NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 24 OTTOBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: IN PULLMAN A ROMA CON L’UDC

L’Udc di Piombino organizza una gita gratuita in autobus per il giorno sabato 28 ottobre, per partecipare alla manifestazione nazionale del partito contro La Finanziaria, che si terrà a ROMA presso il Palazzetto dello Sport in Viale Tiziano “zona Prati” alle ore 15.30.

Il bus partirà alle ore 10,00 circa da Piazza Verdi a Piombino, chiunque fosse interessato si potrà direttamente presentare alla partenza o contattare telefonicamente i responsabili locali del partito al numero 3357695542. La manifestazione sarà un momento d’incontro che servirà a spiegare le motivazioni del dissenso alla Finanziaria varata dal governo di centrosinistra, saranno presentati al popolo scudocrociato tutti gli emendamenti avanzati dal partito in parlamento.


VAL DI CORNIA: I DS DISCUTONO DELLA NUOVA FINANZIARIA

Mercoledì 25 ottobre il Segretario della federazione Matteo Tortolini insieme al responsabile lavoro Ringo Anselmi e i rappresentanti della sezione lavoro, si recherà a Roma per partecipare ad un attivo del lavoratori e delle lavoratrici del partito che vedrà la presenza del Segretario nazionale Piero Fassino e del Ministro del Lavoro Cesare Damiano, per portare come contributo la riflessione del territorio sui temi del lavoro e dello sviluppo. Nelle prossime settimane, inoltre, sono in programma nei Comuni della federazione iniziative pubbliche alle quali parteciperanno i deputati della Toscana.

“E’ importante”, sostiene Tortolini, “che anche nel nostro territorio, i riformisti aprano un confronto sulle prospettive di sviluppo con i cittadini, con le categorie produttive e dinamiche e soprattutto con i giovani, confronto che si mantenga aperto anche oltre le contingenze dell’approvazione della legge finanziaria. Governiamo un paese”, aggiunge,” che ha bisogno di ripensare e rilanciare il proprio sistema economico e produttivo affrontando nuove emergenze sociali.

Il confronto con le realtà produttive territoriali e con le categorie sociali è indispensabile per rispondere alla necessità di riforme tutelando allo stesso tempo l’equità e la coesione sociale senza trascendere in un rozzo egualitarismo.
Per questo, sulla scia delle proposte riformiste di Fassino e Rutelli, chiederemo una manovra che sia improntata al necessario rigore ma che affronti con coraggio la sfida della modernizzazione.”


SAN VINCENZO: DA SABATO IN BIBLIOTECA APPUNTAMENTI CON IL RACCONTO

Inizia sabato 4 novembre alle 17 e si concluderà sabato 24 marzo 2007 il ciclo di incontri dedicati al racconto promosso dalla Biblioteca di San Vincenzo e curato da Fabio Carraresi.

Amori, Furori, terrori e altro… il sottotitolo dell’iniziativa che anticipa i contenuti molto vari dei 10 incontri che fino al 24 marzo si svolgeranno tutti (tranne uno) di sabato in Biblioteca. Protagonista il racconto scritto, con la lettura e l’approfondimento di testi, e orale, con la recitazione di brani accompagnati dalla musica o la narrazione di storie. E proprio alla narrazione è dedicato l’appuntamento di sabato 4 novembre intitolato Amori celebri, durante il quale Laura Laurenzi, collaboratrice di Carraresi, racconterà la storia di due amori celebri, Woody Allen e Soon-yi e Gabriele D’Annunzio e Eleonora Duse. Piuttosto vario il programma degli appuntamenti successivi.

Sabato 18 novembre alle 21.15 sarà dedicato alla lettura dei Racconti del terrore di E. Allan Poe, replicata il 10 marzo 2007. Altri due gli incontri sul tema Amori celebri, sabato 9 dicembre con la storie d’amore di Nilde Jotti e Palmiro Togliati, Yooko Ono e John Lennon e quello finale del 24 marzo con la storia dell’amore maledetto come i due protagonisti Arthur Rimbaud e Paul Verlaine.

Giovedì 4 gennaio protagonisti i Racconti erotici di Nin ed altri, seguiti sabato 20 gennaio dalle Novelle da palcoscenico di Pirandello, raccontate e recitate. Da non perdere la lettura scenica del libro epistolare Destinatario Sconosciuto sulla vicenda del nazismo, sabato 27 gennaio, mentre il 10 e il 24 febbraio rispettivamente i testi di Giorgio Gaber Stefano Benni e quelli deliranti di Charles Bukowski.


