NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 12 APRILE 2006

Vediamo insieme le notizie brevi di oggi dalla Val di Cornia.
Premi su: Leggi Tutto…

VELA: TERZA PROVA DEL CAMPIONATO DELLE ROSE 2006

Grande spettacolo nel canale di piombino domenica 9 aprile con la disputa della terza prova del campionato di vela d’altura organizzato dallo yacht Club marina di Salivoli. Vince la prova”galatea” ,”raggio blu” sempre al comando del campionato.

Con un vento di scirocco tra i 15 e 20 nodi che ha messo a dura prova le imbarcazioni ed i loro equipaggi si e svolta la regata con un percorso che prevedeva il doppiaggio delle isole di Cerboli e Palmaiola con arrivo davanti al marina di Salivoli, come nelle prove precedenti primo sul traguardo giungeva il grand soleil 40 “Raggio blu” di Bettini con diversi minuti di vantaggio sul resto della flotta ma non sufficente a vincere la prova in tempo compensato, che dopo i calcoli a rating era “Galatea” di Fratosi che si aggiudicava la prova, seguita da “Meria” di Arazzi e “Idefix” Di Seravalle.

Con il quarto posto Raggio blu rimane in testa al campionato con Galatea ed Idefix staccati di 5 punti. In classe libera ottima prova di Drake di Grandi. Da sottolineare la partecipazione a questa regata del cookson 40 hight five. Un imbarcazione costruita in materiali compositi in nuova zelanda dal famoso cantiere Cookson che produce i famosi coppa america di team New Zeland, che non ha brillato in quanto non ancora a punto di preparazione. L’ultima prova si disputera domenica 23 aprile.


SAN VINCENZO: GAMBERO ROSSO ANCORA AL TOP NEL MONDO

“Il Gambero Rosso” ancora tra i ristoranti migliori del mondo, secondo la “The World’s 50 Best restaurants Academy”, composta da un pannello di 560 giudici fra cuochi, critici e ristoratori internazionali.

In questa speciale classifica, solo quattro ristoranti italiani: “Il Gambero Rosso” in tredicesima posizione, segue l’“Enoteca Pinchiorri” a Firenze (29/mo); “Le Calandre” di Sarmeda di Rubano (Pd) (31/mo) e”Dal Pescatore” a Canneto sull’Oglio (Mn) (42/mo). Ad uscire trionfatrice è la Francia con 10 ristoranti in lista e ben 24 che servono cibo francese. Seguono nell’ordine Usa, Regno Unito e Spagna (numero uno, il ristorante El Bulli sulla Costa Brava).


RIOTORTO: SABATO S’INAUGURA LA NUOVA SEDE INFORMAGIOVANI

Sarà inaugurata questo weekend la nuova sede Informagiovani a Riotorto. L’appuntamento è per sabato, in via della Bottaccina 32/A.

Per le 15.30 in programma l’inizio della manifestazione con esibizioni ed esposizioni delle associazioni di Riotorto. Alle 17 taglio del nastro. Ci saranno anche il sindaco Gianni Anselmi, l’assessore alle politiche giovanili Giuliani e Rinaldi presidente della circoscrizione Riotorto. Rioinforma Party dalle 17.30. Tel. 0565 252108. rioinforma@comune.piombino.li.it


GIULIO GIORELLO A PIOMBINO PER PARLARE DI LAICITÀ

“A Cesare e a Dio: dialoghi sulla laicità” è il tema degli incontri organizzati dall’assessorato alle politiche culturali del comune di Piombino in collaborazione con il liceo classico “Carducci”, nell’ambito del progetto “Interesezioni culturali ’06”.

Un progetto nato con l’obiettivo di creare momenti di informazione e di approfondimento di tipo interdisciplinare su questioni di grande attualità, utilizzando linguaggi diversi, con la partecipazione di personalità di spicco nel panorama culturale. Quest’anno il tema proposto, volto ad approfondire il significato e la collocazione del pensiero laico nel nostro sistema di valori, verrà affrontato in tre momenti distinti, dedicati alla poesia, alla scienza e al cinema.

