NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 13 LUGLIO 2006

Vediamo insieme le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: IV FIERA DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

Da venerdì 14 a domenica 16 luglio 2006, in piazza Verdi a Piombino, la IV fiera del commercio equo e solidale, “Tuttounaltromondo”. Organizza l’associazione Croce del sud.

Si comincia venerdì, alle 16, con due proiezioni sul tema “Africa in piedi con il volto di donna”: una sul progetto Zabrè, che verrà sostenuto dal comune di Piombino in base al protocollo d’intesa sottoscritto con le donne del Burkina Faso. Immagini anche sul progetto Goma (Congo). Alle 21.30 si esibirà il gruppo la Terranga, Associazione senegalese Val di Cornia.

Sabato il tema sarà “Solidarietà e giustizia a scuola: le banane bio-equo-solidali”. La Croce del sud, la cooperativa Eudania e le amministrazioni di Piombino e Suvereto hanno assicurato ai bambini delle scuole elementari le banane bio-equo-solidali. Sulla scia di questo argomento verrà proiettato un filmato sulla lotta dei bananeros in America Latina. Alle 21.30 si terrà un concerto dei ragazzi della scuola di musica Crossroad.

Domenica si proseguirà con proiezioni, degustazioni e vendita dei prodotti del commercio equo e solidale. La serata si concluderà con uno spettacolo di artisti di strada. «Il commercio equo – spiegano gli organizzatori – aiuta i progetti di autosviluppo di piccole coperativa di artigiani e contadini che fanno parte di comunità impoverite ed emarginate di molti paesi del sud del mondo». La Croce del sud, insieme alle altre associazioni italiane che sostengono il commercio equo e solidale, si batte per i diritti di questi paesi, anche organizzando “mini eventi” come la fiera che si svolgerà in piazza Verdi.


MOSTRA D’ARTE ITINERANTE A SUVERETO

Comincia giovedì 13 luglio la Festa de l’Unità a Suvereto, nel centro storico del paese. Nell’occasione sarà inaugurata, nella sala bassa del Ghibellino, una mostra d’arte “itinerante” che raccoglie ben 13 artisti.

L’esposizione è itinerante perchè sarà possibile ritrovarla – a partire dal 27 di luglio – ancora a Suvereto, alla festa di Rifondazione comunista. Poi di nuovo alla Festa dell’Unità a Venturina (nella seconda metà di agosto), nei luoghi della fiera. Sei dei tredici artisti fanno parte di un gruppo chiamato “Studio 7” (i partecipanti alla Festa sono sei perché il settimo è un giornalista), proveniente da Campi Bisenzio ed attivo nel movimento di promozione della cultura a partire dagli anni Settanta.

I componenti sono Erasmo Serretti, Marcello Marco Barberini, Raull Ceville, Gualtiero Risito, Roberto Romoli e Francesca Manetti. Gli altri sette artisti che completano la mostra, e che son tutti della provincia di Livorno, sono Claudio Cionini, Lorenzo Toni, Mauro Pantani, Erminio Rinaldi, Mario Cenni, Giorgio Butini e Gianpiero Minuti Innocenti. La mostra, che ha il patrocinio del Comune di Suvereto e dell’Associazione Amicizia nel Mondo, è stata organizzata dal pittore Mauro Pantani. L’artista campigliese ha da poco terminato con Lorenzo Toni una personale al Palazzo Pretorio a Campiglia Marittima e curato la mostra del pittore-incisore piombinese Guantini al palazzo d’arte contemporanea, sempre a Campiglia.


FESTA DELL’UNITA’ A VENTURINA

Prende il via giovedì 13 luglio la Festa de l’Unità a Cafaggio. In regia ci sarà la locale sezione Ds. Come titolo dell’appuntamento? “Una goccia nel mare della sinistra”.

L’apertura del ristorante, tutte le sere, è stata programmata a partire dalle ore 19. Per lo spazio spettacolo: stasera, alle ore 22, esibizione della palestra Power Gym; domani, alle 21, ballo liscio con i Pentagramma; sabato alle 21 ballo liscio con Mauro e la sua fisarmonica; domenica alle ore 21 ballo liscio con l’orchestra Cassai.


SAN VINCENZO: SERGIO STAINO ALLA FESTA DELLA RINASCITA

Il 20 Luglio A S.Vincenzo alla Festa Di Rinascita Sergio Staino presenta il suo libro “Il Mistero Bon-Bon”. L’iniziativa è organizzata dai Comunisti Italiani in collaborazione con ARCI – Associazione CIAO ENRICO e RETE RADIE’ RESCH.

Giovedì 20 luglio alle ore 21,15 all’interno della FESTA DI RINASCITA che si svolgerà a S.Vincenzo (impianti sportivi) Sergio Staino, autore di “Bobo” presenterà il libro “IL MISTERO Bon-Bon”. Introdurrà l’iniziativa Ado Grilli, presidente dell’Associazione “CIAO ENRICO”. Saranno letti dei brani del libro dai giovani attori dell’associazione FOB.

Nella storia c’è un giallo – ma non è un libro giallo – che fa da filo conduttore. La vicenda si consuma in tre giorni. Inizia il giovedì mattina e si conclude il sabato sera.Protagoniste sono tre coppie di amici di vecchia data: Monsieur Fatiguèe, sposato con Gina, un’italo-argentina; Pierre un Maltese, sposato con Nadine, fanatica di psicoanalisi, Philippe Bon-Bon che convive con la maghrebina Aisha, e poi Antonio ‘o Professore, professore di matematica e leader di un movimento rivoluzionario, fuggito in Francia perchè accusato di un delitto politico mai commesso.

Tutti verranno coinvolti in qualche modo con l’omicidio, nella vicina San Remo. I sospetti cadranno su Bon-bon. Come contorno tantissimi spunti tra hammam, gruppi di extracomunitari, episodi di razzismo, e una situazione che ricorda quella italiana con un governo pieno di voltagabbana e di fascisti. Alle ore 20 è possibile partecipare ad una cena, con Staino, al Ristorante della Festa. Prenotazioni: Ado Grilli 3389318641.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.7.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 23 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it