IL PROGRAMMA DEI NUOVI LAVORI A CAMPIGLIA M.MA

Con un finanziamento complessivo di € 7.940.000, il comune di Campiglia Marittima presenta le opere pubbliche che saranno eseguite nel 2005, inserite nel contesto della programmazione triennale 2005/07.

Nella seduta dello scorso 15 ottobre la Giunta Comunale ha adottato il “Programma triennale delle opere pubbliche con l’elenco annuale per il 2005”, programma che resterà affisso, per almeno 60 giorni, all’Albo pretorio. Questi sono i primi passaggi per dare la massima pubblicità ad un atto d’impulso e di proposta della Giunta Comunale nei confronti del Consiglio Comunale che lo approverà contestualmente al bilancio di previsione 2005.

Infatti, la traccia di queste direttive è ben visibile sull’elenco delle opere pubbliche più significative che sono in programma nel 2005, per esempio, fra gli interventi mirati al miglioramento delle condizioni abitative, di circolazione, sicurezza e igiene, troviamo la manutenzione straordinaria su viabilità, degli impianti sportivi, edifici scolastici e pubblica illuminazione per un finanziamento di € 360.000; la ricostruzione del ponte sul fosso Corniaccia, con un budget di € 122.000, l’urbanizzazione dell’area PEEP di Venturina che disporrà di € 1.633.000, la costruzione della rotatoria “4 strade” costerà € 200.000, e la riqualificazione di Piazza del Popolo € 100.000.

Per la conservazione del patrimonio sarà stanziato un milione di euro da impiegare nel restauro della Rocca di Campiglia, mentre alle strutture destinate allo sviluppo dei rapporti sociali e culturali avranno un budget di € 800.000 per la costruzione di un Centro sociale a Venturina. Incentivare le aree termali è l’altra linea maestra della programmazione comunale che, tradotto in interventi urbanistici, significa un investimento di € 1.800.000 da spendere nelle infrastrutture di servizio all’area termale.
Le fonti di finanziamento utilizzate per coprire il programma del 2005 sono derivanti da: entrate aventi destinazioni vincolate per legge, € 4.607.000; dalla contrazione di mutuo, € 516.000, dagli stanziamenti di bilancio, cessioni d’immobili, e altro, € 2.813.000.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.10.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 23 giorni, 9 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it