MICHELETTI I° A SALERNO CON IL SUO “STORIE DI BASSA MAREMMA”

Il 27 ottobre alle ore 18,00 a Salerno nel Salone delle Colonne si svolgerà la premiazione del CONCORSO NAZIONALE di Letteratura “ Verso il 2000”.

Il Concorso, giunto alla 46.a Edizione, ha visto al primo posto per la narrativa edita Franco micheletti con il libro edito dal Foglio nel 2006 “Storie di Bassa Maremma-ricordi piombinesi”. Il concorso è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio, dalla Regione Campania, dal comune di Salerno e dalla Provincia, dal Parlamento europeo e dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Inoltre Franco Micheletti, fra oltre 500 partecipanti, si è aggiudicato il terzo Premio sezione narrativa, alla 4.a Edizione del concorso di Creatività “ Gocce di vita “ organizzato dal Centro SERVIZI per il Volontariato Società solidale – Cuneo : Il racconto premiato è “ Il pupazzo di garza”.

Il nuovo libro di Franco Micheletti “Piombino tra storia e leggenda” è intanto giunto alla Seconda edizione. Il libro, di cui sono state vendute oltre mille copie della prima edizione, è stato ristampata in edizione di lusso con copertina plastificata a colori. Per Natale uscirà poi la seconda parte del libro dal titolo “Piombino com’era”, scritto come il primo da Franco Micheletti, Gordiano Lupi e illustrato da Elena Migliorini.


CORDOGLIO DEI COMUNISTI ITALIANI AI FAMILIARI DI BIBBIANI

I Comunisti italiani mandano attraverso le pagine del Bazar Etrusco il loro cordoglio ai famigliari dello sfortunato operaio morto la scorsa settimana presso Monte Valerio a Campiglia.

«La nostra Regione – inizia il messaggio dei Comunisti Italiani – e la nostra zona è troppo frequentemente chiamata a confrontarsi con gli incidenti e con le morti sul posto di lavoro, in molti settori produttivi. È necessario capire cosa sia successo e, come dicono i sindacati, affrontare le responsabilità e le questioni di merito legate alla sicurezza sui posti di lavoro.

A tal proposito appoggiamo le iniziative promosse dai sindacati e chiediamo un interessamento ed un intervento delle istituzioni competenti a partire dalla preposta Commissione Regionale e dall’Assessore competente.

In particolare come Comunisti Italiani, nella stessa giornata di ieri abbiamo informato i nostri consiglieri regionali invitando il compagno Edoardo Bruno, Presidente della Commissione Lavoro ad adoperarsi affinché la commissione si occupi di quanto successo.

I Comunisti Italiani rinnovano solidarietà alla famiglia di Bibbiani ed ai lavoratori delle Cave».

CAMPIGLIA: APERTE LE ISCRIZIONI AL PETER PAN

Giocare e imparare insieme a genitori e nonni, sotto la guida esperta delle insegnanti del nido: sono questi in sintesi i laboratori Peter Pan che avranno inizio tra qualche settimana a Venturina.

Le iscrizioni per i laboratori organizzati dal Comune di Campiglia presso l’asilo nido Mimosa di Venturina, sono aperte fino a venerdì 27 ottobre. Il servizio è rivolto ai bambini di età compresa tra i 16 e i 36 mesi, residenti nei comuni di Campiglia Marittima e Suvereto. I posti disponibili sono 30 e saranno formati due gruppi di 15 bambini ciascuno, per ogni bambino è prevista la presenza di un adulto, genitore o altro delegato dai genitori.

I laboratori cominceranno il 20 novembre e proseguiranno fino all’11 maggio 2007. La quota di partecipazione è di 120 euro per l’intero periodo, pagabile in due rate da 60 euro. Gli incontri, la cui impostazione didattica è curata dalle insegnanti del nido, si terranno una e due volte a settimana in maniera alternata, dalle 16.30 alle 18.00. La finalità dei laboratori, che si tengono già da alcuni anni con successo, è quella è di dare una risposta alle famiglie i cui bambini non frequentano nessun tipo di scuola e di promuoverne l’inserimento e la socializzazione.

Giovedì 16 novembre alle 16.30 si svolgerà nei locali dell’asilo nido, l’assemblea dei genitori durante la quale le insegnanti informeranno su tutti i dettagli e il programma.
Per informazioni e iscrizioni gli interessati possono rivolgersi all’ufficio scuola del comune di Campiglia tel. 0565.839252 in via Roma, 5.


CAMPIGLIA: TREKKING FINO ALLA VETTA DEL MONTE CALVI

Il comune di Campiglia torna a proporre il tradizionale trekking autunnale alla scoperta dell’ambiente collinare. L’idea di quest’anno è quella di raggiungere la vetta del Monte Calvi, il più alto del sistema delle colline del campigliese.

