«VENTURINA IN MUSICA» IN ONORE DI MARIO CHELI

La settima edizione di Venturina in Musica, la manifestazione con il festival bandistico in programma dal 24 al 26 giugno, si volge in ricordo di Mario Cheli, persona che ha dedicato tutto il suo tempo libero alla banda dove oggi suona il figlio Roberto.

“La molla che anche quest’ anno ha fatto muovere la macchina organizzativa di questo festival bandistico nazionale – afferma il presindente Bruno Vangelisti – è stata ancora una volta la dedica che la Filarmonica P. Mascagni fa ad una persona che si e’ distinta nella propria associazione . In tempi non lontani , ne ha fatto parte come musicista , valente sassofonista , come dirigente , come capobanda, ma soprattutto come persona alla quale piaceva la musica e la banda in particolare , intesa come un momento di aggregazione per stare piacevolmente insieme con amici che condividevano la sua stessa passione” .

La banda ha sempre fatto parte della vita di Mario Cheli, il quale fin dall’età di 13 anni, in qualunque posto abbia risieduto, la prima cosa che ha fatto è stato allacciare rapporto con le associazioni musicali . Questo interesse, unito alla sua abilità come maestro muratore, ha fatto si che partecipasse attivamente nella realizzazione della Sala di Musica di Venturina, insieme a tanti altri soci e musicisti. Durante il concerto del pomeriggio di domenica 26 giugno la Filarmonica Mascagni e la famiglia di Mario Cheli si scambieranno dei riconoscimenti. I figli Roberto, Alessandro e la moglie Vilma hanno fatto preparare per la banda uno stendardo nuovo, per mandare in pensione il cacchio che verrà custodito nella sede dell’associazione, quindi sarà la volta della Mascagni che ricambierà con un proprio omaggio.

Delle cinque bande partecipanti a Venturina in Musica ben tre vantano un curriculum che affonda le proprie radici ne XIX secolo, si tratta del “Gruppo Bandistico della Società filarmonica di Ciggiano in provincia di Arezzo (1842), della Musica Cittadina Pontremoli (1848) e della società filarmoica Guido Monaco La samba, fondata nel 1850.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.6.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 22 giorni, 9 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it