NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 15 MAGGIO 2006

Leggiamo insieme le news di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

PIOMBINO: «A QUANDO PIANTUMAZIONE QUATTRO PINI?»

Costanza Monticelli, consigliere di An a Piombino, ha presentato al sindaco Anselmi un’interpellanza sulla mancata ripiantumazione, otto mesi dopo l’incendio, della collina Quattro Pini.

Monticelli cita la precedente interpellanza, presentata pochi giorni dopo l’incendio, in cui chiedeva quali interventi si intendeva fare per salvare l’area. «Barsi – ricorda Monticelli – disse così: “Non è che intendiamo lasciare la cosa a se stessa. Intendiamo fare prima un’opera di bonifica e poi un’opera di piantumazione per restituire questa zona come zona parco, in modo da consentire la fruizione da parte dei cittadini”.

Solo che la collina dei Quattro Pini nonostante le rassicurazioni, purtroppo, è rimasta abbandonata a se stessa. Le piante seccate e i resti carbonizzati di quelle bruciate sono, infatti, ancora lì a testimoniare lo stato d’incuria e di abbandono».
Così Monticelli chiede al sindaco «se veramente si intende intervenire sulla collina, quali sono gli interventi previsti e quando saranno effettuati».


PROVINCIA: 2,5 MILIONI DI EURO NON SPESI PER BARATTI

Perché non sono ancora stati spesi i soldi, circa 2,5 milioni di euro, che la Provincia di Livornoha da anni a disposizione per il ripascimento della spiaggia di Baratti? E questo il “succo” di un interrogazione alla giunta provinciale dai consiglieri Benito Gragnoli e Ivo Fuligni dei gruppi di An e Forza Italia.

I due ricordano che tale gravissima situazione l’erosione della spiaggia a Baratti sta ulteriormente creando notevoli problemi anche agli scavi ed ai siti archeologici. «Nel programma triennale delle opere pubbliche 2006-2008 – rilevano i consiglieri – la giunta aveva previsto per l’anno corrente la spesa di 550mila euro per un primo stralcio di interventi di difesa costiera del Golfo di Baratti, ancora purtroppo non realizzati».

Dopo aver affermato dunque che la Provincia «non può ulteriormente sommare ritardi e inefficienze nella realizzazione di tali opere», Gragnoli e Fuligni chiedono su stati rilasciati i pareri Via e Sia e quante e quali risorse finanziarie ad oggi sono già state impegnate per il progetto e quali iniziative intende intraprendere per realizzare le opere previste in tempi brevi.


PIOMBINO: CONCORSO LETTERARIO ORGANIZZATO DA ANFI

L’Anfi (Associazione nazionale finanzieri di Italia), sezione di Piombino, organizza un concorso letterario. Il premio, con il patrocinio del Comune, è dedicato al sottobrigadiere Vincenzo Rosano, morto durante la battaglia di Piombino il 10 settembre del 1943.

Il concorso è esteso a tutta Italia ed è diviso in tre sezioni: poesie inedite a tema libero in cinque copie, racconti, favole o saggi a tema libero in cinque copie e poesie riservate ai ragazzi di quattordici anni, sempre in cinque copie. Per spese organizzative, l’associazione richiede un contributo di 10 euro per le prime due sezioni e di 5 euro per la sezione ragazzi.

Gli elaborati dovranno essere spediti entro il 26 giugno all’ Ass. Nazionale Finanzieri d’Italia sez. Piombino Val di Cornia, via Sant’Antonio, 8, 57025 Piombino. Coppe e targhe per i primi cinque classificati per ogni sezione e medaglie per menzioni d’onore e di merito. La premiazione è prevista sabato 9 settembre. Info: tel. 0565/226338, 389/9729890.


RIOTORTO: «SOCINSIEME» MARTEDI’ ALLA UNICOOP

Martedì 16 maggio alle ore 15 alla sala della Circoscrizione di Riotorto è in programma un incontro promosso da Unicoop Tirreno per parlare di obiettivi, ascoltare i soci, presentare nuove iniziative di convenienza, ma anche progetti di sviluppo e solidarietà.

È lo scopo di “Socinsieme”, gli incontri sociali a tema che hanno preso il via in aprile in tutti i territori in cui Unicoop Tirreno è presente con i piccoli supermercati ad insegna InCoop, punti vendita con una superficie cha va da un minimo di 200 a un massimo di 700 metri quadrati, presenti nei centri storici e nei paesi.

«Con gli appuntamenti Socinsieme – si legge in una nota della cooperativa – Coop vuole valorizzare ancora di più il rapporto col territorio e le singole realtà locali, coinvolgendo i soci nei propri impegni e sfide. Di fronte alla stagnazione dei consumi e alla diminuzione del potere di acquisto delle persone saranno presentate nuove campagne per la convenienza, senza rinunciare alla qualità e alla sicurezza da sempre garantita ai consumatori, come il “Carrello della spesa” che offrirà un costante risparmio su moltissimi prodotti di uso quotidiano e sconti speciali riservati ai soci che premieranno al fedeltà di acquisto». Socinsieme sarà inoltre l’occasione per i soci dei singoli territori di comunicare suggerimenti o problematiche e interagire direttamente con i dirigenti della Cooperativa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.5.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 14 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it