NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 22 GIUGNO 2006

Vediamo insieme le importanti notizie di oggi dalla Val di Cornia da non perdere.
Premi su: Leggi Tutto…

VAL DI CORNIA: ULTIMI APPELLI PRIMA DEL REFERENDUM

Tra le iniziative congiunte, concordate al Tavolo Locale finalizzate al prossimo appuntamento referendario del 25 e 26 Giugno p.v.-. è da evidenziare quella organizzata dalla Sinistra Giovanile di San Vincenzo in collaborazione con lo SPI-GCIL, sempre di San Vincenzo.

Con questa iniziativa saranno analizzati i valori costituzionali da due diversi punti di vista : quello dei giovani, con la Sinistra Giovanile, e quello degli anziani, guardando la Costituzione con gli occhi dei pensionati. L’iniziativa, che si intitola appunto, “GENERAZIONI E ASSOCIAZIONI A CONFRONTO SUL TEMA DELLA COSTITUZIONE” si terrà Venerdì 23 Giugno alle ore 21:00 presso P.zza della Costituzione a San Vincenzo (ex Piazza dello Zodiaco). Parteciperanno : Annamaria Tognarini – Segretario SPI-CGIL San Vincenzo – Vittorio Pineschi – presidente ARCI Comprensoriale – Ilvio Milani – Presidente ANPI – Valerio Fabiani – Segretario federazione Sinistra Giovanile Val di Cornia Elba. Coordina Lara Vanni Segretario Sinistra Giovanile “Bella Ciao” di San Vincenzo.

PORTO DI SAN VINCENZO: GLI ATTI PORTATI IN PROCURA

In un interrogazione firmata da Nicola Bertini e Fausto Bersotti, consiglieri del Forum del centro sinistra che si svolgerà mercoledì 28 giugno alle 21 in consiglio comunale, ha come oggetto “Sequestro atti porto turistico”, e i due consiglieri chiedono al sindaco Biagi di confermare la notizia, che era stata divulgata “casualmente” dagli uffici e quale sia la documentazione “sequestrata” e chiedono i motivi per cui non sia stato informato il consiglio comunale e la cittadinanza di un atto tanto rilevante.

Tre mesi fa, la procura della Repubblica di Livorno, a richiesto al comune degli atti e documenti relativi all’intero progetto del porto. Trattasi di nove faldoni, più corrispondenza varia, documenti che sono stati prontamente messi a disposizione della magistratura che ha dato incarico ad un consulente di sua fiducia di predisporre una relazione sulla documentazione acquisita e che da fine marzo, quando c’è stato questo episodio, nessun ulteriore atto è stato notificato al Comune.

Il sostituto procuratore Massimo Mannucci è il responsabile delle indagini per verificare la regolarità dell’operato del Comune nella fase di avvio dei lavori, anche a seguito di alcuni esposti che sono stati inviati alla magistratura nei quali si denunciavano delle irregolarità nei lavori del porticciolo che sono iniziati prima che la commissione provinciale esaminasse il primo stralcio del progetto esecutivo.

Questo fatto inizialmente suscitò molto scalpore anche perché fu pubblicato il contenuto di un verbale della commissione provinciale che sembrava sollevare alcuni dubbi circa il comportamento del comune. Tutti questi interrogativi furono superati per effetto delle decisioni della Regione che dichiarò perfettamente legittimo l’operato comunale.

UN ESTATE DI LAVORO PER IL CONSORZIO DI BONIFICA DELLA VAL DI CORNIA

La manutenzione ordinaria che il Consorzio di Bonifica della Val di Cornia svolge ogni anno sul comprensorio di competenza, consiste nel taglio della vegetazione spontaneamente sorta nel corso dell’ultimo anno sulla superficie arginale e sul fondo di corsi d’acqua, costituita da canne ed erbe acquatiche infestanti. Questi interventi vengono svolti con personale e macchinari del Consorzio e attraverso gara d’appalto.