“La vetta di Monte Calvi – Percorso geologico naturalistico: da Campiglia Marittima a Monte Calvi” è il titolo dell’iniziativa curata dall’assessorato al turismo e anche questa volta sarà lo stesso assessore Angiolo Fedeli a indossare i panni della guida conducendo i partecipanti su sentieri ricchi di emergenze geologiche, naturalistiche e antropiche.

L’appuntamento è per domenica 29 ottobre 2006 a Campiglia Marittima. I partecipanti si ritroveranno alle 9.00 all’Ufficio Turistico del Palazzo Pretorio in via Cavour, quindi partiranno attraversando una parte del centro storico alla volta del Monte Calvi. Il percorso toccherà Poggio Guidi, Poggio al Frassine, gli Schienali, la Casina, le Bozzine, Morticino, la Vetta. Ognuno deve premurarsi di portare il pranzo al sacco e di indossare un abbigliamento e calzature comode, adatte a percorsi sconnessi. Il tragitto si snoda lungo 13 chilometri caratterizzati da pendenze non troppo ripide e tratti in quota. Il dislivello totale è di circa 400 metri.
Per informazioni e prenotazioni (entro le ore 10.00 di venerdì 27 ottobre) Tel. 0565 839203 • 0565 839252 • 0565 839206.


FEDELI: «CAMPIGLIA E VENTURINA HANNO UN TURISMO PROPRIO»

Un contributo degli assessori al turismo Angiolo Fedeli e alle attività produttive Sandro Nocchi, per delineare meglio le caratteristiche del turismo nel territorio comunale di Campiglia. “Campiglia e Venturina godono già da alcuni anni un turismo proprio, non si passaggio – dicono gli assessori – un turismo in crescita, e questo grazie ad una serie di caratteristiche che il territorio comunale e i suoi centri urbani hanno e valorizzano, sia attraverso le politiche comunali, sia grazie ad un tessuto socioeconomico adeguatamente vivace”.

Tradotto in termini pratici significa che il territorio comunale dispone di un’offerta turistica composita in cui si trovano il centro storico di Campiglia, il Parco archeominerario di San Silvestro, le terme e le acque calde, l’agriturismo e l’enogastronomia di qualità, le manifestazioni culturali, musicali e d’intrattenimento. “Tutti elementi che hanno riscosso l’apprezzamento del pubblico – commentano Fedeli e Nocchi – e che hanno fatto salire le presenze di stranieri che, grazie anche al clima autunnale mite di quest’anno, sono ancora piuttosto numerose”.

Migliaia di presenze si sono registrate in occasione di Apritiborgo – Abc Festival, “ma c’è anche il successo delle manifestazioni in piazza a Venturina – sostengono gli amministratori campigliesi – inclusi i concerti jazz, con i quali speriamo di creare una tradizione per il futuro. Infatti, crediamo che il ruolo dell’ente pubblico sia anche quello di proporre la qualità che, per essere apprezzata, può aver bisogno di tempo, ‘educare’ il pubblico rientra nel nostro compito”. I mercati tipici settimanali hanno fatto il pieno nella stragrande maggioranza dei casi, e si sono svolti con successo anche nelle date in contemporanea con quelli delle località balneari. Inoltre l’area fieristica è un ottimo traino per Venturina e Campiglia. Molto successo ha riscosso anche quest’anno l’edizione di Natura & Cucina e siamo in attesa dell’Expo Model di novembre. Ci sono inoltre manifestazioni, come il Festival Bandistico organizzato dalla Mascagni in giugno, del quale, oltre al nostro territorio, beneficiano i centri vicini, infatti i gruppi musicali pernottano anche nelle strutture ricettive costiere.


PIOMBINO: AL CASTELLO IL NUOVO LIBRO DI STELIO MONTOMOLI

In continuità con la sua prima opera, “Di giorno e di notte” pubblicata nel 2004, Stelio Montomoli presenta venerdì 27 ottobre alle ore 17,00 al Castello il nuovo romanzo “La tomba del Lucumone”. Alla presentazione interverranno l’assessore alle culture Ovidio Dell’Omodarme, Pablo Gorini e Andrea Giannasi, editore della Prospettiva editrice. Stelio Montomoli è molto conosciuto in ambito locale per aver ricoperto importanti incarichi politici e per essere stato segretario dell’Autorità Portuale di Piombino per otto anni.

