PIOMBINO: TORNA «BALLO SICURO» ED E’ SUBITO SUCCESSO

Ventinove ragazzi all’andata e cinquatadue al ritorno: sono questi i numeri della prima corsa di sabato 11 giugno dell’autobus di «Ballo Sicuro», il servizio pubblico di trasporto che tutti i sabati porta i giovani da Piombino alla discoteca Casa Rossa per contribuire alla sicurezza sulle strade, proposto ai ragazzi piombinesi per il terzo anno consecutivo.

Nata in seno al Consiglio comunale (Stefania Bardini, Nuova Piombino), la proposta di istituire un bus navetta estivo per la discoteca fu accolta dall’amministrazione comunale ed affidata, per la progettazione e realizzazione del servizio, agli uffici di comunicazione e politiche sociali. Il progetto, poi realizzato in collaborazione con la Casa Rossa e Atm, fu costruito quindi sulla base di un ampio sondaggio condotto tra i giovani piombinesi e sperimentato per alcuni sabati, nell’estate 2003.

L’anno successivo il servizio fu quantitativamente ampliato, sulla base di un’accresciuta domanda e delle positive valutazioni degli organizzatori, in relazione al raggiungimento delle finalità pubbliche del progetto. Quest’anno Ballo sicuro presenta ulteriori novità, che recepiscono i suggerimenti forniti dagli studenti piombinesi tramite un questionario di gradimento, distribuito nel mese di ottobre 2004.

Queste le caratteristiche della proposta per l’estate 2005: biglietti a 2 euro (anziché 3) per andata e ritorno, 1 euro (invece di 1,50) solo ritorno (il ticket viene fatto direttamente sul Bus) con partenza alle ore 22.45 (apertura Discoteca ore 22.30) e 23.30 e ritorno alle ore 3 e 4 (chiusura Discoteca), tutti i sabati fino al 24 settembre con ingresso sempre ridotto (10 euro).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.6.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 1 ora, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it