NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 4 OTTOBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

BEL SUCCESSO DI SPORT PER TUTTI A VENTURINA

Ha avuto un gran successo e tanta partecipazione la decima giornata dello “Sport per tutti”, organizzata dal Comune di Campiglia Marittima in collaborazione con l’Istituto Scolastico Comprensivo Marconi e la Consulta sportivo-ricreativa. Tutta la giornata di sabato ha visto un allegro avvicendarsi di ragazzi e adulti per conoscere bel 12 discipline sportive presentate dalle associazioni locali. Una bella festa che ha riempito di colori ed entusiasmo il Parco Altobelli di Venturina: calcio, basket, pallavolo, tennis, tiro con l’arco, ciclismo, pattinaggio, rugby, equitazione, arti marziali, bocce, agility dog.

Durante la mattinata la partecipazione era riservata ai ragazzi delle scuole, sono state presenti nove classi della scuola elementare Altobelli e alcune classi della scuola media Carducci con i loro insegnanti. Il pomeriggio campi prova aperti a tutti, specialmente per gli studenti che, non frequentando il sabato mattina e non essendo quindi presenti con la loro classe, hanno potuto vivere questa esperienza a titolo personale, ma altrettanto piacevolmente e utilmente. L’assessore allo sport di Campiglia, Sandro Nocchi, come ogni anno ha lavorato per l’adesione alla manifestazione, una delle tante occasioni nelle quali si concretizza la collaborazione tra istituzioni e associazioni. “Per il migliore svolgimento della giornata – spiega Nocchi – al parco Altobelli non solo abbiamo assegnato ad ogni disciplina partecipante un proprio spazio, ma abbiamo anche creato un percorso ordinato in modo che i ragazzi e i partecipanti, organizzati in gruppi, possano seguirlo e in tal modo prendere visione e provare tutti gli sport presenti, e infatti tutto si è svolto nel migliore dei modi con soddisfazione per l’amministrazione comunale, le associazioni e soprattutto degli aspiranti sportivi”.


PIOMBINO: LA REGIONE TOSCANA PRESENTA IL NUOVO PIT

Una pianificazione efficace che sia capace di generare buoni piani comunali, buone architetture, buoni assetti paesaggistici. Sono gli obiettivi del nuovo PIT (Piano di Indirizzo Territoriale), che la Regione Toscana, assessorato al governo del territorio, presenta a Piombino, presso l’Hotel Phalesia, venerdì 6 ottobre dalle 10 alle 14. Un appuntamento importante con molti interventi di rilievo che la Regione ha scelto di organizzare a Piombino, subito dopo la tappa altrettanto significativa di Capalbio del settembre scorso, in attesa dell’adozione definitiva di questo strumento urbanistico.

Coordina i lavori Marco Gamberini, responsabile settore Indirizzi per il governo del territorio della Regione Toscana. Dopo il saluto del sindaco di Piombino Gianni Anselmi, previsto alle 10, e l’introduzione di Massimo Morisi dell’università di Firenze, seguiranno gli interventi di Vezio De Lucia, architetto consulente per il Piano Strutturale d’Area, Mauro Grassi, direttore regionale delle Politiche territoriali e ambientali, Valerio Pelini, direttore generale dell’ufficio di presidenza, Lio Scheggi, presidente della provincia di Grosseto, Stefano Stanghellini, INU nazionale, Mauro Tarchi, sindaco comune San Giovanni Valdarno, Silvia Viviani, presidente INU Toscana. Le conclusioni del convegno saranno tratte dall’assessore regionale Riccardo Conti.

Il Piano di Indirizzo Territoriale è l’atto di programmazione con il quale la Regione, in conformità con le indicazioni del Programma Regionale di Sviluppo, stabilisce gli orientamenti per la identificazione dei sistemi territoriali, indirizza a fini di coordinamento la programmazione e la pianificazione degli enti locali, e definisce gli obiettivi operativi della propria politica territoriale. Contiene quindi prescrizioni di carattere generale relative all’uso delle risorse essenziali del territorio; alla localizzazione delle grandi infrastrutture di interesse regionale (aeroporti, autostrade, ferrovie, sedi universitarie, parchi regionali, etc.); prescrizioni per la pianificazione urbanistico-territoriale (con specifica considerazione dei valori paesistici); i termini entro i quali Province e Comuni sono tenuti ad adeguare i propri strumenti urbanistici.