Nel nuovo libro la stagione eroica dell’impegno politico e delle lotte operaie di Piombino corre parallela alla rivisitazione del mondo degli etruschi attraverso il dramma di Akel, il personaggio che fa da contraltare al travaglio sentimentale di Nanni, l’altro uomo chiave del romanzo.

Il racconto, oltre a non perdere freschezza, si arricchisce, rispetto all’opera precedente, di ulteriori e originali spunti a livello di invenzione. Molto scrupolosa e attenta anche la ricostruzione del mondo etrusco, della tipologia dei materiali archeologici e della terminologia specifica.
Attingendo dal contesto culturale dei suoi luoghi, l’autore si abbandona al piacere della narrazione con grande naturalezza e disinvoltura.


PIOMBINO: 14° GIORNATA DELLA SICUREZZA MAGONA

Al Metropolitan si è svolta la 14ª giornata della qualità e sicurezza di Arcelor Piombino, iniziativa che alla Magona ogni anno propone una gara tra i gruppi di lavoro. Sono stati preselezionati otto gruppi tra i 500 presenti sia in Arcelor Piombino che ad Avellino e nei centri di servizio: Relp, Porta e Soflap.

«Quest’anno – dicono all’Arcelor – è stato veramente difficile decidere a chi dovesse essere assegnato il premio perché tutti i lavori sono stati veramente interessanti e creativi». Grandi applausi a tutti i gruppi in gara. Alla fine però ne è uscito vincitore il gruppo “Raffreddamento lingottiere, zincature”, proprietario Denni Verdiani, Daniele Ferrini (coordinatore), Bruno Paolini, Fabiano Pardini, Roberto Corradi, Alessandro Gasperini, Giovanni Cortesi.

Al secondo posto è arrivato, con lo scarto di un solo punto, il gruppo “Gestione portafoglio ordini, logistica”, proprietario Pierpaolo Gianfaldoni, Paola Bertorelli (coordinatore), Gianluca Magri, Elena Filacanapa, Ilaria Martelli, Michele Marchetti, Veronica Crescentini, Luigi Caramante.
Al terzo posto a pari merito si sono classificati i gruppi “Arresto ritagli rifilatrice, laminazione”, proprietario Stephane Brisemure, Gianluca Bisti (coordinatore), Daniele Bonucci, Riccardo Papa, Marcello Tosi, Fabrizio Guerrieri, Andrea Pantani, Fausto Moschini, e “Spazi e tempi in Tpm”, Arcelor Avellino, proprietario Pasqualino Iallorenzi, Maurizio Carbone (coordinatore) conduttore linea, Giuseppe Di Nardo addetto montaggio testate, Rosario De Simone assistente centro di servizio, Giuliano Sullo manutentore, Ivano Martino conduttore linea, Antonio De Vito conduttore linea, Girolamo Andreoli addetto montaggio testate.

Il premio del gruppo vincitore consiste in un buono acquisto da spendere presso un fornitore autorizzato Arcelor Piombino e una rappresentazione paesaggistica in ceramica refrattaria e smaltata a mano dell’artista Deborah Ciolli.

Sono intervenuti come ospiti i gruppi Sollac Méditeranée di Fos, Sagunto e Contrisson. Quest’anno la giornata qualità e sicurezza è stata caratterizzata da molti premi e riconoscimenti. Ha vinto il premio speciale sicurezza Giancarlo Gambicorti; il premio speciale Tpm Enrico Lucignoli e il premio speciale metodi partecipativi lo ha ritirato Andrea Zacchini.
«Ancora una volta i musicisti Magona sono stati bravissimi – dicono ad Arcelor – hanno suonato pezzi da veri professionisti». I musicisti dipendenti di Arcelor Piombino che hanno partecipato alla manifestazione sono stati: Maurizio Barbetti, Marco Bianconi, Riccardo Boldrini, Liano Cenni, Nunzi e Sandro Tersetti. Mentre per i cantanti sono intervenuti quest’anno Marco Pallotta, figlio del dipendente Andrea, Marti Tersetti, figlio di Sandro, Gessica Ghelli, Sara Bellucci, Caterina Di Maria, moglie del dipendente interinale Giuseppe.

La giornata è stata chiusa dall’amministratore delegato ingegner Cersare Ricceri che ha sottolineato l’importanza di appartenere a un grande gruppo e di poter sfruttare questa situazione a vantaggio della qualità della produzione, di un miglior servizio al cliente e della sicurezza.
La serata si è conclusa con una cena alla quale hanno partecipato tutti i componenti dei gruppi di lavoro presenti alla giornata, insieme ai responsabili della società e agli organizzatori della manifestazione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.10.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 6 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it