NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 16 OTTOBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

VIRZI’ IL 19 OTTOBRE A PIOMBINO PRESENTA “N”

Giovedì 19 ottobre alle 18,30 al Rivellino serata con Paolo Virzì che proietterà il backstage del suo film “N – Io e Napoleone”, e a seguire alle ore 20 al cinema Metropolitan seguirà la proiezione fel film sempre alla presenza del regista ed il dibattito.

“N – Io e Napoleone”, film prodotto da Cattleya e distribuito da Medusa, è costato al regista un anno di fatica fra girato e montaggio, è uscito in contemporanea nelle sale italiane e francesi ed è liberamente tratto dal libro “N” di Ernesto Ferrero (Einaudi, Premio Strega 2000).

Al termine della proiezione al Metropolitan quindi, intervista al regista e agli interpreti condotta da Maria Antonietta Schiavina: Elio Germano, che veste i panni del giovane elbano, rivoluzionario e idealista Martino Papucci, e Sabrina Impacciatore, Diamantina, sorella di Martino. A Piombino, però, non saranno presenti Monica Bellucci (baronessa fedifraga) e Daniel Auteuil (Napoleone).


PIOMBINO: PUBBLICATO VOLUME SUL CATTOLICESIMO A PIOMBINO NEL 1960

È stato pubblicato il libro “Movimenti cattolici e sociali a Piombino e Follonica nel dopo Concilio Vaticavo II”, una ricerca curata dalle storiche Tiziana Noce e Catia Sonetti e dalla professoressa Iolanda Raspollini. Il libro è edito dalla “Libreria Editrice Fiorentina e finanziata dal Centro interculturale Samarcanda, dalla Regione nel quadro del progetto Porto Franco, dai Comuni del Circondario della Val di Cornia e promosso dall’Ufficio pastorale Caritas della diocesi di Massa Marittima e Piombino.

Il libro sarà presentato sabato 25 novembre dalle 9,30 al Castello, durante un incontro sul tema “Le nostre esperienze a confronto”, memorie e testimonianze di chi ha vissuto il periodo 1964-1985 a Piombino. Lo stesso giorno, dalle 15 alle 19 si svolgerà una tavola rotonda sul tema “A 40 anni dal Concilio Vaticano II”, con esponenti del mondo cattolico e nazionali e locali.

Per preparare l’iniziativa, il Centro interculturale Samacanda ha organizzato per l’11 novembre, nella sala della biblioteca comunale, la proiezione de “L’uomo planetario”, un film sulla vita e il pensiero di padre Ernesto Balducci, figura di prete e intellettuale che ha attraversato con il suo contributo tutta la storia della nostra città. Il libro è intanto già in vendita presso il Centro interculturale Samarcanda in via Tellini 58 al prezzo speciale di 10 euro.


PIOMBINO: METANODOTTO IN FUNZIONE A PARTIRE DAL 2009?

Entro il 2009 dovrebbe arrivare sulla spiaggia piombinese, tra Tor del Sale e Carbonifera, il primo metro cubo di metano algerino. I lavori per il gasdotto da 8 miliardi di metri cubi annui che collegherà direttamente la Val di Cornia, attraverso la Sardegna, con Annaba, potranno infatti partire grazie a un accordo intergovernativo, che verrà imbastito a metà novembre dal premier Prodi, nella sua missione ad Algeri. È quanto emerso al termine della recente visita in terra algerina del ministro dello Sviluppo economico Pierluigi Bersani.

L’ investimento necessario per realizzare il gasdotto lungo 1.470 chilometri è di 1,6 miliardi di euro, che nelle aspettative della società Galsi dovrebbe restituire l’intero importo nel primo anno di esercizio. Circa 640 chilometri di tubi collegheranno i giacimenti interni alla costa orientale dell’Algeria e da qui una condotta sottomarina, lunga 310 chilometri, fino a Cagliari, collocata a una profondità media di 2mila metri. Poi l’attraversamento della Sardegna fino a Olbia e, infine, il tratto sottomarino, che sfiorerà l’Elba, per arrivare a Piombino.

Capofila dei soci italiani di Galsi è l’Edison, con il 18%, seguono Enel (13,5%) che quindi sarà più interessata ad un eventuale conversione a gas della centrale di Tor del Sale, l’emiliana Hera (9%), e le sarde Progemisa e Sfirs, ciascuna con il 5%. Inoltre, la tedesca Wintershall (13,5%) e il gigante metanifero nordafricano Sonatrach, compagnia dello Stato algerino, che ha il 36% e potrà vendere la sua quota di gas trasportato, 3 miliardi di metri cubi all’anno, circa il 4% dell’attuale fabbisogno italiano, direttamente sul nostro mercato, attraverso la neocostituita Sonatrach Italia e con accordi di partnership con due partner italiani di Galsi: la regione Sardegna e l’operatore emiliano Hera.

Il Metano importato con questo impianto sarà quattro volte meno costoso di quello trasportato con le navi, ed è una garanzia di continuità degli approvvigionamenti e dal rapporto diretto, senza attraversare paesi terzi. Il progetto prevede 8 miliardi di metri cubi all’anno, ma se il mercato lo richiederà, il gasdotto algerino potrebbe fornire anche 18 miliardi di metri cubi all’anno di metano.