Il primo incontro, previsto per venerdì 14 aprile al Castello (alle ore 21) è rivolto a due grandi figure del ’900, Pier Paolo Pasolini e Giorgio Caproni. Due poeti apparentemente molto distanti tra loro, ma legati da un atteggiamento ispirato all’esercizio del dubbio e della critica, che si configura come autentica laicità. Durante l’incontro si intrecceranno letture di poesie dei due autori da parte di Fabio Carraresi con pensieri e riflessioni elaborati dagli studenti del liceo “Carducci”, con il coordinamento di Lorenza Boninu.

Venerdì 28 aprile alle ore 15 all’hotel Phalesia, si parlerà invece di “Laicità: un concetto ambiguo e un valore indispensabile” con Giulio Giorello, docente di filosofia della scienza all’università di Milano, collaboratore del Corriere della Sera e autore di numerose pubblicazioni sulle tematiche relative al cambiamento scientifico e alle relazioni tra scienza, etica e politica; Marco Trainito, docente di filosofia del linguaggio all’università di Catania e Vincenzo Vitiello docente di filosofia teoretica all’università di Salerno. L’incontro è a cura di Ebe Serni, insegnante di filosofia al liceo “Carducci”.

L’ultimo appuntamento, giovedì 4 maggio (ore 20.30, cinema Metropolitan) è invece dedicato al cinema, con la proiezione cinematografica di un recente film del regista americano Scott Derrickson “The exorcism of Emily Rose”, che sarà presentato da Fabio Canessa.

TRAFFICO: INIZIA LA SPERIMENTAZIONE PER IL CENTRO DI SUVERETO

Oggi parte la sperimentazione del nuovo sistema di circolazione nel centro, nella zona di “Dietro le Mura”.

Da via Marconi si potrà ancora procedere dall’angolo del parterre di S.Giusto a quello della farmacia, per poi entrare in via don Minzoni e uscire verso Prata e Sassetta. Venendo invece da Prata, giunti all’incrocio con viale Carducci che porta alle scuole, si potrà solo dirigersi verso il viale stesso per uscire dal paese attraverso viale della Libertà. Quindi, chi arriva da direzione Prata non potrà più andare verso la farmacia per recarsi – ad esempio – in piazza Vittorio Veneto e il Pian della Fonte, ma dovrà girare a destra per viale Carducci e poi a sinistra per viale della Libertà e risalire poi la Boldrona.

Stesso discorso per chi viene dalla zona scuole o dallo stesso viale della Libertà, non si potrà più dirigersi verso l’incrocio con via Don Minzoni, essendo viale Carducci a senso unico in direzione scuole ed uscita dal paese. Di sperimentazione si tratta ufficialmente, ma in pratica la soluzione è stata già adottata per ovviare, almeno in parte, a due problemi di circolazione non indifferenti quali le soste vietate non rispettate nel tratto che va da via Marconi in via Don Minzoni fino all’altezza del viale delle scuole. Questo crea notevoli disagi, così come viale Carducci a doppio senso di marcia è impercorribile a piedi dai ragazzi che vanno e vengono dalle materne, elementari e medie, non esistendo nemmeno un marciapiede.


PIOMBINO: PRIMI COMMENTI LOCALI ALLE ELEZIONI

Uno dei fenomeni più interessanti di queste elezioni 2006 in Val di Cornia è stato lo spostamente dei voti dei moderati cattolici, confluiti in parte nell’UDC. Sentiamo i commenti di Coppola, segretario UDC e Di Bonito Vice segretario locale della Margherita.