Quest’anno, al fine di gestire al meglio il territorio, le gare si sono suddivisi in cinque lotti: il primo lotte comprende i corsi d’acqua di Suvereto e Piombino, il secondo quelli di Gavorrano, Scarlino e Castiglione della Pescaia, il terzo quelli di Follonica e Massa Marittima, il quarto Cecina e Bibbona, e il quinto Castagneto Carducci e San Vincenzo. I lavori che dovranno cominciare nel mese di luglio e hanno un budget complessivo di 300.000 euro.

Lavori Ultimati:
Nella Provincia di Grosseto tanti corsi d’acqua sono già pronti per l’estate come: Laschi, Laschetto, Alma nuovo, Alma Vecchio e il fosso Carpiano a cui si è ripristinato la sezione di deflusso nel tratto che interessa al comune di Scarlino.

Nella Provincia di Livorno, il Consorzio di Bonifica della Val di Corna ha concluso i lavori di manutenzione dei torrenti Taddò e Volpaiole, nei comuni di Campiglia Marittima e Suvereto, canali che avevano avuto gravi danni dovuti agli eventi di pioggia dell’autunno scorso.
In questi corsi d’acqua, oltre a realizzare la smacchiatura selettiva, il personale del Consorzio ha ripristinato l’alveo, ha creato spazio per permettere i successivi interventi di manutenzione, ha ricostruito le pertinenze del corso d’acqua e ha realizzato opere a difesa di sponda.
La trinciatura di vegetazione che salvaguarda il corretto flusso dei corsi d’acqua è stata realizzata anche nel parco del centro urbano di Donoratico, e sul Madonna, Trogoli e Cervia nei comuni di Bibbona, Castagneto Carducci e Piombino.

In programma

Fra gli interventi di manutenzione ordinaria che saranno svolti su tutto il territorio consortile, sono di particolare interesse quelli che hanno sofferto maggiormente gli eventi di pioggia, come sul fiume Sata, nel Comune di Massa Marittima, a cui verrà completata la scogliera a difesa della sponda e il riescavo del fosso Rigiolato a Gavorrano, per garantire il corretto flusso dell’acqua.
Sempre nella provincia di Grosseto, il Consorzio svolgerà lavori di manutenzione ordinaria sul Gora delle Ferriere e, grazie ad una convenzione con la Provincia di Grosseto, si interverrà anche sui corsi d’acqua classificati in seconda categoria come il Pecora, Allacciante, Riccio e Vetriccella. Inoltre, entro l’estate, sarà siglata una convenzione fra quest’ente e la Provincia di Grosseto riguardante, la progettazione e la direzione lavori di una serie d’interventi che puntano sulla riduzione del rischio idraulico del fiume Pecora.

Il programma in provincia di Livorno, i lavori di manutenzione ordinaria del tratto del fiume Cornia che va dal Ponte di Ferro al Ponte Roviccione, percorso che interessa i comuni di Campiglia Marittima, Suvereto e Piombino. In agenda anche il riscavo del Cagliana nel Comune di Piombino.
Fra le novità, la convenzione stipulata dal Consorzio con l’Istituto Tecnico Commerciale Einaudi di Piombino, che permetterà a due allievi di questo centro di svolgere un tirocinio di 80 ore negli uffici della sede, in modo di consentire agli studenti di acquisire conoscenze per l’uso dei principali strumenti informatici in dotazione al Consorzio.


RIAPRE A SAN VINCENZO L’UFFICIO DELLA CAPITANERIA DI PORTO

La Guardia Costiera aumenta i presidi fissi sul territorio e dallo scorso venerdì 16 giugno ha riaperto l’Ufficio a San Vincenzo al piano terra del Palazzo Comunale. A guidarlo il Secondo Capo Marco Lacagnina, sottufficiale designato Comandante della Delegazione, originario di La Spezia, ma da oltre 10 anni in servizio a Piombino. La riapertura del presidio, chiuso dal 1987 e aperto solo in estate fino al 1998, è stata fortemente voluta sia dall’Amministrazione Comunale che dagli operatori turistici del Comune.

Il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, ha accolto la richiesta nonostante la notevole contrazione di risorse, e ha autorizzato la riapertura definitiva della Delegazione. A breve l’organico sarà ampliato con l’assegnazione di ulteriori militari. La Delegazione avrà competenza sui territori dei Comuni di San Vincenzo e Castagneto Carducci.

