi.

Il Libro parlato è un servizio gratuito che l’Unione Italiana Ciechi offre da quasi cinquant’anni ai non vedenti e a tutte le persone che hanno difficoltà di lettura (anziani, ipovedenti, ecc.), dando in consultazione e in prestito un catalogo di 10.000 audiolibri che spaziano dalla narrativa alla scienza, dalla storia alla filosofia, riversati su audiocassette o cd.

Da fine novembre anche la rivista Il libro volante potrà essere consultata dai non vedenti in formato audiolibro nei 13 Centri di distribuzione del “Libro parlato” presenti in Italia, grazie alla convenzione stipulata dall’editrice “La Bancarella” e dalla rivista con il Centro Nazionale del Libro Parlato e sottoscritta dal presidente dal Presidente nazionale dell’Unione Italiana Ciechi, prof. Tommaso Daniele e dal Direttore de “Il libro volante” Andrea Panerini in rappresentanza dell’editore.

Per saperne di più invitiamo a partecipare alla presentazione nazionale dell’iniziativa che avrà luogo a Firenze alle 17.30 di giovedì 30 novembre 2006 presso la Biblioteca dell’Orticultura, al Parterre di Piazza della Libertà, con il patrocinio del Comune di Firenze e del Quartiere 5 ed in collaborazione con l’Associazione Finisterre. Per saperne di più è disponibile il sito www.librovolante.eu


IL CONSORZIO BONIFICA ALTA MAREMMA SI RINNOVA SUL WEB

In occasione del cambio del nome che con il nuovo statuto si è trasformato da Val di Cornia ad Alta Maremma, il Consorzio di Bonifica ha adeguato anche il proprio indirizzo Internet e ridisegnato il sito Web. Il nuovo indirizzo è www.cbaltamaremma.it

Il lavoro è stato avviato dietro l’impulso del presidente, attuale commissario del consorzio Ruggero Guidi, che alla messa in rete del nuovo sito, tutto realizzato all’interno dell’ente, ha espresso soddisfazione per il risultato ottenuto “Oggi abbiamo a disposizione uno strumento più aggiornato e più ricco di materiali – afferma Guidi – finalizzato a garantire una maggiore conoscenza e approfondimento, utile ai soggetti consorziati, ai cittadini, ad altri enti e ai tecnici”.
Numerose le novità, oltre ad un restyling grafico comunque sempre improntato alla sobrietà che deve caratterizzare un’istituzione, in rete troviamo il Sit, il sistema informativo territoriale georeferenziato del Consorzio, la storia della bonifica e quella dell’ente con i passaggi istituzionali che l’ente ha attraversato lungo la sua esistenza. E ancora, i numeri del Consorzio, in altre parole una scheda completa di tutte le cifre che identificano l’ente e la sua operatività.

Inoltre è stata creata in menù, un’apposita sezione per “Bandi e gare” dove saranno inseriti, ogni volta che saranno adottati, gli atti e documenti relativi a lavori, interventi, acquisti da affidare all’esterno. On line anche la carta del comprensorio con la delimitazione dei bacini e gli impianti idrovori, il programma triennale delle opere, l’organigramma, la modulistica, i regolamenti, il fac-simile delle cartelle di pagamento. Il piano di classifica e la normativa completa.

Per il momento in piccolo, ma con il progetto di implementarla, è stata messa in rete anche una galleria fotografica che presenta le situazioni più significative del territorio e dell’attività di bonifica.
Non poteva mancare una sezione speciale dedicata alle elezioni del 17 dicembre, con tutte le informazioni necessarie e il cronoprogramma.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.11.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 10 giorni, 15 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it