SAN VINCENZO: PROROGATA AL 23 OTTOBRE LA SCADENZA PER LE AGEVOLAZIONI SOCIALI

E’ stata prorogata a lunedì 23 ottobre alle 18 la scadenza per fare domanda di agevolazioni sociali per il pagamento di luce, acqua, gas, smaltimento dei rifiuti e spese mediche. Il fondo comunale a disposizione per i contributi è di 18000 euro.

I moduli per fare la domanda sono disponibili presso gli uffici sicurezza sociale e relazioni con il pubblico del Comune, il distretto sanitario di San Vincenzo i sindacati CGIL e CISL di San Vincenzo, UIL di Piombino. Il bando è invece scaricabile dal sito internet del comune www.comune.sanvincenzo.li.it, oppure può essere richiesto agli uffici comunali sicurezza sociale e relazioni con il pubblico. Info: 0565 707232-206-243

PIOMBINO: MODIFICA DEL TEMPO DI SOSTA NEI PARCHEGGI A PAGAMENTO?

Il gruppo consiliare di AN a Piombino con una mozione impegna la Giunta Comunale ad aumentare a seconda delle necessità il tempo massimo di sosta consentito, per coloro che per motivate esigenze (residenti, commercianti, lavoratori ecc.) devono sostare nelle zone del centro.

La limitazione del tempo di sosta nei parcheggi a pagamento, provoca notevoli disagi ai cittadini residenti, ai commercianti e a chi, per motivi di lavoro o per altre attività e incarichi, ha necessità di sostare nelle zone del centro. Questo problema è stato oggetto di interventi (interpellanze e mozioni) in consiglio comunale. In particolare una mozione, approvata all’unanimità, presentata dalla sottoscritta nella riunione del 22 aprile 2005, impegnava la giunta a “ovviare ai disagi provocati ai residenti, commercianti ecc. che parcheggiano nel centro…” A questa mozione ha fatto seguito una proposta, formulata dal gruppo Consiliare di A.N. (si allega per opportuna conoscenza), nella quale si ipotizza un modo per risolvere il problema.

Nella riunione del Consiglio Comunale del 26 aprile, sempre su proposta del Gruppo di A.N., è stata apportata una modifica al regolamento dei parcheggi a pagamento che permette, “per particolari tipi di utenti e per particolari e motivate esigenze”, la possibilità di stabilire tariffe e durata dei periodi di sosta diversi.


CAMPIGLIA: CONSIGLIO COMUNALE UNANIME SUL PARCO DI MONTIONI

Si è svolto lunedì 2 ottobre il consiglio comunale Campiglia Marittima. All’ultimo punto è stato approvato il nuovo parco interprovinciale di Montoni.

Il punto undicesimo del Consiglio Comunale di Campiglia, l’ultimo all’ordine del giorno, ha chiamato i consiglieri ad esprimersi sullo schema di statuto e l’atto costitutivo del consorzio fra enti locali per il Parco Interprovinciale di Montioni. Anche in questo caso si è registrata l’unanimità.

L’assessore Angiolo Fedeli ha illustrato lo schema dello statuto e la composizione degli organi consortili, ha spiegato che ogni ente ha, in termini di voto, un peso espresso in millesimi proporzionale alla sua parte di territorio nel parco (per Campiglia pari a 9,89 per mille). Il sindaco Silvia Velo ha sottolineato che in Toscana, compreso Montioni, i parchi interprovinciali sono soltanto due, e che è stato un ottimo riconosciuto per il Circondario essere stato designato come ente capofila nel percorso politico d’istituzione del consorzio.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.10.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 18 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it