NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 5 SETTEMBRE 2006

Vediamo insieme le notizie dalla Val di Cornia del 5 settembre 2006.
Premi su: Leggi Tutto…

DICE 2006: LA SCIENZA TORNA A PIOMBINO

Piombino si ripropone ancora una volta capitale della scienza con la terza edizione del congresso scientifico internazionale “Dice 2006”. Da lunedì 11 a venerdì 15 settembre, scienziati da tutto il mondo si danno appuntamento al Castello per approfondire i temi legati alla meccanica quantistica in rapporto con la cosmologia e i sistemi complessi.

Molti gli scienziati che partecipano a questo congresso, riconosciuto come un evento molto importante dalla comunità scientifica internazionale. Tra questi il premio Nobel per la fisica Gerard’t Hooft dell’Università di Utrecht (Spinoza Institute), il quale parteciperà anche alla conferenza pubblica di presentazione del congresso, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla culture del comune di Piombino, per domenica 10 settembre alle ore 21,00 in sala consiliare.

In questa occasione il prof. Del Giudice dell’università di Milano parlerà di “Vecchi e nuovi punti di vista sulla struttura della materia. Il caso particolare della materia vivente”.

Le discussioni e gli approfondimenti che seguiranno nei prossimi giorni e la futura pubblicazione degli atti del congresso a cura dell’Institute of Physics di Londarea, serviranno a fare il punto sui progressi della ricerca nel campo della fisica e dell’astrofisica e sui futuri sviluppi della ricerca.
Il convegno è stato promosso come in passato dal professor Hans Thomas Elze dell’Università di Rio De Janeiro. Il meeting sarà interamente in lingua inglese e riservato ai soli addetti ai lavori.
L’Amministrazione comunale, che ha sempre accolto con favore questo evento nella propria città, ha organizzato un programma di visite guidate per gli ospiti e una iniziativa di commiato giovedì 14 al chiostro di Sant’Antimo con un concerto dedicato ai congressisti.


PIANO STRUTTURALE, SI APRE LA FASE DELLE CONSULTAZIONI

Nuova tappa per il piano strutturale d’area della Val di Cornia. Da mercoledì 6 settembre e per 45 giorni consecutivi la delibera di approvazione del piano, approvata dai consigli comunali di Suvereto, Campiglia M.ma e Piombino tra la fine di luglio e i primi di agosto, verrà pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT). Si apre quindi la fase delle osservazioni da parte dei cittadini che durerà fino al 20 ottobre, termine ultimo per la presentazione di proposte e di eventuali suggerimenti.

Oltre che sul Burt il piano strutturale sarà pubblicato anche sul sito internet del comune (www. comune.piombino.li.it) e all’albo pretorio. Al piano terra del palazzo comunale, davanti all’ufficio contratti, saranno allestiti inoltre alcuni pannelli con gli elaborati tecnici e la cartografia mentre le relazioni progettuali che accompagnano il piano strutturale potranno essere consultati presso l’ufficio dell’assessore all’urbanistica Luciano Francardi. Concluso il periodo delle consultazioni, le eventuali osservazioni dovranno essere valutate dai tecnici dell’Ufficio Urbanistica del Circondario e poi torneranno nei consigli comunali per l’approvazione definitiva.


NUOVA GIUNTA COMUNALE NEL COMUNE DI SAN VINCENZO

Perde 2 consiglieri della Margherita, rispetto alla formazione originaria del 2004, ma vuole «Andare avanti» il sindaco Michele Biagi e il gruppo di maggioranza «Per San Vincenzo», una decisione che vuole spazzare il campo dalle polemiche, ma che di fatto lascia inalterati tutti i problemi che hanno accompagnato l’amministrazione comunale sanvincenzina in questi ultimi mesi.

«Per San Vincenzo» ora vede Ds, Comunisti italiani e Sdi, oltre al vicesindaco Morandini che è in quota Margherita. Il gruppo autonomo della Margherita, probabilmente, continuerà ad appoggiare la maggioranza dall’esterno. La frattura nella Margherita sanvincenzina, dunque, resta e resta anche nelle rappresentanze in consiglio comunale. Una situazione anomala che vede il segretario di questo partito Vinicio Morandini dentro la giunta come vicesindaco, ma gli altri due consiglieri Mirio Giannellini e Fabio Camerini fuori dalla maggioranza nel nuovo gruppo della Margherita.

Vediamo quindi in dettaglio l’elenco degli assessori comunali e consiglieri delegati del Comune di San Vincenzo a seguito del riassetto delle deleghe avvenuto con il provvedimento ufficiale il 2 settembre scorso.

Vinicio Morandini, Vicesindaco, Assessore a sviluppo economico, attività produttive, politiche del personale; Furio Dani, Assessore a sport e associazionismo; Paolo Corzani,
Assessore a politiche delle finanze e politiche sociali (sanità, qualità della vita, cooperazione, partecipazione); Diego Mencarelli, Assessore a politiche culturali, patrimonio culturale, comunicazione, rete civica, innovazione della pubblica amministrazione; Elisa Cecchini, Assessore a politiche del turismo, spettacolo, ambiente;
Kety Pini, Assessore a lavori pubblici e qualità urbana; Claudio Turini, Consigliere delegato alle politiche venatorie; Sara Rognoni, Consigliere delegato a politiche giovanili, decentramento, politiche della scuola, formazione, affari generali, statuto e regolamenti.
Il Sindaco mantiene la delega all’assetto del territorio.


PIOMBINO: ACCANTO ALLA SANITAS IL PALAZZO DELLA SOLIDARIETA’

Dopo anni di richieste il progetto del “Palazzo della Solidarietà” inizia a prendere forma ma a cambiare di posizione: non più nell’immobile gemello del Circondario ma nel palazzo accanto alla Sanitas, che un tempo ospitava il circolo dell’Ilva.

La nuova ipotesi progettuale è stata presentata recentemente a conclusione della rassegna “Piombino Experimenta”, dedicata all’incrocio delle culture di frontiera, alla presenza degli assessori alla cultura Dell’Omodarme e delle politiche sociali Tempestini. Il Comune dunque si riappropria del palazzone che ha disegnate alle finestre le immagini di uomini e donne che, circa tre anni fa, avevano dato il via all’idea di un palazzo interculturale, dove gli immigrati potevano ritrovarsi. All’interno del palazzone gemello del Circondario, posto al confine con l’entrata degli operai della Lucchini spa, ora si trovano alcuni archivi comunali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.9.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 11 ore, 15 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it