PIOMBINO: LE INIZIATIVE DELL’ASSOCIAZIONE ASTROFILI

L’Associazione Astrofili di Piombino propone anche per questa estate un
fitto programma di serate osservative pubbliche: un’opportunità per tutti
per vivere l’esperienza di conoscere da vicino stelle e pianeti.

Gli astrofili di Piombino hanno raggiunto un ragguardevole traguardo, avendo
recentemente celebrato il trentesimo anno di attività dell’Osservatorio
astronomico, una delle più longeve strutture dedicate alla divulgazione
scientifica amatoriale della nostra regione. Proseguendo il tradizionale
impegno degli astrofili piombinesi per la divulgazione delle scienze
astronomiche, l’Osservatorio di Punta Falcone ogni settimana, per tutta la
stagione estiva, organizzerà un ciclo di serate di osservazioni astronomiche
aperte al pubblico. Tutti i visitatori avranno l’opportunità di ammirare i
corpi celesti al telescopio e di imparare a riconoscere le costellazioni
estive.

“I Venerdì dell’Osservatorio” si svolgeranno da giugno a settembre: tutti i venerdi’ alle ore 21.30.

Mercoledì 12 luglio, ore 21.00 :”Festa della Luna”
Percorso astronomico-storico-naturalistico nel Parco di Punta Falcone. Iniziativa promossa dalla Circoscrizione Falcone-Montemazzano, dall’Associazione Astrofili e dall’Associazione Microcosmo.

Sabato 22 luglio e sabato 5 agosto, ore 21.00 : “Parchi di Stelle”.
Serate di osservazione astronomica nel Parco Archeologico di Baratti.

Altre manifestazioni in varie località del comprensorio sono in corso di
definizione per il tradizionale appuntamento del 10 agosto. In occasione
delle iniziative organizzate dalle “Città del Vino” nell’ambito della
manifestazione nazionale “Calici di Stelle” saranno organizzate serate
osservative in piazza con telescopi portatili e proiezioni di diapositive
dedicate al fenomeno delle “stelle cadenti” ed ai principali eventi
astronomici dell’anno. Per informazioni e prenotazioni per le visite all’osservatorio: 320 4126725

SAN VINCENZO: CARNEVALE DEL MARE E ALTRI APPUNTAMENTI

Tutto pronto per la sfilata estiva del Carnevale sanvincenzino, in programma per sabato 24 giugno alle ore 21.00. Stesso percorso invernale per le vie del centro e gli organizzatori si augurano anche lo stesso successo dello scorso anno, il primo in cui fu proposta la sfilata estiva con un notevole apprezzamento di pubblico.

Ma non c’è solo il Carnevale nel prossimo fine settimana. Inizia domenica 25 la rassegna di pittura della Galleria d’arte di Nozzoli (Empoli), in mostra nella Sala esposizioni del Palazzo della cultura ogni sera alle 21 fino al 9 luglio. Partita anche la discoteca all’aperto a cura dell’associazione Sapiens, ogni lunedì e mercoledì sera a partire dalle 21.30 nel parco di Santa Costanza. E sempre al Santa Costanza sabato e domenica a partire dalle 21 l’appuntamento per gli amanti del ballo classico di coppia è con le serate danzati a cura di Comunque Giovani.


SAN VINCENZO: LE DELIBERE DEL COMUNE SU INTERNET

Nuovo servizio on line sul sito internet del Comune di San Vincenzo (www.comune.sanvincenzo.li.it). Da oggi è possibile la consultazione e la stampa delle delibere della Giunta e del Consiglio comunale a partire dall’inizio di questa legislatura, cioè dal 1 luglio 2004.

Basta ciccare sulla voce Ricerca atti sulla parte sinistra dell’home page del sito, per accedere liberamente alla ricerca degli atti, leggerli, salvarli sul proprio computer o stamparli. Naturalmente gli originali delle delibere sono disponibili in Comune, presso il settore Servizi Istituzionali, ma in questo modo è possibile prendere visione di tutti gli atti amministrativi stando seduti di fronte al proprio computer. Il servizio è predisposto per essere ampliato in futuro anche ad altri atti dell’amministrazione come, ad esempio, le ordinanze.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.6.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 15 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it