NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 19 GIUGNO 2006

Vediamo le notizie di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

NICOLA TRANFAGLIA A PIOMBINO PER «SALVARE LA COSTITUZIONE»

Si è svolta giovedì 15 giugno un’assemblea pubblica, alla saletta rossa del Comune di Piombino, per discutere i temi al centro del referendum previsto per il 25 e 26 giugno. Presente il prof. Nicola Tranfaglia, deputato del PdCI, il quale ha sollecitato i presenti a non sottovalutare l’importanza del voto.

Dopo l’introduzione di Paola Pellegrini, della Direzione Nazionale del PdCI, che ha insistito, in particolare, sui pericoli della cosiddetta “devolution” attraverso la quale si determina la creazione di 20 sistemi scolastici e sanitari diversi ed attraverso le modifiche apportate si arriverebbe a cambiare, di fatto, i principi fondamentali della nostra Costituzione, si è svolto un interessante dibattito da parte di un pubblico non numeroso ma attento. Tra i presenti anche rappresentanti dell’Associazione Mazziniana, dell’ARCI, dell’Associazione “Ciao Enrico” e del Partito Rifondazione Comunista, che fanno parte del Comitato promotore “Salviamo la Costituzione”.

Il professore Tranfaglia, nelle sue conclusioni, ha ripercorso le tappe che hanno portato alle sostanziali e confuse modifiche apportate dal centro-destra alla Costituzione. Occorre – ha aggiunto – nei giorni che restano, una forte mobilitazione perchè se vince il NO possiamo andare ad apportare modifiche in modo meditato e con l’accordo di un largo schieramento; se vince il SI’ non vi saranno modifiche, trattandosi di referendum confermativo ed avremo uno stravolgimento dell’ordinamento dello Stato. In particolare ha sottolineato la necessità di garantire con la Costituzione la pluralità e l’indipendenza dei vari poteri. Con la riscrittura del centro-destra si è creato un “monarca”, più che un “primo ministro”; quello che serve, invece, è riaffermare la necessità dell’equilibrio tra i poteri, per tutelare sia i doveri della maggioranza che i diritti delle minoranze. Infine – dopo aver rinnovato l’appello all’impegno perchè prevalga il NO – ha messo in evidenza i rischi che derivano dall’informazione televisiva, anche quella pubblica, ed ha portato ad esempio la notizia della riduzione del numero dei parlamentari che non si dice avverrà, secondo le modifiche apportate, solo dal 2016, con un evidente operazione solo propagandistica.

SERATA DI LETTERATURA FANTASTICA A ROMA DAL FOGLIO LETTERARIO

Venerdì 23 giugno alle ore 19 presso la libreria Odradek di via dei banchi vecchi 57, le Edizioni Il Foglio organizzano un incontro per illustrare le loro nuove inziative editoriali nell’ambito della narrativa fantastica italiana.

In particolare verranno presentati l’Antologia del fantastico italiano underground di autori vari e il romanzo Il costruttore di biciclette di Maurizio Cometto.
Parteciperanno alla serata lo scrittore nonché editore del Foglio Gordiano Lupi, Maurizio Cometto, il curatore della collana Fantastico e altri orrori Vincenzo Spasaro e alcuni autori dell’antologia tra cui Fabio Lastrucci, Francesca Garello e Vera Mantegoli.

Durante l’incontro si discuterà inoltre della realtà e delle prospettive della narrativa fantastica in Italia. Verranno letti brani tratti dai due libri e le prefazioni di Valerio Evangelisti. E’ previsto un dibattito con il pubblico. L’ingresso è libero.


PREMIO «ROSANO», CONCORSO DI POESIE E RACCONTI

La sezione piombinese dell’associazione finanzieri d’Italia indice il primo concorso letterario dedicato al sottobrigadiere Vincenzo Rosano.

Il concorso è articolato in tre sezioni, poesie a tema libero (sezione A), racconti (fino a tre, sezione B) a tema libero, poesie a tema libero (riservato a ragazzi fino a 14 anni, sezione C).
Le iscrizioni vanno effettuate entro il 26 giugno inviandole all’associazione nazonale finanzieri d’Italia, in via Sant’Antonio 8 a Piombino. Per informazioni si può telefonare allo 0565 226338.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.6.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 27 giorni, 0 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it