IMPRESE: L’HIGH TECH IN VAL DI CORNIA NON SI DIFFONDE

Lo scorso anno la Regione Toscana ha finanziato una ricerca finalizzata all’avvio
dell’«Osservatorio sulle imprese high-tech della Provincia di
Livorno
». L’ente di ricerca preposto è stato individuato nel laboratorio In-Sat della Scuola
Superiore Sant’Anna di Pisa.

Allo scadere dell’anno, In-Sat ha reso noti i risultati dell’analisi che ha
tracciato un ritratto, e un censimento tutt’ora in fase di aggiornamento, delle
aziende operanti nel settore dell’alta tecnologia nella nostra provincia.
L’indagine ha individuato 31 aziende ad alto contenuto tecnologico attive in alcuni
comparti professionali specifici e ad elevata professionalità (dall’informatica
alle telecomunicazioni, dalla microelettronica alla meccanica di precisione) così
localizzate nel territorio:
– 14 imprese a Livorno
– 6 a Cecina
– 5 tra Collesalvetti e Rosignano
– 4 all’Isola d’Elba
– 2 in Val di Cornia (1 a Piombino e 1 a Venturina)

Emerge quindi chiaro da questa classifica quantitativa provvisoria la posizione
ricoperta dalla Val di Cornia, fanalino di coda.
Il dato rilevato dovrebbe far riflettere e stimolare alcune domande fondamentali
nell’ottica dello sviluppo economico futuro del territorio che sempre meno potrà
prescindere dalle tecnologie più evolute.

Francesco Celebrini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.4.2006. Registrato sotto scienza_tecnologia. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 10 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it