”BANDO MULTIMISURA”: TANTA FORMAZIONE IN VAL DI CORNIA

Il programma formativo del 2003 scaturisce dal cosiddetto “bando Multimisura” attivato attraverso il Fondo sociale europeo, tramite il quale il Circondario della Val di Cornia investirà quest’anno oltre un milione di euro in una sessantina di corsi destinati a varie fasce di popolazione per un numero di quasi mille allievi.

Tutti i corsi verranno pubblicizzati con appositi bandi pubblici e le loro iscrizioni partiranno da metà settembre fino alla fine di novembre.

Ecco in elenco i titoli dei corsi che stanno per partire:

Amministratore di base dati con conoscenze di progettazione e gestione; operatore di agenzia turistica; tecnico di gestione della sicurezza delle reti di trasmissione dati; tecnico dei servizi alle imprese turistiche con competenze informatiche on line; animatore di comunità; guida ambientale subacquea; estetica naturale olistica; educatore domiciliare.

Prometeo (elettricista installatore, montatore manutentore di sistemi meccanici); operatore informatico per piccole e medie imprese; esperto in lingue straniere per il turismo; Intercomunichiamo informatica & inglese; tecnico progettista autocad; tecnico promotore e valorizzazione delle attività agrinaturalistiche; esperto di sistema in ambiente reti locali; lingua tedesca; i circoli di studio; conoscere la Val di Cornia (alfabetizzazione linguistica per extracomunitari).

Iliade (aggiornamento linguistico e contabile per operatori turistici); alleati nelle riorganizzazioni interne aziendali (aggiornamento dipendenti); qualità e servizio al cliente: binomio vincente nel settore dell’acconciatura (aggiornamento dipendenti); la qualità in azienda: percorso di riorganizzazione aziendale (aggiornamento dipendenti); Improvemet (aggiornamento dipendenti); Il management nel settore alberghiero; Gluten free – sicurezza alimentare nella distribuzione; Management e marketing; Sicurezza in agricoltura; A tavola in Val di Cornia; esperto in biotecnologie.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.9.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 1 ora, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it