«L’Udc di Piombino – commenta Coppola – ha ottenuto un grande successo elettorale, siamo passati dall’ 1,2% del 2001 al 4,7%, siamo veramente soddisfatti. Per noi arrivare al 3% sarebbe stato un risultato eccellente, ci aspettavamo una crescita di consensi ma data l’entità della nostra forza politica a livello locale, non avremmo mai pensato di raggiungere un risultato così eclatante. Ringraziamo tutti gli elettori che ci hanno dato fiducia, per noi questo è un momento di partenza, il nostro obbiettivo saranno le prossime elezioni amministrative e già da oggi cominceremo a lavorare. In questa campagna elettorale siamo stati molto presenti ed abbiamo cercato continuamente il dialogo con i cittadini, in particolar modo con gli ex democristiani che hanno rivisto in noi l’eredità del passato».

«Ci dispiace – continua il rappresentante UDC – per il risultato nazionale del centrodestra anche se felici per l’affermazione dell’Udc e del nostro leader Casini, sinceramente però crediamo che presto torneremo a votare, non crediamo che Prodi abbia lunga vita al governo dell’Italia. C’è troppo sinistra radicale nella coalizione che lo sostiene, non credo che i nostri vecchi amici ex democristiani potranno coesistere molto con loro».

Fabio di Bonito, vice-segretario provinciale della Margherita: «La sofferta vittoria del centrosinistra – dice di Bonito – evidenzia un dato positivo. L’Ulivo rappresenta un terzo dell’elettorato italiano e, dove ci siamo presentati uniti, abbiamo raccolto più consensi rispetto alla somma dei partiti che lo compongono.

In Val di Cornia l’Ulivo raccoglie il 4% in più rispetto a Ds, Margherita e Repubblicani europei. Da qua – prosegue Fabio di Bonito – la convinzione che il progetto di costituzione di un unico soggetto politico di matrice riformista e democratica rappresenti il passaggio politico inevitabile per consolidare l’alleanza di centro-sinistra».


VAL DI CORNIA: NUOVI CONSIGLIERI DEL CONSORZIO DI BONIFICA

Dopo una lunga attesa, sono stati nominati dalla Provincia di Livorno 4 consiglieri a rinnovo del consiglio del Consorzio di Bonifica della Val di Cornia.

I delegati nominati dalla Provincia sono i seguenti: Angiolo Fedeli in rappresentanza del Comune di Campiglia Marittima, Luana Tommi in rappresentanza della Comunità Montana delle Coline Metallifere, Leonfranco Becuzzi, in rappresentanza dei Comuni di Casale Marittimo, Castelnuovo Val di Cecina, Monteverdi Marittimo e Pomarance ed è stato riconfermato Oriano Pipucci in rappresentanza dei Comuni di Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo e Scarlino.


Le nomine vengono a sostituire i consiglieri nominati dalla Provincia nel 2002 che furono: Laura Mori, Gabriella Mazzoni, Pierantonio Bacci, Mario Faelli, Oriano Pipucci, e Andrea Marchi, decaduti per effetto delle elezioni amministrative dell’anno 2004.

Il consiglio dei delegati del Consorzio di Bonifica della Val di Cornia attualmente è costituito da 24 membri di cui 18 sono stati eletti dai consorziati nel 2001, elezioni che saranno nuovamente indette quest’anno e 6 nominati direttamente dalla Provincia di Livorno. ”Sono molto soddisfatto di queste nomine, – commenta il Presidente del Consorzio di Bonifica Ruggero Guidi – visto che ci avviamo alle elezioni, avere rinnovato una parte dei consiglieri che rappresentano le diverse aree consorziate, garantisce una stabilità che è importante per svolgere al meglio i compiti del consorzio”.

Da queste quattro nuove nomine, due sono stati eletti dal consiglio per entrare a fare parte della deputazione amministrativa: Angiolo Fedeli e Oriano Pipucci.
Fra le competenze che dovranno affrontare i delegati del consorzio, spiccano: approvazione delle delibere per l’attuazione del programma d’attività del Consorzio, approvazione del bilancio preventivo e della relativa relazione, nonché le variazioni agli stanziamenti che si rendessero necessari in corso di esercizio; deliberare sull’affidamento dei lavori, delle forniture, e degli incarichi professionali che non rientrano nell’esercizio dell’ordinaria amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.4.2006. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 14 giorni, 18 ore, 27 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it