PIOMBINO: PROSEGUE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI AL TEATRO

Prosegue la campagna per i nuovi abbonamenti alla stagione teatrale e concertistica del Metropolitan. Fino a martedì 24 ottobre sarà possibile effettuare le nuove sottoscrizioni secondo il seguente calendario: domani ore 10/12 e 15,30/18; martedì e mercoledì ore 10-12; lunedì 23 ottobre ore 15,30/18; martedì 24 ottobre ore 10/12.

L’apertura il 30 ottobre è affidata ad un classico: “L’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello, con un attore d’eccezione, Leo Gullotta, nell’interpretazione di una graffiante satira delle ipocrisie e del perbenismo borghese. Complessivamente gli spettacoli del cartellone teatrale saranno otto, con un’offerta molto variegata e di notevole livello qualitativo che cerca di venire incontro alle richieste di un pubblico vasto. Nel cartellone figurano infatti personaggi di consolidata notorietà: Alessandro Gassman, Simona Marchini, Marina Malfatti, Maurizio Scaparro, conosciuto come vera e propria autorità del teatro italiano, Maurizio Nichetti, Luciana Savignano come regina della danza e compositori del calibro di Nicola Piovani e Eugenio Bennato.

Un programma che presenta al grande pubblico la ricerca e l’innovazione teatrale. Come per esempio il Trittico Beckettiano prodotto dai Krypton, in occasione del centenario della nascita dell’autore, o il musical Concha Bonita che esce da tipologie consumate e scontate, sia per il testo che per l’allestimento con le musiche firmate da Nicola Piovani.
Confermata inoltre anche la stagione concertistica che prenderà avvio il 19 dicembre con il concerto di Natale, un coro gospel e spiritual e che prevede quattro appuntamenti fino al 17 aprile.
Per informazioni: ufficio cultura Comune di Piombino tel. 0565 63296; email: gfabbri@comune.piombino.li.it; lgrilli@comune.piombino.li.it e Teatro Metropolitan tel 0565 30385.


INAUGURATO IL NUOVO CENTRO DIURNO PER ANZIANI E DISABILI DI SAN VINCENZO

Grande partecipazione di cittadini e autorità il 14 ottobre 2006 al taglio del nastro del nuovo Centro diurno di via F.lli Bandiera a San Vincenzo.

Dopo la benedizione impartita dal parroco Don Angelo, il Sindaco Biagi ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile l’intervento e ha ripercorso le tappe di realizzazione del centro, evidenziando anche le difficoltà economiche che ne hanno ritardato l’apertura. E’ seguita poi la visita alla struttura che ha al suo interno una cucina, tre piccole sale, una per il pranzo, una relax, e una per le varie attività, e un’ampia sala centrale per le attività di gruppo. Nel retro della struttura è presente un giardino e spazi aperti a disposizione degli ospiti del centro. Due bagni e la lavanderia completano la parte dei servizi.

Il Centro Diurno, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30, ospita già 20 persone tra anziani e disabili, ma può arrivare fino a 25. Per accedere al servizio è necessario fare domanda all’assistente sociale di San Vincenzo. Le domande saranno valutate da una commissione tecnica e le persone ammesse al servizio dovranno corrispondere un ticket in base alla situazione economica familiare.

INCONTRI FORMATIVI E PROMOZIONE ALLA LETTURA ALLA BIBLIOTECA DI SAN VINCENZO

Da ottobre ad aprile un ciclo di incontri dedicati alle scuole e di formazione rivolta agli adulti per promuovere la lettura e l’approfondimento culturale. E’ il programma di attività della Biblioteca comunale di San Vincenzo partito proprio in questi giorni con i primi contatti con le scuole materne, elementari e medie.

Per i bambini e i ragazzi la proposta è quella di organizzare un incontro di due ore alla settimana in Biblioteca coordinato dalle animatrici della cooperativa culturale Microstoria che coinvolgerà i ragazzi in giochi, letture e drammatizzazioni di racconti e storie. L’obiettivo è anche quello di promuovere il servizio bibliotecario di San Vincenzo e cerare un rapporto più continuo con gli utenti a cominciare da quelli più giovani.

Per gli adulti dai 18 anni in poi, invece, la Biblioteca comunale propone quattro percorsi formativi: un corso di 20 ore sulla Scrittura autobiografica, due corsi di 12 ore ciascuno sulla storia e l’evoluzione del melodramma, e sulle tecniche vocali per la lettura dei racconti, e infine un ciclo di incontri di due ore ciascuno sul tema dell’infinito visto dal punto di vista filosofico, matematico, artistico e astronomico. L’intero percorso formativo che coinvolge tutte le Biblioteche della Val di Cornia, vale a dire San Vincenzo, Piombino, Campiglia e Suvereto, è gratuito per chi intende partecipare ai corsi perché è finanziato dal Circondario e vede la Biblioteca di San Vincenzo come capofila del progetto.

C’è tempo fino al 31 ottobre per iscriversi e le informazioni dettagliate possono essere richieste alle biblioteche. A San Vincenzo ci si può rivolgere alla Biblioteca durante l’orario di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì ore 9-12.30, lunedì e mercoledì anche di pomeriggio dalla 15 alle 17.30 e sabato mattina dalle 9 alle 12, oppure telefonando allo 0565 707273.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.10.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 12 giorni, 0 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it