PIOMBINO: INIZIA IL SOCIAL FORUM TOSCANO

Inizia lunedì 6 settembre, e proseguirà fino al 12 settembre 2004 a Piombino il SociaForum Toscano la cui edizione di questo anno ha come titolo «Campagne per una Toscana sostenibile».

La prima iniziativa sarà lunedì 6 alle ore 17 presso il Castello dal titolo “Trasformazione urbanistica o culturale? – Coesione sociale e partecipazione nelle trasformazioni del rapporto tra fabbrica e città”.

L’argomento sarà quindi il rapporto tra città e fabbrica, e tra fordismo e post fordismo. Ma anche delle scelte che le amministrazioni locali si trovano a compiere quando si tratta di riconversione, quando l’industria inizia il suo allontanamento dalla realtà urbana: un allontanamento che è prima di tutto culturale oltre che ovviamente economico e, in seguito, urbanistico.
Saranno proprio le ripercussioni socio culturali e la necessità di una partecipazione democratica e popolare alle scelte da compiere, ad essere al centro del dibattito.

Il contesto è quello di un’industria particolare, quella siderurgica. La sua evoluzione e, laddove avvenuta, la sua dismissione, sono gli argomenti trattati dalla tesi di laurea di Francesco Soldi dal titolo “Riconversione urbana in aree siderurgiche. Bilbao, Sesto San Giovanni, Piombino: casi a confronto”.

Oltre all’autore, ne discuteranno Fiorenza Bassoli, attuale vicepresidente del consiglio regionale della Lombardia che, come sindaco di Sesto San Giovanni negli anni dal 1985 al 1994, ha gestito importanti chiusure industriali nella città e avviato la prima riconversione; Rossano Pazzagli, professore universitario, ex sindaco di Suvereto ed esponente del Cantiere della Democrazia; Claudio Saragosa, sindaco di Follonica ed esponente della Rete del Nuovo municipio.
Coordina Aldo Bassoni, direttore di Nuovo Consumo.

Leggi Tutto… il Programmma del Social Forum.


PROGRAMMA DEL SOCIAL FORUM TOSCANO «Campagne per una Toscana Sociale»
Piombino 6-12 Settembre 2004

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
www: www.segnalidifumo.net – email: sft2004@interfree.it
Tel: 0565 221310; fax: 0565 813112928; cell: 348 8544821 (Matteo); cell: 348 5258697 (Mario).

Lunedì 6 settembre Ore 17 – Dibattito (Castello di Piombino)

Trasformazione urbanistica o culturale?
Coesione sociale e partecipazione nelle trasformazioni del rapporto tra fabbrica e città
(spunti dalla tesi di Laurea di Francesco Soldi)

Relatori:
Francesco Soldi (autore), Rossano Pazzagli(Cantiere della Democrazia), Claudio Saragosa (sindaco di Follonica), Aldo Bassoni (direttore Nuovo Consumo), Fiorenza Bassoli (vice pres. Consiglio Reg. Lombardia).

Martedì 7 settembre Ore 21:00 – Dibattito (Castello di Piombino)

Guerre permanenti e preventive: la realtà Irakena

Relatori:
Saviano Giovani (Centro Internazionalista della Maremma), Raffaela Bolini (ARCI Nazionale), Leonardo Mazzei (Comitato Irak Libero), Alfio Nicotra (Comitato Fermiamo la Guerra).

Mercoledì 8 settembre Ore 21:00 – Concerto (asilo Pro Patria)

I GRAMMA (musica etnico-progressiva)

Sessioni plenarie

Venerdì 10 settembre Ore 17:00 (Corso Italia e Via Vittorio Emanuele)
Performance di strada
– Sfilata della Banda Militante della Maremma
– Pittura di una striscia rossa di denuncia tra città e fabbrica

Ore 18:30 (Piazza Micheletti)
Inaugurazione Social Forum Toscano

Ore 21:00 – Assemblea Plenaria (Quartiere Città Vecchia)

Beni Comuni acqua, scuola, trasporti, sanità: per una legge regionale di iniziativa popolare

Relatori:
Marco Bersani (ATTAC Italia), Monica Sgherri (Movimento Toscano contro la privatizzazione dell’acqua), Tommaso Fattori (Social Forum Firenze), Emilio Molinari (vice pres. Contratto Mondiale dell’Acqua).

Sabato 11 settembre Ore 9:00 – Assemblea Plenaria (Piazza Micheletti)
Insediamenti militari, Riconvertire è una necessità

Relatori:
Lisa Clark (Beati i Costruttori di Pace), Lidia Menapace (ex-partigiana, scrittrice),
Gianfranco Conti (FILT-CGIL Livorno), Vincenzo Striano (ARCI Reg. Toscana), Ciccio Auletta (Rete Disobbedienti Pisa), Roberta Giorni (Comitato spontaneo “solo aquiloni nel cielo di Maremma”).

Ore 15:00 Partenza autobus per l’11° marcia Agliana-Quarrata

“La Guerra è Tabù: Costruire la società civile organizzata”
(Rientro previsto ore 01:00, necessaria prenotazione telefonando a Ado Grilli 338 9318641)

Ore 16:30 – Assemblea Plenaria (Piazza Micheletti)

Insediamenti produttivi: diritti, ambiente e salute, i requisiti per operare in Toscana

Relatori:
Andrea Ricci (Docente di Economia – Univ. di Urbino), Massimo Serafini (Legambiente Nazionale),
Valeria Parrini (Associazione Nazionale Toffolutti),
Giuseppe Corrado (Piaggio – Pontedera), Valerio Gelli (Galileo Avionica – Firenze), Adriano Bruschi(Lucchini – Piombino), Mirko Lami (Fiom RLS Lucchini), Alessio Castelli (Segr. Fiom Massa Carrara).

Ore 21:00 – Spettacolo comico-poetico sull’Acqua come diritto inalienabile
(Piazza Micheletti)

Il Naufragarmedolce presenta: Pesci Fuor d’Acqua?

Scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico e Tiziana Scrocca

A seguire – Seminario

L’acqua quella vera esce dal rubinetto: una scelta di consumo critico

Relatori:
Stefano Sarallo (Croce del Sud Piombino),
Paolo Bernardi (A.Q.System),

Domenica 12 settembre Ore 9:00 – Assemblea Plenaria Conclusiva (Quartiere Città Vecchia)

Campagne ed obbiettivi per il Social Forum Toscano

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.9.2004. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 19 giorni, 5 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it