ACCARDO A PIOMBINO IL 13 GENNAIO

Il direttore e violinista Salvatore Accardo sarà ospite del Teatro Metropolitan il 13 Gennaio per un concerto insieme all’Orchestra della Toscana. Salvatore Accardo sarà per l’occasione direttore e solista con il suo straordinario Stradivari.

Il grandissimo violinista è fra l’altro reduce dagli esiti trionfali della recente tournée in Sud America proprio alla guida dell’Ort.

Il programma spazia dal `700 al primo `900 con brani di Mozart (‘Concerto per violino in sol maggiore’ K 216) insieme ad altri di Schubert (Quarta Sinfonia, ‘La Tragica’) e di Saint-Saéns (‘Havanaise’).

Accardo suonerà al teatro Metropolitan di Piombino il 13 Gennaio alle ore 21.00, ma il programma verrà eseguito anche in altri cinque teatri toscani nelle seguenti date:
A Siena, Teatro dei Rozzi, il 10 gennaio;

a Carrara, Teatro degli Animosi, l’11 gennaio;
a Lucca, Teatro del Giglio, il 14;

a Firenze, Teatro Verdi, il 15;
al Centro Busoni di Empoli il 16 gennaio.

Info: 055.281993 – www.orchestradellatoscana.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.1.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 13 giorni, 0 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it