NOTIZIE BREVI DALLA VAL DI CORNIA DEL 15 MARZO

Nelle brevi di oggi si parla del workshop del laboratorio Formez presso i parchi della Val di Cornia, dell’inaugurazione della nuova area dell’osservatorio di Punta Falcone a Piombino e dell’avvio della campagna elettorale piombinese di Forza Italia per le regionali.
Leggi Tutto…

A SCUOLA NEI PARCHI VAL DI CORNIA CON FORMEZ

È il sistema integrato di valorizzazione culturale, ambientale e di fruizione turistica, al centro del workshop “Glob-Cultura”, il laboratorio targato Formez – l’istituto del Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio, specializzato nell’assistenza tecnica e nei servizi formativi e informativi, in particolare, per le amministrazioni locali -, dedicato a governance locale dei beni e dei servizi culturali. Una due giorni, dal 15 al 16 marzo, che porterà nei parchi della Val di Cornia un nutrito gruppo di funzionari e dirigenti di pubbliche amministrazioni che si occupano di gestione e valorizzazione di beni culturali.

«L’obiettivo – afferma Germano Cipolletta di Formez – è infatti la diffusione dell’esperienza in altri contesti territoriali attraverso una sorta di traduzione, ovvero mettendo a fuoco le logiche del specifico per adattarle ad altri contesti».

Il laboratorio “Glob-Cultura” ha preso avvio lo scorso 18 ottobre. Ultimo nato nelle iniziative di diffusione strutturata delle attività previste dal programma Formez Dipartimento della Funzione Pubblica “La formazione all’innovazione attraverso la diffusione di Buoni Esempi”, esso intende porre l’attenzione sul tema della gestione dei Beni e servizi culturali affidata a nuove forme organizzative di partenariato pubblico-privato. Il laboratorio raccoglie sei esperienze “di successo”.

Gli enti presenti: Ministero dei beni e attività culturali, Regione Campania, Regione Emilia Romagna, Scuola di specializzazione e conservazione dei beni culturali di Roma, Museo archeologico di Salinas (Pa).

_____________________________________


INAUGURAZIONE NUOVA AREA OSSERVATORIO

Domenica 20 marzo, in concomitanza della XV Settimana della Cultura Scientifica, verrà inaugurata la nuova struttura dell’osservatorio astronomico di Punta Falcone a Piombino. La cerimonia inizierà alle 11,00 alla presenza del sindaco Gianni Anselmi e di altre autorità cittadine. Più spazio a disposizione dunque per ammirare la volta celeste, per la
ricerca e la divulgazione.

L’inaugurazione dell’osservatorio sarà arricchita da diversi eventi
collaterali. La Settimana della Cultura Scientifica è già iniziata con una
serie di osservazioni astronomiche ed esperienze didattiche con vari
istituti scolastici della provincia di Livorno e Grosseto. Il primo evento pubblico è “A spasso tra le stelle – osservazione del cielo in Toscana” prevista per venerdì 18 marzo dalle 21,00 ; una serata dedicata alla visione della volta celeste accompagnata da proiezioni di diapositive. Tra i corpi celesti osservabili: la Luna, Saturno e Giove. L’osservazione
telescopica dei pianeti offrirà un’occasione imperdibile per rivivere le
emozioni dell’esplorazione del sistema solare, rilanciata proprio quest’anno
dall’enorme successo della missione Cassini – Huygens intorno a Saturno e
sulla sua luna più grande, Titano. Domenica l’inaugurazione sarà completata da un “Sun Party” con l’osservazione della nostra stella con i telescopi solari in dotazione all’Associazione Astrofili.

Presso l’osservatorio, nel week-end dal 18 al 20 marzo sarà esposta la
mostra fotografica “l’Occhio del Falcone”, che ripercorre la storia dell’Osservatorio
di Punta Falcone con una galleria di immagini prodotte dagli Astrofili
Piombinesi. La manifestazione è patrocinata dall’Amministrazione Comunale e promossa dal CAAT – Coordinamento Associazioni Astrofile della Toscana e dalla UAI – Unione Astrofili Italiani. L’orario di apertura previsto è: venerdì dalle 15,00 alle 18,00; sabato
e domenica: dalle 10 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00.

_____________________________________


ANCHE FORZA ITALIA DA IL VIA ALLA CAMPAGNA PER LE REGIONALI

Mercoledì 16 marzo alle ore 21, presso la sala al Perticale in via Lerario a Piombino, Forza Italia aprirà la propria campagna elettorale per le prossime elezioni regionali del 3 e 4 aprile 2005.

All’incontro, che sarà presieduto dal
coordinatore provinciale di Forza Italia Paolo Foti, parteciperanno il candidato alla presidenza della Regione per la Casa delle libertà, Alessandro Antichi, sindaco di Grosseto, alla testa della lista provinciale di Livorno composta dal vicepresidente uscente del consiglio regionale Leopoldo Provenzali e dall’ex europarlamentare azzurro Paolo Bartolozzi e tutti gli altri candidati di Forza Italia alle regionali.

In occasione dell’incontro piombinese, verrà presentato il programma di governo della coalizione di centrodestra all’interno del quale sono state sintetizzate anche le esigenze di Piombino e del suo territorio e sono presentate idee e progetti concreti per dare impulso al cambiamento ed al rinnovamento anche nella nostra regione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.3.2005. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 22 giorni, 9 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it