NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 23 SETTEMBRE 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

I CORSI KALLIMA PER IL BENESSERE PSICOFISICO PER TUTTI

L’Associazione Kallima di Suvereto entra nel suo quattordicesimo anno di attività e si prepara ad intraprendere i nuovi corsi che avranno inizio il 2 ottobre. In questi 14 anni l’associzione ha seguito un’evoluzione che, partendo da attività prevalentemente motorie – conosciuta principalmente per i corsi e gli spettacoli di danza – è cresciuta attraverso la collaborazione di tante persone che hanno portato idee e proposte.

“Sono numerosi gli abitanti di Suvereto, e dintorni, che hanno usufruito dei nostri corsi rivolti a tutte le fasce d’età, a volte famiglie intere – dice la presidente Kim Amelotti – abbiamo visto crescere i bambini, ci siamo occupati della terza età, abbiamo accolto persone con disagi o disabilità. Insomma, Kallima ha scelto di essere un luogo dove occuparsi del proprio corpo significa rispetto per la persona nella sua integrità psicofisica, in un ambiente confortevole, con grande attenzione alla relazione con l’altro. Ancora sono in atto delle trasformazioni – dice Amelotti – perché l’obiettivo che ci guida ci porterà sempre di più nella direzione della qualità, rifuggendo dalle mode e dai facili richiami”.

In programma per il 2006-2007 i corsi di motoria dietro la guida di Silvia Bartaletti, corso di body fit diretto Antonella Nencini, corso di movimento e benessere condotto da Leonor Weitnauer, corso di danza creativa e laboratorio di psicomotricità tenti da Kim Amelotti, il laboratorio di pittura creativa proposto per la prima volta e diretto da Ciro Ricciardi, il corso di Hip Hop guidato da Chiara Cicalini, corso di yoga condotto da Patrick Fassiotti. Inoltre possono essere prenotati trattamenti Shiatsu effettuati da Leonor Weitnauer. Chi è interessato ad avere informazioni può rivolgersi sabato 30 settembre 2006 dalle 16 alle 19 in sede, loc. Valdicciola, 166 a Suvereto, oppure telefonando ai numeri: 0565 829130 – 0565 38148 – 339 1695318


VENTURINA: RIPARTE LA SCUOLA DI MUSICA DELLA FILARMONICA MASCAGNI

Tutto pronto alla scuola di musica della Filarmonica Mascagni di Venturina per la ripresa delle lezioni dell’anno scolastico 2006-2007. Il consiglio direttivo dell’associazione musicale ha affidato la direzione della scuola a Maria Cristina Pantaleone, il coordinamento è rimasto ad Andrea Sarri mentre la supervisione e il collegamento con la banda saranno curati dal direttore dell’orchestra, Andrea Lupi.

L’inizio delle lezioni è fissato per il 2 ottobre, mentre lunedì 18 settembre alle 17.30, si terrà nella sede della Filarmonica in via della Corniaccia 2 a Venturina, una riunione con gli insegnanti, aperta a vecchi, nuovi e aspiranti allievi (e/o genitori) per la formulazione dell’orario e l’illustrazione dell’attività annuale. I corsi in programma sono per l’insegnamento di: strumenti a fiato, a percussione, chitarra, pianoforte, tastiera, strumenti elettronici, musica d’insieme, teoria, propedeutica per bambini dai 4 ai 6 anni. Per informazioni e iscrizioni la segreteria è aperta dal 18 settembre il lunedì, martedì e venerdì dalle 17.30 alle 18.30. I recapiti telefonici sono 347.8859218 – 565.1960108.


LA REGIONE LOMBARDIA STUDIA L’ESPERIENZA VAL DI CORNIA

La Lombardia studia il modello Parchi Val di Cornia. Lente puntata sull’esperienza locale per analizzarne il sistema integrato di valorizzazione culturale, ambientale e di fruizione turistica.

L’occasione sarà il convegno “Sviluppo turistico e sviluppo locale” organizzato dall’Istituto Regionale di Ricerca, in programma lunedì 25 settembre a Milano, presso la sala convegni della Regione. A illustrare l’esperienza il presidente della Parchi Val di Cornia SpA, Massimo Zucconi, che metterà in luce i problemi affrontati e le soluzioni adottate, tra cui le condizioni di fruizione dei beni archeologici, i servizi culturali e aggiuntivi, le modalità e le condizioni di manutenzione e conservazione.
Ma anche la concertazione tra attori pubblici e privati, per creare forme di gestione integrata in un’ottica di sostegno dello sviluppo turistico locale.


SAN VINCENZO IMPEGNI «NERO SU BIANCO» SULL’AMBIENTE

Nero su bianco gli impegni del Comune di San Vincenzo per il miglioramento dell’ambiente. A raccoglierli due documenti chiamati Politica ambientale e Programma di miglioramento che saranno presentati e discussi al prossimo Forum per la certificazione Emas giovedì 28 settembre alle 15 presso la Torre di San Vincenzo.

Dopo la presentazione a luglio dell’analisi ambientale che indicava le criticità da superare, l’amministrazione mette in campo il suo programma di impegni e azioni per raggiungere la registrazione EMAS.

Tra gli obiettivi più importanti indicati nel programma di miglioramento ambientale, l’aumento della raccolta differenziata dall’attuale 30% al 38% nel 2007, investendo soprattutto nella raccolta dell’organico dai privati, ma anche aumentando i punti di raccolta differenziata nel Comune. Importante anche l’impegno nella direzione degli acquisti verdi che il Comune si impegna a effettuare sulle varie forniture a cominciare dalle cose più semplici come la carta e la cancelleria per arrivare ad affrontare il tema degli appalti.

Altri obiettivi sono l’approvazione del piano di mobilità, con incentivazione all’uso di mezzi alternativi e la previsione di piste ciclabili, l’attenzione al risparmio energetico, predisponendo uno studio di fattibilità che valuti la possibilità di conversione al fotovoltaico e/o al termico-solare degli impianti degli edifici di proprietà comunale. Ampio spazio all’educazione ambientale, per promuovere sul territorio una cultura di maggiore attenzione al rispetto dell’ambiente e nello stesso tempo mettere in campo gli strumenti necessari a una corretta gestione.

Agli indirizzi più generali è invece dedicato il documento di politica ambientale incentrato su alcuni punti cardine, come la depurazione delle acque, la razionalizzazione della produzione dei rifiuti, il miglioramento della mobilità urbana, l’adozione di energie alternative, la tutela e valorizzazione del Parco di Rimigliano e in generale del verde pubblico. Naturalmente decisivo sarà il capitolo delle risorse economiche che il Comune deve stanziare in fase di predisposizione del bilancio 2007 a favore degli interventi legati al percorso di registrazione EMAS. I due documenti presentati e discussi al Forum di giovedì 28, saranno successivamente deliberati dalla Giunta e firmati dal Sindaco a garanzia anche formale che il percorso di certificazione EMAS è prima di tutto una decisone politica dell’attuale amministrazione per un impegno più concreto e incisivo sui temi ambientali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.9.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 10 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it